martedì 12 aprile 2016

Recensione: "AL CUOR SI COMANDA" di Shira Antony.







Genere: M/M,
Editore: Dreamspinner Press
Pagine: 254
Collana: Dreamspun Desires
Uscita: 05 Aprile 2016
Traduttore: Emanuela Cardarelli








Sinossi:

Il loro matrimonio doveva essere solo una questione d’affari…
Quando Chris Valentine, scrittore in cerca di editore, incontra Jesse Donovan, è interessato a un contratto letterario o magari a un appuntamento. L’ultima cosa che si aspetta è una proposta di matrimonio dallo scapolo d’oro di New York! 
Jesse è nei guai. Per mantenere il controllo della sua compagnia deve sposarsi, perciò offre a Chris un accordo: dovrà vivere nella sua splendida villa per un anno e recitare la parte del marito devoto. In cambio avrà tutto il tempo per scrivere e, al termine del contratto, se ne andrà via con un milione di dollari. Chris ce la può fare. Sì, ce la può fare a vivere con l’uomo più bello e affettuoso che abbia mai incontrato, un uomo che lui desidera disperatamente e non può avere. Perché, quando serve, al cuor si comanda. O forse no?









La collana Dreamspun Desires stizza l'occhio ai cliché del romanticismo per antonomasia: nel libro pubblicato a gennaio avevamo un sexy stilista e un giovane assistente personale; in questo, invece, il giovane scrittore di urban fantasy/steampunk, Chris, è alle prese con un matrimonio di interessi con Jesse, un affascinante uomo d'affari. 
Un classico del romance, insomma, stavolta in chiave M/M. 
Non ci sono grandi drammi in questo romanzo, si legge tutto d'un fiato, scorre liscio come deve essere e la trama viene ravvivata da alcune bugie dette da entrambi i protagonisti per nascondere i propri sentimenti e anche dai siparietti creati con la complicità di un personaggio femminile molto carino: la “nonnastra”(perdonatemi il termine!) Wenda. 
Non prendetevela con lei, ha le sue ragioni per comportarsi in quella maniera. 
Wenda mi è piaciuta da subito, fa la finta snob ma in realtà è una donna molto furba, intelligente e con il cuore d'oro. Il rapporto che avrà con Chris è molto materno. 
Complice un testamento insolito con una clausola successoria da rispettare per accedere all'eredità lasciatagli dal nonno – in Italia è vietato stipulare accordi prematrimoniale, negli Stati Uniti è la prassi ,specialmente nei casi di patrimoni ingenti - Jesse è costretto a sposarsi entro un anno dalla dipartita del nonno, se ciò non accadesse l'azienda di famiglia passerebbe alla vedova Wenda. 
La sua decisione di sposare Chris spiazza tutti e molti sentono puzza di bruciato: Jesse si è sempre accompagnato a splendide donne, specialmente una e, parola di Wenda, sono state tutte galline senza cervello! 
Chris ha una vera e propria avversione verso il matrimonio dovuto alla sua storia famigliare; all'inizio rifiuta la proposta di Jess, ma la tentazione di un milione di dollari come buona uscita dopo un anno di matrimonio e la possibilità di dedicarsi alla scrittura in maniera totale senza la preoccupazione del lavoro, sono ottimi argomenti per accettare. Che dire poi di Jesse: alto, bello, ricco, con gli occhi azzurri, folti capelli ramati e occhiali da intellettuale! Peccato sia etero... 
Neanche Chris è da buttare con i suoi profondi occhi verdi e capelli biondo scuro: intelligente, divertente e amante dei libri, proprio come Jesse, a cui invidio profondamente la collezione di libri! 
Le complicazioni sentimentali sono dietro l'angolo, i due hanno molto da condividere e come dice il detto: “chi si somiglia si piglia!”
Non voglio fare spoiler, di sicuro sapete come vanno a finire queste storie, ma vorrei comunque riportarvi le parole postume del nonno di Jesse, perché non bisogna mai dare nulla per scontato, non abbiamo tutto il tempo del mondo e non bisognerebbe mai avere paura di dire a qualcuno quanto conti per noi: 

“Stammi bene, Jesse. Prenditi cura delle persone che ami e non esitare mai a esprimere i tuoi sentimenti. Non aspettare che sia troppo tardi. A volte devi comandare al cuore di ascoltarsi.”

In definitiva una lettura molto piacevole che mi ha strappato qualche sorriso e che le più romantiche apprezzeranno molto.










Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...