martedì 29 settembre 2015

Recensione: "SOLTANTO TU" di Sarah Bernardiello






Genere: Romance
Editore: Delos Digital
Pagine: 100
Prezzo Ebook: € 2,99
Uscita: Giugno 2015








Sinossi

Può un cuore spezzato ricominciare ad amare? Ramona non lo crede. Finché nella sua vita non riappare Charles...

Ramona è una donna bella e di talento, dedita alla sua professione di architetto. Nel suo cuore non sembra esserci posto per l'amore, dopo un matrimonio naufragato miseramente a causa di incomprensioni e bugie. Finché non ricompare il suo ex marito. E il suo mondo accuratamente ricostruito si capovolge.

Nata in Svizzera nel 1971, Sarah Bernardinello vive in Veneto, in provincia di Rovigo, a pochi chilometri dal mare. Laureata in Infermieristica nel 2003, lavora come infermiera presso il reparto di Oncoematologia dell'Ospedale di Rovigo. Lettrice vorace fin da piccola, con un'immaginazione fervida, ha cominciato a scrivere da ragazzina. Vince il Premio Romance 2013 dei Romanzi Mondadori con il racconto storico "La signora del mare", e pubblica diverse opere in antologie.

Questo racconto dalle tinte rosa è un inno alle seconde possibilità. Ramona De Franceschi vive del suo lavoro dopo un matrimonio naufragato troppo in fretta. È una lavoratrice instancabile (un architetto di grande professionalità e competenza) e, per tale motivo, all’inizio il lettore potrà incappare nell’errore di non amare molto il suo personaggio. Posso asserire che, con l’evolversi della lettura, sarà impossibile non affezionarsi a lei e tifare perché l’amore possa nuovamente tornare a battere alle porte del suo cuore.
Il suo matrimonio ha lasciato delle ferite aperte e delle questioni insolute che, per me, meritano di essere decisamente risolte. La storia di Ramona è molto realistica, in anni come i nostri in cui i matrimoni spesso giungono al capolinea per motivi privi di fondamento. Vi anticipo che non mancherà nemmeno un triangolo di tutto rispetto che attirerà la vostra attenzione, quello formato da Ramona – Charles - Giorgio (datore di lavoro innamorato da sempre della giovane).
La figura dell’ex marito, l’affascinante Charles, a mio parere non potrà che rapirvi. Il fatto che provi ancora qualcosa per lei (nonostante Ramona abbia negli ultimi anni, sviluppato la capacità di tenere lontani gli uomini) è di una tenerezza disarmante.

Non faceva altro che rivederla in ogni donna che incontrava, in ogni gesto. Non gli era mai mancata tanto!”

La figura della suocera, pestifera invece (non voglio svelare altri dettagli), è a mio giudizio una vera spina nel fianco. La morale di questo racconto, molto fresco, e appassionante (si legge tutto d’un fiato), è che “certi amori fanno giri assurdi, ma poi ritornano!” Il destino, così come l’amore, torna sempre a presentare il conto.

Puoi uscire da quell’armatura che ti sei costruita, con le tue mani ed accorgerti che la fuori c’è qualcuno che potrebbe amarti davvero.”
Il desiderio si scatenò in lei come una tempesta, ed il suo corpo eccitato aderì a quello di lui.”

Consigliato a chi cerca una lettura romantica da portarsi in vacanza!








1 commento:

  1. Grazie! Siete state davvero carine e gentili.
    Sarah

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...