mercoledì 25 novembre 2015

Recensione: "MIRIAM" di Monica Lombardi

Miriam Gd Team


Genere: Romantic Suspance
Editore: Emma Books
Collana: GD Team #3.5
Pagine: 
Prezzo: 1,99 €
Uscita: Ottobre 2015



SINOSSI:
Quando Alex e GD hanno convinto Xavier a lasciare il Brasile insieme a loro, lo hanno fatto con una promessa: aiutarlo a ritrovare Miriam, una donna di cui il giovane ha rivelato poco altro, a parte il nome. Ora, menodi un mese dopo quella promessa, David Langdon ha delle notizie, ma non crede che Xavier sarà contento di sentirle.

Strappato a un passato difficile a cui è sopravvissuto da solo, Xavier è attirato dal calore delle persone che circondano la sorella, ma fa fatica a sentirsi davvero parte di un mondo tanto lontano da quello in cui ha vissuto finora. I due mondi sono così diversi che a volte ha l’impressione di sognare, fino a chiedersi se dovrà fare presto i conti con un brusco risveglio. O è forse la sua vita precedente che sta scivolando in una dimensione irreale? Anche Miriam è stata solo un sogno, destinato a svanire per sempre?

La serie “GD Team” è così composta: 
0,5  –  Nicky  
1  –  Vertigo 
2  –  Free Fall 
2,5  –  Alex 
3  –  Spiral

3.5 - MIRIAM

Da quando ho letto Vertigo, la GD Team series è entrata di diritto tra le mie letture preferite. Monica Lombardi ha saputo, libro dopo libro, racconto dopo racconto, costruire non solo un team unito da avventura e lavoro, ma una vera e propria famiglia.
Miriam è l’ultimo tassello in ordine di tempo di questa avventura familiare.  Il team si arricchisce di nuovi personaggi e nuove generazioni, garantendo la possibilità di una lunga e corposa serie, perché diciamocelo chiaramente: Monica, noi, le tue fedeli lettrici, non siamo pronte a vedere la fine. No, proprio no.
I protagonisti di Miriam li abbiamo già incontrati in Alex. Xavier e Miriam hanno unito le loro vite spinti non solo dall’amore sbocciato tra due adolescenti ma anche perché sono due sopravvissuti e la loro unione li rende molto più forti.  La separazione forzata mette a nudo le loro debolezze, in fondo sono due ragazzi, e contemporaneamente la disperata ricerca che porta Xavier a riavvicinarsi alla sorella rafforza il Team.
La ricerca di Miriam non è un capriccio per accontentare il fratellino di Alex, è emotivamente intensa quanto lo sono state la ricerca di Jet o di Deb. Il team, anche in quest’occasione, è coeso, totalmente concentrato sul recuperare uno, anzi, due membri. Questa novella ha il suo punto forte proprio nella suspense che caratterizza la vicenda: non siamo mai tranquilli, quando ci illudiamo che le cose abbiano preso la strada giusta ci troviamo di fronte a nuovi ostacoli, i cattivi sono sempre un passo avanti. Saranno le caratteristiche proprie di ogni membro che porteranno alla soluzione positiva della storia. Ognuno tira fuori il meglio di sé, l’obiettivo è troppo importante e, mentre ogni lettrice si rivede nell’apprensione e nella sensibilità dei membri femminili, mai ci saremmo aspettate di vedere i guerrieri del team tesissimi prima dell’operazione finale:  è proprio vero, anche gli uomini di Neanderthal hanno un grande cuore!
Alla fine di questo libro si aprono nuove strade per la storia del team, strade che aspettiamo di percorrere nei prossimi racconti con ansia. Monica, con ansia!





1 commento:

  1. Grazie Poison Ivy e grazie Insaziabili! <3
    Miriam e Xavier mi hanno conquistato proprio per il mix di forza e debolezza che mostrano. Mi piace anche il messaggio che accompagna il Team, in fondo, fin dagli inizi di Vertigo: a volte i deboli, gli sfortunati, trovano paladini forti in gradi di aiutarli e dar loro una vita migliore :) In questo senso sono molto orgogliosa di GD e di tutto il Team. E innamoratissima dei miei Neanderthal, sì!
    E ora, ci aspetta GD. Grandissima ansia, anche per me! ;)
    Un abbraccio e a presto
    Monica

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...