Romance storico: Mariangela Camocardi!



Insaziabili Storici è una rubrica per le appassionate di romanzi rosa ambientati in epoche lontane, per le lettrici che amano sognare ed emozionarsi... e per le scrittici che ci permettono di farlo. Oggi, Mariangela Camocardi, la regina del romance storico italiano, ci ha concesso l'onore di raccontarci qualcosa di sè, regalandoci aneddoti ed emozioni che custodiremo per sempre con amore. Grazie per le confidenze che ci hai affidato e per i romanzi che ci hai donato.





Prima ancora di presentarmi voglio ringraziare lo staff, anzi, le amiche di INSAZIABILI LETTURE per avermi invitata a parlare di me nel loro attivissimo gruppo.
Mi imbarazza un po’, lo ammetto, raccontarmi. A volte, pur riassumendo con semplicità una lunga carriera, a qualcuno sembra che stia ostentando gli obiettivi raggiunti in tanti anni di mestiere. Un mestiere che ho avuto il privilegio di poter scegliere. Non esagero, vi assicuro, nel definire privilegio l’opportunità di farlo. Conosco molte persone che sognano di pubblicare un libro: hanno un vissuto che si presterebbe perfettamente, ma non sono capaci di esprimere sulla carta o sul computer le emozioni che hanno dentro di loro. Così rinunciano, consapevoli di non essere in grado di superare quel limite umano che per altri non rappresenta affatto uno scoglio insormontabile. Io stimo immensamente questi autori: occorre una grande forza interiore per non sopravvalutarsi, cedendo alla tentazione. La presunzione è un killer che miete un numero imprecisato di vittime. Hanno capito che scrivere significa soprattutto trasmettere delle emozioni a chi ci leggerà, e tutto il resto è noia, diceva uno dei mie idoli canori, il poeta Franco Califano. 
 Scrivo dal giorno in cui, intinto il pennino nel calamaio  del banco di scuola, ho imparato a maneggiare la penna. Pensierini, temi, brevi fiabe corredate da disegni colorati a pastello, cartoline illustrate e postali,   e soprattutto lettere per mamma. Lei era la prima figlia di otto tra fratelli e sorelle e aveva dovuto lasciare le elementari alla quarta classe per dare una mano alla sua, di madre.
Ero la sua piccola scrivana e sbuffavo, confesso,  quando dovevo smettere di giocare per scrivere a qualcuno, fossero i familiari che vivevano a mille chilometri di distanza, o gli zii emigrati in Argentina, o altri parenti a cui voleva inviare nostre notizie. Ho ancora nelle orecchie la voce di lei che mi ripeteva: «Scrivi, Mariangela!»
Sembrava quasi che sentisse, del tutto istintivamente, che quello era il mio destino. Inutile dire che mamma è la fan più scatenata che abbia avuto; tuttora, a novanta primavere in agosto, mostra con fierezza materna i miei libri a chi la va a trovare.
Ho firmato più di cinquanta opere di narrativa tra romanzi e racconti, cimentandomi in quasi tutti i generi, come chi mi legge sa bene. E finché la creatività fluisce così bene,  continuo a scrivere perché mi piace farlo più di qualsiasi altra cosa, addentrandomi in storie in cui l’amore in ogni sua sfaccettature è il vero protagonista, riuscendo a emozionare me per prima. Di conseguenza, quando sull’ultima pagina scrivo il the end, la certezza di essermi profusa al massimo per infondere passione, spessore, professionalità e entusiasmo al romanzo e ai suoi interpreti, credetemi, è la più bella delle soddisfazioni.     




Volevamo ancora ringraziare Mariangela con un piccolo tributo che riassume ciò che lei è e rappresanta per noi lettrici. Buona visione!





E ora, una carrellata dei suoi romanzi!

NINA DEL TRICOLORE
Dopo le cinque giornate di Milano, i fermenti patriottici  preoccupano il governo austriaco, che per stroncare le attività sovversive ordina una spedizione punitiva contro Alvise Peschiera, un patriota che cospira per l’indipendenza italiana.
Dalla distruzione della famiglia si salva solo Nina, la sua giovanissima e fiera figlia, che accetta di sposare l’aristocratico Furio Altieri, un uomo ombroso e ben poco incline ai sentimentalismi,unicamente per sottrarsi all’arresto.
Da quel momento la vita di Nina sarà un interrotto correre verso le esperienze più drammatiche, al fianco di un marito di cui si è subito innamorata follemente. Furio, viceversa, sembra ignorarla del tutto, tanto da preferirle un’altra donna... 

I PIRATI DEL LAGO
Nella Milano del 1400 dominata dai Visconti, una giovane donna cade vittima della crudele congiura ordita dal patrigno e dalla malvagia figlia di costui.
I due, che mirano a carpirle il patrimonio, riescono a fare imprigionare Cristiana accusandola di aver assassinato la propria madre, mentre in realtà sono loro i veri colpevoli dell’omicidio di Ippolita.
Imprigionata e condannata a morte, la ragazza approfitta del caos che si scatena tra i soldati della guarnigione alla notizia che il Duca di Milano è stato  ucciso, per evadere dalle segrete del castello.

TEMPESTA D’AMORE
La storia di una tempestosa passione tra l’incantevole Valentina e il nobile Luca Montalto.
Ambientata agli inizi dell’ottocento, sullo sfondo dolcissimo del Lago Maggiore e quello più aspro e sensuale del Regno delle due Sicilie, la vicenda si snoda di pari passo con i primi moti insurrezionali scoppiati dapprima a Napoli, e poi a Milano.
I due protagonisti verranno travolti dal vortice di una cospirazione messa in atto dalla perfida e altrettanto bellissima Violante, la quale,  oltre a essere all’insaputa di tutti una delatrice degli austriaci, vuole conquistare con l’inganno l’uomo che Valentina ama.

UN’ADORABILE BUGIARDA
Agli inizi dell’ottocento, durante l’occupazione napoleonica, si dipana la storia di Elisa Baroni, la deliziosa e avvenente protagonista dalle chiome tizianesche di questo avventuroso romanzo che si svolge tra le verdeggianti rive del Lago Maggiore e la bella Milano.
Battagliera e sensuale, Elisa, da semplice cameriera di una locanda che sorge sulle alture dell’entroterra, diventerà una raffinata dama del bel mondo, a fianco di un aristocratico ufficiale francese, Giles de Ronsard, che per lei medita di lasciare Charlotte, la fidanzata di nobili origini cui è legato.
Riuscirà questa Cenerentola a conquistare il suo principe? 

APPUNTAMENTO AL BUIO
Barbara, giovane sposa del barone Alviero Laurenzi, si trova coinvolta in due delitti avvenuti nel castello di cui è ospite durante il periodo del Carnevale.
Mentre nel cupo maniero posto tra i Sibillini regnano timore e inquietudine, l’intervento di un enigmatico e affascinante cavaliere mascherato complica una storia che diviene via via sempre più avvincente, punteggiata altresì da imprevisti e dallo sconvolgente incontro di Barbara con uno sconosciuto, complici le indistinte ombre della serra…
Personaggi misteriosi si muovono sulla scena di una vicenda densa di avvenimenti e ricca di colpi di scena che sfociano in un finale assolutamente inimmaginabile.

L’ANGELO DELLA NOTTE
Le parole del notaio sono chiare: dopo la morte del vecchio Antelmi, alle figlie restano solo debiti e miseria, a meno che…
A meno che una di loro non si sacrifichi accettando un matrimonio d’interesse con un uomo che viene giudicato una canaglia.
Fulco Ridolfi è tuttavia anche ricco come un nababbo e attraente quanto basta da sedurre qualunque donna senza fatica. Sarebbe inoltre disposto, indifferentemente, a sposare l’una o l’altra delle sorelle.
Tale presupposto appare ben poco galante a Maddalena, la maggiore delle due Antelmi.
Lo reputa anzi un vero affronto al suo orgoglio e rifiuta d’acchito di diventare la moglie di un cosi grossolano zoticone.

SOGNI DI VETRO
Vito Giordani non ha dubbi in proposito, il giorno in cui si trova di fronte quella ragazzina misera e orgogliosa che pretende di aspettare un figlio da lui: costei non può essere altro che una scaltra mentitrice.
Una bugiarda che evidentemente ignora che egli non può generare alcun erede, e quindi non può trattarsi che di uno spregevole tentativo di ricatto.
Ma subito dopo che Virginia ha preso congedo e se n’è andata, l’uomo stranamente non si sente più così sicuro che lei sia un’imbrogliona e che stia davvero tentando di raggirarlo… 
E se invece fosse stata sincera? E’ esattamente a quel punto che le cose cominciano a precipitare, e in un susseguirsi di eventi imprevedibili Vito scoprirà che invisibili catene lo avvincono a Virginia…

IL PREZZO DEL PECCATO
La brutalità degli uomini li aveva separati, ma uno strano scherzo del fato li fa di nuovo incontrare.
Fosca Ripamonti non riesce a capacitarsi di essere stata salvata dall’assalto dei briganti dall’ultima persona al mondo in cui si sarebbe aspettata di imbattersi ancora.
Si tratta di Diego Gallerani, l’uomo di cui era innamorata e che anni prima aveva abbandonato senza neppure un laconico addio quando il padre l’aveva costretta a sposare un altro pretendente.
Un destino crudele e beffardo la riconduce però suo malgrado dal rude capitano di ventura.
Una volta si amavano, ma troppo tempo è passato e troppi malintesi si sono frapposti tra loro...

I FUOCHI DI MAGGIO
Arrunte non conosceva il nome dell’adorabile fanciulla con cui ha trascorso una notte di sogno, ma è certo di poterla ritrovare.
E Juna, a sua volta, ignora che l’aitante guerriero celtico incontrato nella magica notte di Beltane è lo sposo destinato all’odiosa Frema, la sua sorellastra.
Per settimane aveva atteso ansiosamente quella festa, ma quando infine le danze erano iniziate la sua delusione era stata grande e le sue aspirazioni di felicità si erano infrante come una bolla di sapone.
Eppure l’indovina Bituit le aveva assicurato che il suo destino si sarebbe compiuto e che l’uomo della sua vita sarebbe apparso sul suo cammino prima che i fuochi sacri si fossero tramutati in cenere…

LUNA DI PRIMAVERA
Isabella aveva smesso di credere all’amore, dopo essere stata delusa dall’uomo che amava, tanto da decidere di prendere il velo e farsi suora.
Ma si sbagliava, e se ne rende conto quanto, per tutta una serie di imprevedibili circostanze, è costretta a lasciare momentaneamente il convento per trasferirsi in casa della bellissima cugina Nives.
Lì incontra il marito di lei, il giovane industriale Riziero Manfredi, che non l’accoglie esattamente con cordialità.
Il fatto è che lui, credendo di aver trovato in Nives la donna della sua vita, è a sua volta amaramente consapevole di essere stato beffato dalla sua scaltra consorte.
Lei intrattiene infatti da tempo una relazione extraconiugale con uno squattrinato poeta, Guido, un giovanotto disapprovato dal padre della donna, un facoltoso banchiere milanese...

IL COLORE DEI SOGNI
Brunella Alberici ha pagato a caro prezzo il matrimonio con Arrigo, l’aristocratico giovanotto che l’ha voluta a ogni costo in moglie.
La famiglia di lui la considera soltanto una furba arrampicatrice sociale e l’ostracismo di cui la fa oggetto è tale da emarginarla. Il cugino del marito, l’altezzoso visconte Melco, la respinge perfino nel momento del bisogno.
Poi improvvisamente qualcosa cambia nei cuori di Melco e Brunella, e nonostante entrambi si oppongano al germogliare di un sentimento che né l’uno né l’altra possono corrispondere, in loro fa breccia una passione più forte della rispettiva volontà di soffocarla.
Ma è un sogno senza speranza e ne sono consci, anche perché ci sono persone disposte a tutto pur di impedire che esso si avveri.  Insomma, Tutto li divideva. Tranne l’amore…

IL SAPORE DELL’INGANNO
Eliana, rimasta vedova, deve lasciare la propria casa per sfuggire alle brame del cognato Alfonso, che pur di obbligarla a sottostare alla sua volontà minaccia di portarle via Amadiana, l’amatissima figlioletta della giovane donna.
Alfonso Zimbelli è anche l’erede del patrimonio del defunto marito di lei, e dato che l’unico testamento è quello esibito dall’uomo, Eliana si ritrova del tutto priva di mezzi e non sa come potrà sbarcare il lunario.
Ma un’inaspettata e provvidenziale offerta di lavoro le giunge a quel punto da un agiato proprietario terriero, Ferruccio Santarsieri, e accetta. Quale rifugio migliore dell’ospitale residenza del vecchio gentiluomo potrebbe trovare, infatti? Ferruccio è malato e bisognoso di assistenza, e l’accoglie a braccia aperte.

MATRIMONIO PER PROCURA
Quando Corinna si sposa per procura con Rodolfo Ludovisi, uno sconosciuto vedovo scelto dal padre che risiede nell’estremo nord dell’Italia, la sua infelicità è indescrivibile. Per raggiungere il neo marito è obbligata a lasciare il paese natio, ubicato nell’entroterra marchigiano, e a viaggiare per giorni. L’incontro con il consorte e gli inizi del loro rapporto coniugale non sono dei più incoraggianti: lui si atteggia a despota e la casa appare trasandata. La dimora ospita inoltre strani personaggi legati per parentela al cupo Rodolfo: una cugina un po’ svampita che si dichiara innamorata di quest’ultimo, un cugino che va e viene a suo comodo, una zia che sembra una strega…

SPOSAMI ANCORA
Ermanno, ufficiale italiano nell’esercito napoleonico, è prigioniero dei guerriglieri spagnoli.
Costoro pretendono un grosso riscatto in cambio della sua libertà, e l’unica che potrebbe pagarlo, anche se a prezzo del proprio benessere, è Francesca, la bella moglie che egli ha ripudiato divorziando da lei.
Francesca non esita, e pur di salvare la vita dell’ex marito che sa ferito gravemente, accetta di  sacrificarsi.
Quello che le viene però riconsegnato non è che l’ombra dell’uomo atletico e coraggioso di un tempo: piagato nel corpo e vinto nello spirito a causa della prolungata, terribile prigionia, Ermanno è ormai ridotto a una larva che rischia di soccombere da un momento all’altro alle torture che gli sono state inflitte... 

OSTAGGI DEL DESTINO
La baronessa Lorena Serrandrei sta per sposare il ricco Manlio Ravasi. Si tratta di un matrimonio di convenienza fortemente voluto dalla sua famiglia, nobile ma spiantata.
Lorena non ne è affatto innamorata ma si è piegata alla volontà dei genitori, non potendo fare altrimenti.
La sera stessa nella quale viene annunciato il fidanzamento, il destino  le fa però incontrare Bruzio Castaldi, uomo dallo sguardo magnetico che suscita nella giovane donna un'attrazione immediata e sentimenti del tutto inaspettati.
Nell'esplodere di reazioni e stati d'animo assolutamente incontrollabili, Lorena viene travolta da reazioni emotive che non riesce a dominare, rischiando di perdere tutto per qualcuno di cui non sa quasi nulla, e che a sua insaputa ha uno scopo segreto...

UNA RAGAZZA INTRAPRENDENTE
Vivilla è poco più di una bambina quando, in una burrascosa notte di primavera, riesce a stento a sottrarsi al  turpe tentativo di violenza messo in atto dal patrigno.
Terrorizzata fugge dalla sua casa di campagna e, senza accorgersene, dato che è sconvolta,  sconfina nella proprietà del conte Filippo Aliprandi.
Ed è proprio il nobile, uscito di buonora come di consueto per recarsi a caccia, a trovare la poverina, che nel frattempo è crollata esanime tra le fradice felci della brughiera. Il conte la porta al “Castellaccio”, l’imponente magione della famiglia Aliprandi.
Tra gli eleganti arredi della patrizia dimora Vivilla conosce Raniero, il nipote prediletto di Filippo, e benché entrambi non siano che adolescenti, lei fin da subito dona il suo cuore al bruno, simpatico ragazzo...

LO SCORPIONE D’ORO
Clementina ne ha l’assoluta certezza: dietro lo sguardo ammaliatore di David Lattanzi si nasconde in realtà il  ladro di bambini di cui è sulle tracce da settimane.
Decisa a fargli confessare che è responsabile del rapimento del nipotino, il figlio della sorella scomparso da qualche tempo, nonché a strappargli di bocca il luogo dove lo tiene segregato, la giovane donna non esita a servirsi dell’arma della seduzione per raggiungere i propri scopi.
Anche perché dubita che in tale covo vi siano rinchiusi i fanciulli che quel criminale sotto mentite spoglie rivende a impresari teatrali senza scrupoli. Clementina è pronta a tutto per la sua causa, anche a estrarre una pistola e a puntargliela dritto al cuore, se sarà necessario.
Ma non sa che l’uomo che sta minacciando non è colui che cerca, bensì quello che cambierà la sua vita….   

IL DESTINO DI UN AMORE
Nella Lombardia del XVII secolo, Lanna, la nipote di monsignor Ulderici, scampa miracolosamente a un incidente di carrozza provocato dal suo tutore.
Viene salvata dal nobile Raul che la conduce nella residenza di Nicolò, un ricco signore la cui figlia è fidanzata con lo stesso Raul.
Lanna ha perso la memoria a causa del violento trauma subito. E mentre la convalescenza si protrae, la sua bellezza attira inevitabilmente l’attenzione di molti uomini, anche quella di Raul, che ne è affascinato.
La moglie e la figlia di Nicolò, tuttavia, hanno intenzione di fare di tutto per allontanare quella pericolosa rivale dalla loro casa...

IL CUORE E LA MASCHERA
Il giorno delle nozze la bella Melissa Baraldi viene rapita in chiesa da alcuni sconosciuti.
Il mancato sposo e gli stessi invitati presenti alla cerimonia assistono costernati alla scena, senza poter far nulla per impedirlo. La giovane, costretta a seguire chi l'ha strappata alla famiglia, si rende poi conto con sgomento di rappresentare uno strumento di vendetta, per Brando Guarneri.
Ma scopre anche che quest'ultimo non è affatto la canaglia che aveva immaginato, bensì un autentico gentiluomo.
Sarà proprio Brando, infatti, a svelarle segreti insospettabili, ma le insegnerà soprattutto cos'è il vero amore.
Peccato che Aimone Oldrati, il fidanzato che Melissa era in procinto di sposare, non intenda rinunciare a lei a nessun costo...

OLTRE LA SOGLIA DEI SOGNI
Dopo aver abbandonato sull’altare il barone suggeri per fuggire con il conte Luca Montalto, di cui è perdutamente innamorata, la bellissima Valentina Santacroce vive giorni di travolgente passione.
L’amore ha finalmente trionfato sulle avversità e sui nemici, e ormai sembra che a Luca e Valentina non resti che convolare a nozze.
Ma qualcuno cospira ancora nell’ombra per impedire che il loro sogno possa diventare realtà, e i due non immaginano di dover affrontare nuovi intrighi.

LA SIGNORA DEL LAGO
Fingendosi un istruttrice, Enrichetta Donati accede all'aristocratica dimora del conte Montefuschi. Enrichetta però ha un piano segreto: vendicare la sorella, sedotta dal cinico libertino Almerico, erede del gentiluomo.
I progetti della giovane donna sono però ostacolati dall'intervento del fantasma di Arabella, che si aggira tra le antiche mura, e dalle insidie di Teodora, l'altera contessa.
Ma un'indisiderata attrazione per Almerico sconvolege il suo cuore: potrà Enrichetta davvero ignorarla?

DIMMI DI SÌ
Gemma è convinta che il destino sia un bizzarro burattinaio, che troppo spesso si diverte malignamente a manovrare il cuore di tutti noi.
Non sta forse scombinando la sua vita e quella di Nardo, l’aitante, ma anche sfuggente, gentiluomo di cui si è invaghita la baronessa Bessler.
Come può Gemma provare sentimenti tanto forti proprio per l’innamorato della sua più cara amica? Sentimenti che Nardo sembra ricambiare...

UNA SECONDA OCCASIONE
ll giorno prima delle nozze, Perla, figlia del visconte Baldari, annulla senza spiegazioni il matrimonio con il ricco banchiere Riario Ardizzoni.
Lo scandalo è tale da indurre la famiglia di Perla ad allontanarla, e lo scalpore aumenta alla notizia che la nave su cui si è imbarcato Riario è colata a picco.
Dopo oltre un anno, la giovane è ancora tormentata dal senso di colpa.
Così, quando crede di riconoscere il vecchio fidanzato tra le maschere del Carnevale di Venezia, Perla è decisa a non sprecare questa nuova occasione...

IL TALISMANO DELLA DEA
Joaquin de Fuentes regala a Cora Lovati, la fanciulla di cui è innamorato, un potente amuleto ricevuto in dono da una donna condannata al rogo per stregoneria. Joaquin sa che Cora non potrà mai essere sua perché è già sposata con un altro, e la felicità gli appare irraggiungibile.
Ma quando la passione diventa incontrollabile, i due giovani decidono di salpare insieme per il Nuovo Mondo, perché solo la fuga consentirebbe loro di rendere possibile l'impossibile...
Duecento anni dopo Drake, discendente di Joaquin, si presenta alla porta di Berenice, pronipote di Cora, deciso a farsi restituire il leggendario anello.

LA VITA CHE HO SOGNATO
Alina e Nick sono molto innamorati una dell'altro e stanno per coronare il loro sogno d'amore con il matrimonio.
Ma, alla vigilia delle nozze, viene alla luce uno sconvolgente segreto di famiglia che li travolge con l'impatto di un terremoto.
Da quel momento la situazione precipita e dal passato, come in un invisibile susseguirsi di scatole cinesi, emergono fantasmi che nessuno dei due è preparato ad affrontare…

INSAGNAMI A SOGNARE
Siamo a Stresa, nel 1897.
Clelia è una giovane donna forte e indipendente con un doloroso passato alle spalle.
L’incontro in circostanze drammatiche con l’affascinante Pietro e l’amore per le luci e i colori del cafè chantant Venus le regaleranno di nuovo il coraggio di sognare.
Attraverso gli occhi innocenti e incantati di Clelia, in Insegnami a sognare filtra e rivive l'incanto di un'epoca che è stata e rimane una parentesi indimenticabile della nostra storia.

Grazie a Mariangela Camocardi e a Emma Books, il ricavato delle vendite di "Insegnami a sognare" sarà devoluto all'associazione Doppia Difesa, per aiutare le donne vittime di violenza.


UN SEGRETO TRA DI NOI
Regno Lombardo-Veneto, 1848
Il mistero che aleggia sulla fine della sorella Loretta induce Emma Savoldi a presentarsi alla villa del cognato, il Visconte Alexander Lippi Monzani.
Con il pretesto di volersi occupare del nipotino Markus, a cui la lega un sincero affetto, la volitiva Emma ottiene di poter rimanere a Villa Allegra.
Il suo scopo, infatti, è indagare sul visconte, uomo dai modi bruschi e dal ruvido fascino, per scoprire se è in qualche modo coinvolto nella scomparsa di Loretta.
Un turbine di scintille si sprigiona da subito tra loro, generato dai reciproci sospetti e da risentimenti di vecchia data, ma anche da un'attrazione irresistibile che nessuno dei due è preparato ad affrontare.
E mentre la tensione sale e i segreti si infittiscono, diventa sempre più difficile per Emma e Alex soffocare la passione...
Una nuova, avvincente storia in cui intrighi e sentimenti si intrecciano in un imprevedibile susseguirsi di colpi di scena, firmata da una delle autrici italiane di romanzi storici più acclamate.

La Trilogia Venus è così composta:
1 - Chi voglio sei tu
2 - Il mio amore sei tu
3 - E poi arrivi tu...

1. CHI VOGLIO SEI TU
Abigail Davini è prossima alle nozze con il nobile e spiantato Falco Bini Aldrovandi. L'unione è stata voluta dalle famiglie e se per lei rappresenta il coronamento di un sogno, per lui è solo una formalità.
Siamo negli anni Bella Epoque. Nei Cafè Chantant furoreggiano le sciantose e, come i gentiluomini del suo tempo, Falco frequenta il Venus, rinomato Cafè Chantant di Stresa. Ha perso la testa per Malya, nome d'arte di una misteriosa danzatrice che suscita l'entusiasmo del pubblico maschile.
È lontano dal supporre che l'elusiva vedette che ammira durante ogni sua esibizione, e Abigail, sono in realtà la stessa donna....

2. IL MIO AMORE SEI TU
La sensuale Jo-Jo dai capelli di fiamma, sciantosa del Venus, ha rimpianto mille volte di aver respinto Gualberto, l'uomo che ama.
E quando lui ritorna da un lungo viaggio sull'orient express, Jo-Jo sfodera la sua abilità di seduttrice per riaverlo.
Tuttavia lui non sembra cedere, per nulla disposto a perdonarla per aver rifiutato la sua proposta di matrimonio. Inoltre, accanto a lui c'è una bella e misteriosa dama russa, Tatiana, che afferma di essere la sua fidanzata.
All'incertezza del presente, Jo-Jo vedrà anche aggiungersi un'inattesa minaccia riemersa dal passato, ulteriore complicazione nei suoi tentativi di far breccia nel cuore di Gualberto...

3. E POI ARRIVI TU…
Zara è cresciuta in un istituto per trovatelli, ma ha saputo trasformarsi in una donna attraente e sicura di sé.
Eppure, l’amore sembra sfuggirle.
Dopo averla illusa, Denis, l’uomo di cui si era innamorata, le ha preferito un’altra. E mentre l’orgoglio ferito le impone di non cercarlo più, il cuore la esorta a non arrendersi, a non disperare di poter trovare un giorno qualcuno che la ami davvero. Così, quando un imprevisto susseguirsi di eventi la costringe a confrontarsi con un passato rimasto oscuro, Zara vede improvvisamente schiudersi un futuro a cui non era preparata.
Chi è e da dove arriva Hayden, l’elusivo gentleman che nei momenti più impensati lei si ritrovi intorno? Qualcosa di inaspettato e inimmaginabile si sta profilando, ma nessuno all’infuori del destino può sapere cosa sia…





Rigraziamo ancora Mariangela per essere stata nostra ospite e tutte voi lettrici che avete condiviso con noi l'emozione di leggere le sue parole.





5 commenti:

  1. Oltre a essere una cara amica e una gran donna, Mariangela è una bravissima scrittrice e tutte le sue storie sono appassionanti. Onore al merito quindi, complimenti, auguri e per finire tutto il mio affetto
    Paola Picasso

    RispondiElimina
  2. Grazie di cuore, care amiche di Insaziabili Letture, post fantastico, proprio come voi che me lo avete dedicato con un affetto che si sente, e che ricambio.
    Un abbraccio, è stato un piacere ^_^

    RispondiElimina
  3. Cara Paola, ricambio nei tuoi riguardi ogni parola di apprezzamento e amicizia che tu hai scritto per me. Grazie, cara amica.

    RispondiElimina
  4. Bellissimo post. Leggendo la intro di Mariangela, mi è sembrato di sentire le parole dalla sua voce, tanto erano spontanee ed emozionanti. Sei grande queen! Brave come sempre le ragazze di Insaziabili. Vi abbraccio!

    RispondiElimina
  5. Grazie Terri, anche per aver lasciato un commento, sei una cara amica con cui conivido da anni pane e scrittura..

    RispondiElimina

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse.
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro.
L'autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità.
L'autore del sito non ha alcuna responsabilità per le segnalazioni riportate nei commenti e per i loro contenuti. Ciascun commento o post inserito vincola l'autore dello stesso ad ogni eventuale responsabilità civile e penale.