venerdì 30 ottobre 2015

Recensione: "BLU OLTREMARE" di Paola Gianinetto





La saga “Principi Azzurro Sangue” torna a far sognare i lettori con una nuova, appassionante novella.

Genere: Paranormal romance
Editore: Emma Books
Collana: Shadow
Pagine: 64
Prezzo ebook: € 1,99
Uscita: 11 giugno 2015




Sinossi:
All’improvviso, senza alcuna ragione apparente, Kevin Walker perde ogni interesse per la vita e lascia la propria casa, il lavoro e gli amici per rifugiarsi a Staten Island in un piccolo capanno di pesca in riva al mare. Con la sola compagnia di una rabbia profonda e devastante e del desiderio di trovare la fine, perché se persino l’oceano non continua all’infinito, prima o poi, da qualche parte, dovrà finire anche lui. Ma il destino ha altri programmi, è deciso a metterlo di fronte al suo incubo e a fargli incontrare, dall’altro lato del mare, l’unica persona in grado di aiutarlo a uscirne. Il destino o qualcosa di ancora più potente, che viene dritto da un oscuro passato che non gli appartiene più…

La serie “Principi Azzurro Sangue” è così composta:
1.  Kyler (qui trovate info e recensioni)
2.  Patrick (qui trovate info e recensioni)
3.  Liam (qui trovate info e recensione)
3,5.  BLU OLTREMARE
a seguire…
Pagina facebook della serie:

L’autore:
Paola Gianinetto vive a Torino e lavora da molti anni come adattatrice dialoghista per la televisione. Quando da bambina le chiedevano “Che cosa vuoi fare da grande?”, rispondeva “La scrittrice”, ma per lei era come dire “l’astronauta” o “la rockstar”. Anche da grande. Poi, un giorno per caso, ci ha provato, e non ha più staccato gli occhi dal computer finché non ha finito il suo primo romanzo. 
La prima persona a cui l’ha fatto leggere le ha detto: provochi in me quella famosa sensazione di “vorrei abitare in quella storia”, un mix di sogno e nostalgia, non saprei esattamente, sprigiona calore. Allora ha capito che, comunque andasse, ce l’aveva fatta.



Blu oltremare è una piacevole novella che si centra sulla figura dell’umano Kevin: quell’affascinante e sensibile Kevin che aveva conquistato la vampira Elizabeth (e con lei, le lettrici) e con un ruolo rilevante negli eventi, ma a cui è stata cancellata la memoria. Questo racconto risponde al quesito: che fine ha fatto Kevin?
Non mi aspettavo le conseguenze che Kevin ha subito: una rabbia depressiva che lo rende irriconoscibile. Speravo in qualcosa di più consono per la sua natura. Si riscatta alla fine, quando ritrova se stesso. Ho trovato comunque appropriati la sua evoluzione e “la guarigione”.
Buona la caratterizzazione di Lola, dalla personalità più complessa. Tuttavia non mi ha convinto l’evoluzione del legame con Kevin: il passaggio verso l’amore mi è sembrato troppo rapido.
Trattandosi di una serie Paranormal Romance Adult, anche in questo caso è presente il sesso. Non è prevalente perché contestualizzato e le descrizioni esplicite evitano la volgarità. Dinamiche che ho apprezzato.
La vicenda scorre fluida e mantiene il coinvolgimento. Si legge in breve tempo, complici anche la brevità del racconto e il piacere di immergersi di nuovo (purtroppo per poco) nell’atmosfera della serie Principi Azzurro Sangue. Una saga che si sta dimostrando all’altezza delle aspettative del genere “vampiresco”, con un tocco di originalità. L’artefice, Paola Gianinetto, si consolida sempre più come autrice capace di trascinare il lettore nelle avventure, di far emozionare con storie d’amore avvincenti, di presentare personaggi maschili carismatici (che fanno palpitare il cuore alle donne!) e protagoniste femminili intense. Blu Oltremare è un tassello da non perdere di questa intrigante serie.





1 commento:

  1. Grazie infinite a Valentina e a Insaziabili Letture per questa bella recensione che capita proprio al momento giusto, a pochi giorni di distanza dall'arrivo di "Aidan", il quarto libro della serie, in uscita il 9 novembre!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...