martedì 2 febbraio 2016

Recensione: "BARTENDER, P.I." di Ethan Stone





Genere: M/M,
Editore: Triskell Edizioni
Pagine:  100
Prezzo: 2,99
Uscita: 2 ottobre 2015
Traduttore: Emanuela Graziani










Sinossi:
Come barista è una frana, così coglie al volo l’opportunità di farsi addestrare come investigatore privato. Non è molto bravo neanche in quello, ma riesce comunque a farsi assumere per seguire il magnate della moda Quentin Faulkner.
Mentre l’incompetenza di Linc si dimostra essere un ostacolo, Brady Williams, la muscolosa guardia del corpo di Faulkner, potrebbe rivelarsi la sua rovina.
Malgrado l’incompetenza di Linc, Brady si sente attratto da lui e la stupidità di Linc potrebbe essere proprio ciò di cui hanno bisogno per risolvere il caso e salvare le loro vite.



Questo libro è una delle cose più assurdamente divertenti che io abbia letto
nell’ultimo periodo. Purtroppo non ho ascoltato il consiglio di Emanuela e mi sono ritrovata a leggerlo nel cuore della notte. Insomma, alle quattro del mattino, con il rischio di svegliare mezza famiglia. Sono un genio, lo so.
Comunque, questa è la storia di Linc, una promessa dell’hockey che per un malaugurato evento si è visto licenziare e che ha dovuto adattarsi al suo nuovo status di disoccupato. Nulla di strano, direte voi, soprattutto al giorno d’oggi. Beh, il problema è che Linc è un disastro in tutto il resto, ha una memoria scarsissima nonostante si segni le cose (ha il coraggio di lasciare le liste a casa... o peggio), combina un sacco di pasticci e ha questo modo buffissimo di scambiare le parole tra di loro o non cogliere il senso delle cose più semplici.
Un amore, in pratica.
Purtroppo è un racconto troppo breve, avrei desiderato vederlo gestire la sua vita un po’ più a lungo, ma ehi, ho comunque passato una piacevole nottata/mattinata in compagnia di due ragazzi che ce ne hanno messo un po’, ma che alla fine si sono trovati (Brady è un tesoro sopra le righe, altrimenti non potrebbe apprezzare degnamente Linc *occhietti a cuoricino*).
Vorrei potervi raccontare di più, ma sarebbe tutto spoiler e voi dovete veramente divertirvi leggendolo! 






Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...