lunedì 19 ottobre 2015

Recensione: "FIREBIRD - LA CACCIA" di Claudia Gray





Genere: Paranormal
Editore: Harlequin Mondadori
Collana: HM
Pagine: 
Prezzo: € 16,00
Uscita:  8 settembre 2015







Sinossi:
Marguerite Caine è cresciuta respirando intorno a sé le teorie scientifiche più all'avanguardia. I suoi genitori, infatti, sono due famosi scienziati che sono riusciti a realizzare la macchina più stupefacente di tutti i tempi: il Firebird. Si tratta di un congegno che permette di viaggiare in dimensioni parallele, basandosi sulla teoria che esistono infiniti universi, che sono poi quelli delle possibilità. Ciò che non è stato in questo mondo si è certamente realizzato in uno degli altri.
Il padre di Marguerite, però, è misteriosamente scomparso. Sembra che a ucciderlo sia stato Paul, uno degli assistenti, che è poi fuggito impunito in un'altra dimensione, portando via con sé tutti i dati relativi al Firebird. Marguerite si lancia alla ricerca del padre e grazie a Theo, uno studente di fisica che l'aiuta nell'impresa, riesce a ingaggiare una caccia all'uomo pluri-dimensionale, tra una Londra del futuro, una Russia ai tempi dello Zar e un mondo sottomarino... Le vite sono mille. Mille le possibilità. Ma il destino è uno soltanto.


La serie 'Firebird' è così composta:
1. Firebird - La caccia (A Thousand Pieces of You)
2. Ten Thousand Skies Above You
3. Senza titolo



Vi siete mai chiesti se esistono delle dimensioni oltre alla nostra? Credete nell'esistenza del Fato?
I genitori di Marguerite Caine ci credono e con il loro team di scienziati sono riusciti a costruire i Firebird, oggetti capaci di far viaggiare fra le dimensioni. L'animo artistico di Marguerite non è coinvolto pienamente in queste scoperte, ma non può fare a meno di condividere l'entusiasmo dei genitori e dei suoi collaboratori, specialmente Theo e Paul. Un tragico incidente, però, fa sì che Meg intraprenda insieme a Theo un viaggio alla ricerca del loro amico traditore, un amico molto importante per Meg, un amico per cui nutre dei sentimenti molto forti.
E così che i due giovani si ritrovano a saltare in altre dimensioni, intraprendendo un viaggio in cui le scoperte non hanno mai fine e nulla è come sembra.
Passando da una Londra futuristica a una Russia zarista, da una dimensione molto simile alla nostra a una in cui il pianeta è coperto quasi del tutto dalle acque. Meg ha modo di trovare le risposte che cerca, non solo in merito al colpevole, ma anche quelle riguardanti la natura dei suoi sentimenti, e soprattutto ha modo di conoscere meglio se stessa.
Lasciatemelo dire, questo libro è una gran figata! È difficile descriverlo con una parola, ma se credo che “mozzafiato” ci vada vicinissimo. Coinvolgente fin dalle prime pagine, mai banale e scontato, è davvero molto emozionante, riesce a far ridere e piangere (a volte nello stesso tempo), è avvincente, romantico, avventuroso, dolce, divertente, commuovente, e l'alone di mistero non fa che amplificare ogni singolo aspetto. È un romanzo originale al 100% e vale davvero la pena di leggerlo.
La parte più bella è quella ambientata in Russia: è sentimentale e profonda, senza essere melensa (ne abbiamo piene le scatole dei libri tutti zucchero e miele).
La protagonista è fantastica: è intelligente (le protagoniste così sono più uniche che rare), non si perde mai d'animo e affronta ogni situazione, dalla più semplice alla più difficile, mettendoci sempre il cuore.
Il suo cuore appartiene a un ragazzo ben preciso, ma è tentato anche da un altro, e su questo non aggiungo altro (capirete il perché solo leggendo!).
Se vi frena l'elemento fantascientifico, potete tranquillizzarvi: l'autrice è riuscita a inserire nella cornice gli elementi scientifici senza appesantire la narrazione! Sia la teoria del destino che quella degli universi paralleli sono spiegate di volta in volta, con piccoli elementi, e ciò rende tutto più affascinante. Non vi troverete davanti stereotipi e il romanzo è alla portata di tutti, infondo è comunque uno Young Adult romantico.
Perfetto sia per chi vuole leggere un autoconclusivo, sia per chi vuole una trilogia, poiché non si chiude con un cliffhanger ma ha un finale degno di essere chiamato tale.
Insomma, che aspettate a leggerlo?





Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...