mercoledì 16 dicembre 2015

Recensione: "MI MANCHI TROPPO PER DIMENTICARTI" di Valeria Luzi




Genere: Contemporary Romance
Editore: Newton Compton
Pagine: 288
Prezzo: e-book € 4,99
Uscita: 29 ottobre 2015












Sinossi
:
Dopo anni di litigi, finalmente il grande chef Michael Di Bella è riuscito a conquistare la sua migliore amica d’infanzia. Ormai vivono insieme a Manhattan e hanno già fissato la data del matrimonio. Ma cosa può succedere se un incidente molto particolare cancella dalla memoria della futura sposa gli ultimi dieci anni della sua vita, riportandola ai tempi della sua adolescenza? Trovare il colpevole è senz’altro difficile, ma niente se paragonato alla fatica per riconquistare il cuore di una ragazza testarda e capricciosa come Susi Gentile. Ma quando Michael sta ormai per perdere la speranza, ecco che un inatteso colpo di scena contribuirà a riaccendere un fuoco che sembrava spento…


«Un romanzo ironico, spigliato, divertente, romantico… Una bella sorpresa, consigliato!»

Margherita

«Libro divorato in pochissime ore, favolosoooo! Super consigliato!»
Anna

«Wow! Una piacevolissima sorpresa.»
Valeria





Da lettrice onnivora e amante della cucina(adoro cucinare,  li faccio mangiare agli altri e lievitano loro!) ero rimasta incuriosita da questa storia ambientata tra fornelli di ristoranti italo americani, con protagonisti giovani e tosti.
Mi ero imbattuta nel primo volume al salone del libro di Torino,e,appena saputo che ci sarebbe stato un seguito,volevo assolutamente leggere  cosa aveva in serbo il futuro per la coppia Susi/ Mike.
Susi mi è piaciuta subito e un po' mi rivedo in lei: insicura ma tenace, con gli odiati problemi di peso se non sta attenta alla linea,donna mediterranea con capelli lunghi castano ramanti,un po' ribelli e dolcissimi occhi scuri. Formosa al punto giusto, è passata dall'essere una maschiaccio nell'adolescenza a essere prima una donna sciatta e timida, poi una donna sicura di sé che cerca di realizzare i propri sogni. Una donna “vera” non il solito stereotipo dello stecchino filiforme ed etereo che popola i classici romanzi rosa!
Se il primo capitolo era narrato dal punto si vista di Susi, adesso la parola è passata a Mike, il fascinoso chef milionario e stella della TV che sta cercando di coronare il suo sogno d'amore con la testarda e vendicativa sua ex nemica e primo amore assoluto: Susi. C'era già stato un piccolo assaggio alla fine del libro precedente in cui Mike prendeva la parola e per questo ero molto curiosa di leggerne ancora: adoro i punti di vista maschili!

Mike è sempre il sexy cuoco alto, moro, occhi scuri e fisico mozzafiato; deve tenersi costantemente in forma visto il lavoro che fa perché in cucina c'è il rischio di diventare delle botti ad assaggiare tutto. Forse si è rammollito un po'; forse è solo pazzamente innamorato della sua Susi da diciassette lunghi anni,gli ultimi 12 passati a litigare ed ignorarsi, o forse è grazie alla maturità acquisita nel tempo che ora cerca di starle vicino il più possibile. Da sciupa femmine è diventato l'uomo ideale!
Il povero Mike dovrà affrontare una prova molto dura quando rischierà di perdere tutto quello che ha conquistato nella sua vita: lavoro,fama,ma soprattutto la sua Susi. A causa di un trauma alla testa Susi perde la memoria e si sveglia credendo di avere sedici anni, ed essere cicciottella e insicura!
Complici filmografia e romanzi, chi non ha mai sognato ad occhi aperti di poter vivere un esperienza come quella che sta capitando a Susi? Io sì! Già mi rivedevo in Susi nel primo libro, figuratevi in questo!
Forse Mike ha perso un po' di smalto e anche la narrazione era più spumeggiante nel primo capitolo della serie grazie ai siparietti di amore odio dei due protagonisti. Tuttavia, l'autrice è riuscita comunque a coinvolgermi anche questa volta e ha aggiunto anche un pizzico di mistery nel romanzo, ovvero la ricerca della causa del trauma di Susi. Vi assicuro che saprete anche voi risolverlo come ho fatto io,ma se proprio insistete e volete sapere di più,occhio allo SPOILER: -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


l'aggressore è il maggiordomo! Scherzo, non vi rovinerei mai la sorpresa!!
Decisamente consigliato a tutte le super romantiche amanti del lieto fine con riso e confetti!
Voto finale tre stelle e una fiammella per la passione.







1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...