Recensione: "LO SA IL MARE" di Linda Kent

ROMANZI_1111


  Solo l’amore può guidare le scelte più difficili

Genere: Romance storico
Editore: mondadori
Collana: Classic - n°1111
Pagine: 264
Prezzo cartaceo: € 4,50
Prezzo ebook: € 2,99
Uscita: 2 maggio 2015
Ambientazione: Inghilterra, 1816 (regency)





Dopo Waterloo, Ryan Helston vuole solo abbandonare per sempre i servizi segreti, ma prima deve portare a termine un’ultima missione: recarsi in Cornovaglia e trovare alcuni documenti di vitale importanza per il Regno. Katherine Trevelyan, vivace e intelligente pronipote degli eroi della resistenza di Pendennis all’epoca della Guerra Civile, ignora il valore del diario che le è stato affidato. L’attrazione immediata e profonda che Ryan e Katie provano l’uno per l’altra è di quelle che sconvolgono i sensi e toccano l’anima, ma mille pericoli e segreti minacciano di allontanarli. E, alla fine, entrambi dovranno affrontare la scelta più difficile.
 Gratis su tutti gli store il Prequel "FUMO".


L’assedio di Pendennis non è stato “…triste. Drammatico, di sicuro, ma anche valoroso. Eroico”.
La Guerra Civile è stata disastrosa, impietosa, ha piegato gli animi più arditi, eppure Katherine Elizabeth Trevelyan vede bellezza nella resistenza del popolo di Cornovaglia, fierezza nei cuori che hanno sofferto, ma non hanno mai smesso di sperare. Perché Katie è valorosa, eroica, coraggiosa come gli uomini e le donne che hanno resistito alla fame del corpo e dell’anima, un coraggio il suo che assume la forma bellissima di una donna che vive i suoi sentimenti con una decisione e una purezza disarmanti. Via le convenzioni, i pregiudizi, ogni forma di affettazione, la donna racchiude in sé ingenuità e forza, timori e fiducia nel prossimo, in ugual misura. Solo una donna così poteva penetrare le difese di un uomo che nasconde per mestiere, che dell’eroismo conosce solo il lato distruttivo, quello che toglie ogni guizzo di vitalità, ogni desiderio per il futuro.
L’amore, però, è un sentimento tenace, fiorisce anche dove imperversano le difficoltà e restituisce la speranza.
Linda Kent l’amore lo racconta con un’intensità inedita, con una drammaticità e un pathos che fanno tremare il cuore. Le ansie, le speranze, la passione, sono così potenti da bucare la pagina, merito anche di due protagonisti bellissimi, forse i migliori a cui l’autrice ha dato vita, e non perché sono più tormentati o nascondono un passato difficile: sono belli perché hanno un carattere solido, una fede incrollabile e ideali che nemmeno la disillusione riesce a macchiare.
Katie e Ryan sono due eroi anonimi, che non vivono di meriti ma di doveri a cui non riescono sottrarsi, eppure sono anche due giovani che giocano, si provocano, si amano con una spontaneità quasi fanciullesca. E emozionano con i loro conflitti, con i loro confronti sempre costruttivi e dolorosi, con la loro sete di felicità e realizzazione. Emoziona vederli muovere tra le mura di un castello che conosciamo, della cui storia la Kent ci ha resi partecipi; strappa il cuore riconoscere in un graffito su un muro le iniziali di personaggi che abbiamo amato, ricercare nei nomi i riferimenti agli amori che  abbiamo visto nascere nel buio di una guerra di fratelli contro fratelli.
L’autrice gioca sapientemente con l’evocazione di quel passato che ancora motiva e incide sul presente, e in questo modo riesce a farci immedesimare con i protagonisti, che come noi sono alla ricerca di quei granelli invisibili che si nascondono tra le pagine della storia. Come Katie e Ryan, impegnati nel ritrovamento di documenti importanti per la Corona, siamo curiosi e trepidanti, come i due innamorati cerchiamo quel qualcosa in più, forse le nostre radici, forse solo qualcosa che legittimi il nostro posto nel mondo, perché come insegna Linda Kent non dobbiamo mai dimenticare le gesta di chi nel passato si è sacrificato per il nostro presente.
L’autrice ancora una volta sorprende, conquista e ci rassicura che non rimarremo mai deluse da lei, dalla sua capacità di disegnare caratteri e sentimenti con dolcezza, con pennellate leggere eppure abbastanza incisive da restituire un quadro incantevole.
Lo stile è preciso, attento e godibile, e ha una buona resa sia nei momenti più sereni che in quelli più intensi. I dialoghi hanno un buon ritmo e non risultano mai superflui o banali.
“Lo sa il mare” è un romanzo che si impone nel cuore e nella memoria, e fa ancora di più: rende immortali i campioni della resistenza e insieme gli uomini semplici, che vincono le difficoltà senza guerre, senza drammi, senza gesti valorosi, ma solo con la forza dell’amore e della fede nel proprio compagno.
La semplicità degli animi e dei cuori celebrata da Linda Kent brilla ancora una volta in un mercato letterario viziato da prodotti scadenti, e ci rinfresca e rincuora come il vento di Cornovaglia, impetuoso e pericoloso, ma anche vitale, allegro… indimenticabile.





6 commenti:

  1. Oh, Angela! La tua meravigliosa recensione mi fa commossa per l'attenzione e l'amore con i quali hai letto il mio libro. Ti ringrazio dal più profondo del cuore.
    Linda

    RispondiElimina
  2. Teresa Siciliano21 maggio 2015 17:01

    Recensione davvero bella, Angela.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E se lo dice la prof... io cammino a tre metri dal suolo :)

      Elimina
  3. Teresa Siciliano22 maggio 2015 12:19

    Hai bisogno di una scaletta, Angela?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, o almeno non più. Al mio staff però ho dato la scaletta. Suppongo che inconsciamente la seguo (non sempre in modo rigoroso).
      Genarlamente dico di fare una introduzione con la trama in breve, analisi si personaggi, storia e stile (visti attraverso anche il loro gusto e parere), e una conclusione.

      Elimina

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse.
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro.
L'autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità.
L'autore del sito non ha alcuna responsabilità per le segnalazioni riportate nei commenti e per i loro contenuti. Ciascun commento o post inserito vincola l'autore dello stesso ad ogni eventuale responsabilità civile e penale.