mercoledì 30 marzo 2016

Recensione: "LE PAROLE INFINITE" di Nora Roberts.




Genere: Romantic Suspense
Editore: Leggereditore
Pagine: 488
Prezzo: € 1.99 (e-book) € 14,90 
Uscita:  13 Novembre 2014










Sinossi:

Rowan Tripp, membro dei vigili del fuoco da quando aveva diciotto anni, è orgogliosa di far parte di un team d’élite che opera in tutto l’Ovest degli Stati Uniti. È un mestiere che ha nel sangue, ereditato da suo padre, ma nell’ultimo periodo la sta mettendo a dura prova. Un anno prima infatti, un collega ha perso la vita durante un lancio in paracadute andato storto e per la sua fidanzata, Dolly, lei ne è l’unica responsabile. Come se non bastasse, a complicare le cose c’è il suo rapporto con Gulliver Curry, suo partner nella vita e nel lavoro, attraversato da mille contraddizioni. E inoltre il destino non smette mai di tessere la propria trama, e all’improvviso metterà alla prova la forza del loro sentimento. Quando un inaspettato pericolo minaccia la vita di Rowan, Gulliver dovrà rischiare la propria vita per salvare la donna che ama più di ogni cosa al mondo. 
Una storia romantica che si intreccia con la suspense e il mistero. Una miscela di amore e azione per un romanzo che tocca il cuore ed entusiasma la mente.


“L’autrice più amata sul pianeta Terra.” Washington Post
“Nora Roberts ha regalato ai suoi lettori un altro bestseller.” Publishers Weekly
 “Nel suo stile inimitabile, Nora Roberts ha creato un altro coinvolgente romanzo.” Library Journal
 “Una storia densa di sensualità, coraggio e suspense.” Kirkus Reviews






Di solito si dice "Non giudicare un libro dalla copertina", in questo caso però bisogna fare una piccola correzione e dire "Non giudicare un libro dal titolo"!
Vi assicuro che il titolo in italiano nulla ha a che fare con la storia narrata nel romanzo. Cashing Fire, cacciando il fuoco, invece rende perfettamente l'idea di ciò che vi aspetta nella lettura. 
La mia scelta è ricaduta su questo romanzo prima di tutto perché conosco e apprezzo l'autrice, in secondo luogo perché ho letto la sinossi e mi ha incuriosito. Rowan Tripp è orgogliosa di essere una Zulie, un pompiere di assalto. La sua vita ruota intorno a questo impiego stagionale che più che un lavoro è una missione. Rowan è "figlia d'arte", suo padre ha fatto lo stesso mestiere per molti anni diventando il leggendario Iron Man Tripp. 
 L'anno prima, durante la stagione, Rowan ha perso un collega e la fidanzata di lui, Dolly, la accusa di essere responsabile della morte di Jim. Le notti di Rowan sono costellate dagli incubi che ripercorrono l'incidente ma la passione per il suo lavoro è più forte della paura.
Alla base ogni anno arrivano nuovi aspiranti pompieri d'assalto, che devono sostenere numerose e sfiancanti prove prima di poter diventare degli Zulie. Nel gruppo dei novellini spicca Gulliver Curry, ragazzo affascinante e pompiere eccellente che rimane incantato da Rowan. 
Rowan è nel mondo degli Zulie da sempre ed ha una sua regola: non uscire con un collega. Quando incontra gli occhi di Gulliver la prima volta capisce già che sarà dura rispettare il suo codice personale, inoltre Gull non ha nessuna intenzione di aiutarla, lui vuole farla cedere... 
Il romanzo è diviso in tre parti: la prima è dedicata a conoscere i personaggi, soprattutto il lavoro degli Zulie e tutto ciò che è collegato allo spegnimento degli incendi. Trattandosi di un lavoro particolare questa parte è essenziale per conoscere il mondo dei pompieri d'assalto, la loro routine e i numerosi personaggi che popolano il romanzo.
L'aspetto suspense sembra quasi in secondo piano, ma in realtà la Roberts prepara in maniera egregia il terreno anche per questo. Tutto gira intorno al tragico incidente dell'anno prima: Dolly, la ragazza che stava con Jim, torna a lavorare alla base ma fatica a convivere con le persone che considera responsabili della sua perdita. Che cosa accadrà? 
Come un incendio parte da una piccola scintilla, così nella seconda e nella terza parte la suspense cresce partendo da piccoli spunti e divampa sempre più... i due protagonisti non giocano agli investigatori improvvisati ma sono coinvolti nella vicenda e si trovano loro mal grado a fare supposizioni e ipotesi. Riusciranno a spegnere gli incendi e salvare le loro vite comprendendo da dove proviene l'odio che ha incendiato questa stagione?
Oltre alla suspense e alla storia d'amore principale, c'è un'altra bellissima storia: quella tra il padre di Rowan, Lucas Tripp, e una donna dolce e grintosa, Ella Frazier. Entrambe le storie d'amore sono appassionanti esattamente come ci si aspetta da Nora Roberts, la storia di Lucas ed Ella ha tutto lo spazio che merita senza scompensare l'equilibrio del libro. 
Lo stile della Roberts è riconoscibile e sempre apprezzato; introduce il lettore nel mondo dei pompieri senza far pesare le descrizioni. Leggendo questo romanzo ho scoperto che per i pompieri americani il fuoco è femminile e che viene rappresentato come un drago con testa, coda e tutto il resto. 
Tra cameratismo, soprannomi, romanticismo e suspense di certo non vi annoierete a leggere questo romanzo!







Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...