mercoledì 23 dicembre 2015

Recensione: "ANGELS IN THE DARK" di Lauren Kate


Sette nuovi intensi racconti che arricchiscono il mondo di Fallen, che solo in Italia ha conquistato oltre 500.000 lettori.
Genere: Paranormal romance YA
Editore: Rizzoli
Prezzo: € 12,00
Pagine: 80
Uscita: 12 Novembre 2015



Con in anteprima il prologo di Unforgiven, il nuovo capitolo della saga degli angeli caduti.

Sinossi:
Sette racconti che hanno per protagonisti i personaggi dell’amatissima saga, tra cui naturalmente il bel Daniel e il tormentato Cam.
Sette storie che fanno luce su episodi rimasti in sospeso tra le pagine del quartetto, ma che costituiscono tasselli fondamentali all'intreccio, primo fra tutti il racconto dell'incidente mortale che condanna Luce alla scuola-riformatorio su cui si apre Fallen. 






Alla fine è presente il prologo di Unforgiven, che dovrebbe uscire in Italia nel 2016 e riguarda (rullo di tamburi!) CAM. Non so voi, ma io non vedo davvero l'ora di leggerlo!! Proprio per questo motivo ho scelto di non leggerlo o l'impazienza mi avrebbe uccisa.
Tornando ad Angels in the dark, posso dire che non mi è dispiaciuto. Essendo una raccolta molto breve non ci si può aspettare molto, ma ammetto che sono rimasta un po' delusa, perché, a parer mio,  non ha aggiunto moltissimo alla saga.
Il volume parte con la vicenda legata a Trevor e sono sicura che quasi tutte si siano domandate almeno un centinaio di volte cosa fosse successo realmente. Pensavo che leggendo quel racconto mi sarei tolta ogni dubbio, ma così non è stato. Fortunatamente Lauren Kate non è stata troppo crudele e ha aggiunto il tassello mancante ne Il sogno di Luce (e questo è stato l'unico aspetto che ho apprezzato di questa scena eliminata di Rapture).
Nel secondo capitolo abbiamo l'occasione di conoscere un po' meglio Arianne: viene descritto il rapporto fra lei e Luce e si vede l'affetto che prova nei suoi confronti. Si narra dei preparativi per l'arrivo di Luce alla Sword & Cross, dove a sopportare  e sostenere la nostra adorata angioletta  c'è Ronald (per fortuna!).
Se vi siete chieste quale legame ci fosse tra Daniel e Shelby, troverete la risposta in Daniel a L.A. Ammetto che mi ha sorpreso molto e vale la pena di leggerlo, anche per dare una sbirciata nel passato del nostro amato protagonista. In questo racconto non si parla solo di amore ma anche di amicizia.
Miles al buio, L'ufficio di Francesca e Cam va a caccia mi hanno lasciato alquanto indifferente: mostrano soltanto cosa accade in alcune scene in cui Luce non è presente o in cui non è la protagonista.

Complessivamente devo dire che non è male, ma mi aspettavo qualcosa di più. E' perfetto se si sente  la mancanza dello stile scorrevole e coinvolgente di Lauren Kate e soprattutto dei suoi personaggi. Leggere queste storielle è stato come fare un salto nel passato, ma bisogna farlo senza troppe pretese.
E' perfetto da leggere quando si ha poco tempo libero, per staccare la testa per un'oretta dai problemi della vita quotidiana e rilassarsi prima di andare a dormire.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...