domenica 24 aprile 2016

Recensione: "LA BARRIERA (LE STREGHE DI SAVANNAH VOL.1.)" di J.D. Horn.







Genere: Fantasy
Editore: AmazonCrossing
Pagine: 306
Prezzo: € 4.99 (e-book); € 9.99
Uscita: 3 Novembre 2015









Sinossi:

Savannah è considerata un gioiello del Sud degli Stati Uniti, una città piena di bellezze, segnata da un passato ricco e non privo di stravaganze. Alcuni potrebbero anche dire che ha qualcosa di magico... Ma, ai non iniziati, Savannah mostra solo il suo lato positivo e i suoi modi gentili. Chi la conosce bene, però, sa che dietro lo sfarzo coloniale e il fascino da piccola città c’è un mondo in cui si tratta con rispetto la stregoneria, si teme l’Hoodoo e gli spiriti restano intrappolati sulla terra. Mercy Taylor ha fin troppa dimestichezza con il lato soprannaturale di Savannah, visto che fa parte della più potente famiglia di streghe del Sud. Tuttavia, lei è nata senza poteri... Cresciuta senza poter praticare la magia, all’ombra della carismatica e dotatissima sorella gemella, Mercy è sempre stata comunque soddisfatta della propria vita. Ma quando una serie di avvenimenti, che culminano con la morte della matriarca dei Taylor, scava un vuoto nelle fondamenta mistiche di Savannah, si trova catapultata in un mistero che potrebbe distruggere la sua famiglia... e liberare forze oscure che le streghe Taylor hanno tenuto a bada per generazioni. Con La barriera, il primo libro della serie Le streghe di Savannah, J.D. Horn intreccia magia, storie d’amore e di tradimento in un fantasy affascinante, di ambientazione contemporanea dalle tinte Southern Gothic.










Il mio amore per il fantasy e per tutto ciò che riguarda le streghe e la magia mi ha spinta a leggere questo libro, il cui titolo già mi aveva rapita. Mi sono lanciata nel buio usando il mio istinto da lettrice accanita, e posso dire di sentirmi come se fossi sospesa, in bilico. Non sono riuscita a legarmi in tutto e per tutto ai personaggi e alla storia, eppure qualcosa mi è rimasto, qualcosa mi ha affascinata. 
I Taylor sono una delle famiglie più importanti di Savannah, sono una di quelle che proteggono la barriera. Principalmente colei che se ne occupa è Ginny, una donna sola, dura, che disprezza profondamente Mercy: l'unica della famiglia a non avere dei poteri. 
Mercy ha una sorella gemella, Maisie, amata da Ginny per i suoi poteri eccezionali. Tutti sono convinti che un giorno sarà a lei a proteggere la barriera. Mercy, però, cerca in tutti i modi di andare avanti nella sua normale vita, è fidanzata con Peter, vive nella casa con gli zii, ma è profondamente innamorata di Jackson, il ragazzo di Maisie. 
Il giorno in cui Ginny viene uccisa la situazione si complica. Bisogna capire chi è l'assassino e scegliere la nuova protettrice della barriera. Questo sarà il punto cruciale del romanzo, quando si conosceranno a pieno tutti i personaggi della storia e ci saranno degli interessanti colpi di scena, capaci di stupire il lettore. Mercy si troverà in difficoltà con Peter, ricorrerà alla magia per cercare di dimenticare Jackson, ma ben presto scoprirà che le sue convinzioni erano errate, facendo crollare le sue speranze e la sua fiducia. 
Non aggiungo altro perché voglio lasciare a voi il piacere di scoprire a fondo come si intreccerà la storia, che tra l'altro è davvero interessante. Il problema di questo libro è che una trama del genere, purtroppo, è sentita e risentita e, da appassionata del genere, posso dire di non essere rimasta stupita. È stata una lettura piacevole, ma nulla di sconvolgente. Lo stile della scrittrice è fluido e scorrevole. Nonostante gli avvenimenti siano abbastanza intrecciati, l'autrice è stata capace di mettere ogni tassello al posto giusto in modo da coprire la trama per intero, senza lasciare punti vuoti. Detto ciò, consigliato? Sì? O no? 
Ovviamente la mia risposta è un sì! Chi ama questo genere riuscirà certamente ad apprezzare la storia, entrando in un mondo fatto di magia, principalmente indirizzato ad un pubblico giovane. Adesso non resta che aspettare il seguito, sperando che riesca a sorprendermi con qualche colpo di scena originale!








Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...