sabato 5 dicembre 2015

Recensioni:" MEZZO VAMPIRO" di Belinda Laj







Genere: Urban fantasy
Editore: Self Publishing
Ebook: prezzo: € 2,99 – pagine: 411 
Uscita ebook: 12 marzo 2015  
Cartaceo: prezzo: € 14,98 – pagine: 490
Uscita cartaceo: maggio 2015





Sinossi:
Julian Laurent non è come gli altri vampiri: lui non ha ricevuto il marchio dal Signore degli Immortali. Per questo motivo la sua permanenza all’interno della Damned Academy non sarà facile; oltre a dover affrontare il disprezzo di vampiri, angeli, demoni e mezzosangue, dovrà vedersela con Mia, una ex ragazza di cui non ricorda nulla. Julian crede che tutti i suoi problemi si riducano a questo, ma presto capirà che in gioco c’è molto di più. I trasformati gli danno la caccia per ucciderlo, e un pericoloso potere che nessuno dovrebbe avere sta crescendo dentro di lui. Grazie a Ray, un altro vampiro, scoprirà cosa è realmente il marchio: uno strumento con cui il loro Signore, Blake, tiene in proprio potere gli immortali. Liberare gli studenti dall’influenza del marchio non sarà affatto semplice, anche perché Julian crede di essere legato a Blake da un filo invisibile, e la realtà è peggio di quanto possa immaginare.

L’autore: 
Belinda Laj è scrittrice e sognatrice. Ama leggere da sempre e legge di tutto, anche se il suo genere preferito è il fantasy, con particolare attenzione all'Urban, che le permette di scoprire nuovi mondi, realtà alternative e creature soprannaturali.


 Mezzo Vampiro mi ha sorpresa: mi aspettavo una lettura di stampo adolescenziale, invece riguarda ventenni. Altro aspetto che ho apprezzato è l’originalità nel rivisitare il folclore delle creature fantastiche più note. Infatti, la vicenda è ambientata tra vampiri, angeli, demoni e mezzosangue, che (come nella migliore tradizione Urban Fantasy) vivono in una comunità celata agli umani. Gli intermezzi scolastici ricordano l’atmosfera di Harry Potter, tanto che alcuni insegnanti mi hanno divertita (compreso quel “bruto” di Marcus Ross).
La vicenda è scorrevole, coinvolgente, dall’evoluzione interessante: avventura, colpi di scena e “i trip mentali” di Julian, accompagnano il lettore fino all’epilogo inaspettato ma gradito, che getta le basi per i prossimi capitoli. Purtroppo alcune questioni restano in sospeso o non sono ben spiegate: bisogna attendere i seguiti per conoscere le risposte.
Buona la caratterizzazione dei personaggi. Secondo me, i migliori sono il protagonista Julian e Blake Night. La storia segue i pensieri di Julian. L’autrice gestisce con naturalezza il punto di vista di un giovane uomo e mantiene coerenza con la sua personalità sensibile e risoluta. La scontrosità di Julian (che sfiora la stupidità) potrebbe portare il lettore a detestarlo, ma il suo carattere è coerente con le sfide esistenziali che affronta e l’età. Inoltre, viene naturale provare empatia e tifare per lui.
Blake Night, invece, il Signore degli Immortali, mi ha conquistata: affascinante, autoritario, spietato all’occorrenza, scaltro, tormentato, sensibile.
Tra gli altri personaggi, sono rimasta colpita da Logan, Hunter e Audley. Ho rivalutato Logan dopo aver scoperto cosa nasconde la sua corazza di presunta superiorità. Hunter mi è piaciuto perché diventa “l’angelo custode” di Julian: ci vuole coraggio per sopportare e supportare Julian! Audley mi è parso simile a Blake Night, di cui è il braccio destro.
Appropriato lo stile, perché adatto a un tipo come Julian e alla sua età: colloquiale e naturale, ma senza esagerare.
Mezzo vampiro è un libro interessante in perfetto stile Urban Fantasy – New Adult, adatto agli appassionati di questi generi. Questo primo capitolo annuncia il possibile successo della serie Damned Academy.





Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...