Recensione: "SEMPLICEMENTE AMORE" di Mary Balogh.



L'attrazione per quell'uomo è inevitabile,
ma lei deve dimenticare il passato...

Genere: Romance Storico
Editore: Mondadori
Collana: I Romanzi Oro - n° 145
Ambientazione: Inghilterra, 1815 circa (periodo regency)
Pagine: 300
Prezzo Cartaceo: € 4,50
Prezzo Ebook: € 2,99
Uscita: 3 Gennaio 2015 


Sinossi:
Anne Jewel, madre nubile e insegnante, viene invitata con il figlio nella residenza gallese dei Bewcastle per l’estate. Il giorno del suo arrivo Anne si ritrova a osservare, non vista, un uomo che la colpisce per avvenenza e virilità: quando però si volta, le rivela un volto deturpato dalle cicatrici. Rimpatriato dalla guerra orribilmente menomato, Sydham Butler ha vissuto da recluso, e in quella donna deliziosa, altrettanto ferita nell’anima, riconosce uno spirito affine. Succede così che, un pomeriggio, amicizia e desiderio esplodano in incontenibile passione. E Sydham dovrà poi convincere Anne che l’amore non è semplice né complicato, ma è proprio quello che entrambi meritano.


La serie "Le governanti" è così composta:
1 - Simply Unforgettable - Risveglio di passioni
2 - Simply Love - SEMPLICEMENTE AMORE
3 - Simply Magic - Semplicemente magico
4 - Simply Perfect - Semplicemente perfetto

Note:
Semplicemente amore è collegato al libro Un'estate da ricordare




Ci sono autrici che sono delle certezze, acquistando un loro libro sappiamo già che passeremo dei bei momenti in compagnia dei loro personaggi; ma questa volta la Balogh si è davvero superata!
In questo romanzo, secondo della serie “Simply” , la Balogh unisce  Anne Jewel, personaggio secondario di “Una lady scandalosa”, e  Sydam Butler, fratello di Kit Butler che avevamo incontrato in “Un estate da ricordare”. La storia, a livello temporale, si colloca al termine della saga dei Bedwyn e ci permette di incontrare ancora una volta tanti personaggi che personalmente ho molto amato.
Anne Jewel è da tempo insegnate presso la scuola di Bath in cui era stata inviata da Lady Frejia, ma è rimasta in contatto con i marchesi di Hallmare. Sono proprio loro, ancora una volta, i promotori della felicità di Anne. Invitano infatti la donna, insieme al suo figlioletto, per un mese di vacanza presso la proprietà del duca di Bewcastle in Galles. Anne accetta l’invito solo per il bene del piccolo David, che così potrà trascorrere del tempo in compagnia di bambini (e non solo bambine) della propria età.
Amministratore di questa proprietà è proprio Sydam Butler, un uomo profondamente segnato nel fisico dalle guerre napoleoniche. Le sue menomazioni (ha perso un occhio e un braccio) gli hanno precluso una vita da artista, ma egli ha deciso di reinventarsi come amministratore di proprietà e, dopo un periodo di pratica presso la casa paterna, si è trasferito in Galles alle dipendenze del Duca di Bewcastle.
La Balogh fa incontrare due personaggi molto complessi: entrambi sono all’apparenza forti perché hanno superato grandi difficoltà nella vita e sono riusciti a ritagliarsi un posto nel mondo, ma portano, nei loro animi, ferite che sembrano impossibili da guarire.
Conosciamo già dai precedenti romanzi il passato di Anne e Sydam, ma in questo libro a loro dedicato l’autriceci racconta come i due protagonisti abbiano accettato dei compromessi, soprattutto con loro stessi, per andare avanti. Entrambi hanno consapevolmente rinunciato ad un compagno/a per non rimanere delusi dai possibili rifiuti.
Superato l’imbarazzo del primo incontro, i due comprenderanno di avere delle affinità, ma quanto impiegheranno per superare le proprie paure?
Se è vero che in ogni libro che si rispetti i personaggi devono subire una crescita interiore è altrettanto vero che raramente ho visto due protagonisti così messi alla prova dal loro autore. Generalmente uno solo dei protagonisti ha maggiori difficoltà mentre il comprimario funge da supporto.
In “Semplicemente amore” è difficile decidere chi necessiti di maggior sostegno: Sydam ha una serie di problemi di natura pratica che ha già brillantemente superato all’inizio del romanzo, ma i suoi veri ostacoli sono i veti che lui stesso si è imposto. Anne ritiene di non essere in grado di provare tutta una gamma di emozioni, anzi ritiene di non esserne degna, l’incontro con Mister Butler farà vacillare queste sue convinzioni.
Altro cliché che in questa storia viene ribaltato: il passato doloroso dei protagonisti di solito viene superato e non più ricordato, ma in questo caso non è possibile perché Sydam è menomato nel fisico in modo permanente e Anne ha un figlio che gli ricorda ogni giorno che cosa è accaduto. In questo romanzo ci viene ricordato che il nostro passato, qualunque esso sia, ci ha portato al nostro presente e quindi alla nostra gioia presente…forse è un pensiero scontato ma spesso ce ne dimentichiamo.
Il lettore sarà completamente coinvolto nel percorso di crescita dei due personaggi, soffrirà per ogni battuta di arresto (preparate qualche fazzoletto!) e gioirà nel vederli superare i limiti che i due si erano autoimposti.
A tutto ciò aggiungete che potrete rivedere tutti i protagonisti della saga Bedwyn ed i protagonisti del prequel “Un’estate da ricordare”, insomma è impossibile lasciarselo scappare!
Unica nota negativa: appena chiuderete questo libro vi verrà voglia di rileggere tutta la saga Bedwyn, io vi ho avvisato!

2 commenti:

  1. Chi mi convince più di tutte, sullo storico, è la Kleypas. Della Balogh mi sono rimasti nel cuore "Il duca di ghiaccio" e "Un'estate da ricordare", mentre questo romanzo l'ho preso senza poi leggerlo. A giudicare dalla vostra recensione e da tutte le altre lette nel web credo che sia ora di aprirlo, del resto ho un debole per i protagonisti con qualche cicatrice di guerra.
    Grazie per la recensione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Silvia! La mia prima lettura della Balogh fu proprio "Un estate da ricordare" e quel libro mi è proprio rimasto nel cuore, ma devi leggere anche questo perchè è davvero speciale anche se meno spensierato. Aspettiamo il tuo responso dopo la lettura!

      Elimina

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse.
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro.
L'autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità.
L'autore del sito non ha alcuna responsabilità per le segnalazioni riportate nei commenti e per i loro contenuti. Ciascun commento o post inserito vincola l'autore dello stesso ad ogni eventuale responsabilità civile e penale.