mercoledì 11 maggio 2016

Recensione: "REAL LOVE" di Silvia Ami.




Genere: Commedia Romantica
Editotre: Emma Books
Pagine: 300
Prezzo: € 4.99 (e-book)
Uscita: 12 Febbraio 2016







Sinossi:

Cosa faresti se il destino ti facesse di nuovo incrociare l’uomo che per anni hai cercato di evitare? Cambieresti decisamente strada o fingeresti di ignorarlo? 
A capo della produzione di un nuovo reality dedicato alla pasticceria, Emma Ferrari non può esimersi dal coinvolgere Massimiliano Allegri, uno degli chef più amati dai telespettatori e il più detestato da lei. Come se non bastasse, Max non sarà l’unica star del programma: a contendersi l’attenzione delle massaie (e non solo) ci sarà anche l’affascinante Andrea Delmonaco, solare artista dello zucchero e inguaribile dongiovanni. E così, tra una riunione e l’altra, tra prove in studio e serate passate ad accontentare i capricci delle star, i tre si ritrovano a passare parecchio tempo insieme, ben oltre l’orario di lavoro. E mentre le difese di Emma iniziano a vacillare, le attenzioni del fascinoso Andrea e le premure dell’ombroso Max fanno breccia nella sua corazza. Prima che le cose si complichino Emma dovrà prendere una decisione: scegliere l’angelo o il diavolo dello zucchero?








Silvia Ami si approccia per la prima volta al genere comedy‚ regalandoci la storia di Emma e Max e facendoci entrare nel frenetico mondo delle produzioni dei reality culinari. 
Emma Ferrari adora il suo lavoro: è capo della produzione, stimata e bravissima a risolvere le magagne del suo staff. Assieme alla sua amica Sarah gestisce alla perfezione l'organizzazione del nuovo progetto culinario on the road del quale a breve inizieranno le riprese. Tutto fila liscio quando, con suo immenso disprezzo, arriva il temuto giorno in cui le due star protagoniste delle future puntate si presentano in ufficio. 
Andrea Del monaco, famoso e affascinante pasticcere dalle mani fatate, capaci di creare capolavori di zucchero‚ e Massimiliano Allegri, chef amato e corteggiato da tutti e da tutte. Tutte tranne Emma. Ebbene sì, perché il suddetto “sexy-Max-dagli-occhi-pungenti-come-un-whisky-torbato” non sospetta di avere con lei un conto in sospeso. 
In passato si sono già incontrati...

«Lui» disse Emma con tanta veemenza che uno schizzo di saliva raggiunse lo specchio di fronte al lavabo. «Oh, cavolo. Scusami» aggiunse precipitandosi a prendere un tovagliolo di carta dal dispencer appeso al muro.
«Lui chi?»
«Lui Max!» sibilò lei mentre con fare energico ripuliva la superficie dello specchio, il cui sporco di sicuro non era mai stato rimosso così a fondo. Sarah la guardò esterrefatta. «Max? Vuoi dire Massimiliano Allegri? L'altro chef?»

Le vicissitudini dei protagonisti saranno tutt'altro che scontate. Una cosa che mi ha colpito molto è stata la magistrale evoluzione dei personaggi. 
Mano mano che la storia procede e si snoda, se ne percepiscono le tappe quasi in modo fisico. Un favoloso mix di gesti, situazioni, prese di posizione. La Ami è stata davvero brava a “sbucciare”, strato dopo strato, ogni sensazione e comportamento di Emma e Max. Ci prende per mano portandoci nella vita di Emma, una ragazza che si è costruita una corazza esterna, dura e impenetrabile, per non rischiare di far intravedere punti deboli al mondo. Ma in Emma c'è molto di più, non è solo “quella che tutto risolve”. In Emma batte un'energia positiva, limpida, coriacea. Max si troverà davanti cotanta freddezza, attratto come non mai da quella forza, da quel portento di ragazza. Riuscirà a scalfirne gli angoli?

Gli occhiali le erano scivolati sulla punta del naso, che teneva arricciato, rendendola buffa in modo adorabile. In più si era slacciata il secondo bottone della camicetta lasciando intravedere l'incavo del seno. All'improvviso a Max venne voglia di piegarsi a vedere se sotto la scrivania le scarpe dal tacco vertiginoso stessero riposando in un angolino, lasciando le dita dei piedi libere di muoversi. Abituato a lavorare nelle linee dei ristoranti sapeva benissimo cosa volesse dire avere i piedi doloranti a fine giornata.

Massimiliano Allegri è un ragazzo che nella vita si è dato un sacco da fare. Accetta, assieme al suo migliore amico‚ Andrea Delmonaco, di lavorare per la nuova produzione che li terrà impegnati diversi mesi. Una sfida che entrambi prendono di petto, come fanno di solito con la vita. 
Anche il rapporto di amicizia tra i due, molto particolare, viene alla luce una volta dentro la storia. Brava la scrittrice ad inserire al momento giusto ogni piccolo pezzetto di puzzle, sfatando curiosità, aggiungendone altre, svelando piccoli aneddoti del passato di tutti i personaggi e completando‚ alla fine‚ un quadro dalla vastissima gamma di colori. 
Lasciandoci così tutti soddisfatti. Ah, tenete bene d'occhio Sarah e Andrea: personaggi secondari‚ sì‚ ma che a parer mio meriterebbero il loro spazio in future storie.

“Forse a Max la notorietà non andava a genio come ad Andrea, che gongolava tra le orde di ammiratrici e non negava un autografo neanche a un cane.”

Silvia Ami fa un uso perfetto della terza persona, alternando i punti di vista di Emma e Max, cosa che tra l'altro adoro. I due POV donano una panoramica totale sul romanzo, sviscerano i sentimenti di entrambi con una semplicità unica, voluta e ricercata. Raramente una scrittura in terza mi ha fatto entrare così nella testa dei personaggi, coinvolgendomi e cullandomi come un grosso abbraccio.
Real love è stata una lettura bellissima, frizzante, avvolgente. Mi ha fatto ridere, sorridere, mi ha fatto venire i bollori (non crediate che essendo una comedy non ci siano scene piccanti!), sono rimasta col fiato in gola, ho sospirato d'amore con Emma e ho tifato per Max e i suoi irresistibili “Boiadimao”.
Tra dolci che si sciolgono in bocca, caos di pre-produzione, sfide tra amici per contendersi l'attenzione della dama, equivoci del passato, tensione sessuale al massimo e feste di compleanni, finirete il libro col sorriso e il cuore più caldo.









1 commento:

  1. Avevo sentito parlare di questo romanzo e quasi quasi... un titolo un più, uno in meno! ^^

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...