lunedì 13 giugno 2016

Recensione in Anteprima: "CALENDAR GIRL" di Audrey Carlan.




La serie "Calendar Girl" è così composta:
1. GENNAIO
2. FEBBRAIO
3. MARZO
4. Aprile
5. Maggio
6. Giugno
7. Luglio
8. Agosto
9. Settembre
10. Ottobre
11. Novembre 
12. Dicembre



CALENDAR  GIRL. GENNAIO

ROMANTICO SEXY TRAVOLGENTE.
L'EMOZIONE A CUI NON POTRAI PIÙ RINUNCIARE.



Genere: Narrativa Contemporanea
Editore: Mondadori
Pagine: 78
Prezzo: € 1,99 (ebook)
Uscita: 7 giugno 2016







Mi hanno chiesto di recitare il ruolo della fidanzata per 12 mesi
12 uomini inarrivabili, 12 città sorprendenti, 12 ambienti esclusivi, 12 guardaroba diversi
È l'unico modo che ho per guadagnare un milione di dollari e salvare la vita di mio padre.
Un anno così forse è il sogno che ogni donna vorrebbe vivere.
Ma tu lo faresti?
Gennaio, Los Angeles, uno sceneggiatore con un corpo sexy quanto la sua mente.
Avevo bisogno di soldi, tanti soldi. In ballo c'era la vita di mio padre. Io però non avevo un centesimo, per arrivare a fine mese facevo la cameriera. Non avevo un amore e, diciamolo, all'amore, quello con la a maiuscola, non ci credevo neanche più tanto. Le mie storie fino ad allora erano state solo fonti di guai e delusioni.
Mi hanno offerto un lavoro. Recitare il ruolo della fidanzata di uomini di successo. In pratica per un mese dovevo fingere di essere la loro compagna davanti agli occhi di tutti e in cambio ognuno di loro sarebbe stato disposto a pagarmi centomila dollari. 12 mesi, 12 città, 12 uomini ricchi, famosi, inarrivabili, 12 ambienti esclusivi, 12 guardaroba diversi. Più di un milione di dollari. Il sesso, chiariamoci, non faceva parte degli accordi. Quello dipendeva e dipende sempre solo da me.
L'amore neanche quello faceva parte del piano. Ma intanto quello non dipende da nessuno...
Sono tutti uomini da sogno. Che poi sono persone. Intriganti, fragili, che hanno paure, segreti e verità nascoste. Loro hanno scelto me. Per un mese sono entrati nella mia vita. Tutti mi hanno lasciato qualcosa. E uno mi sta chiedendo di cambiare le regole del gioco... ma l'amore, tutti lo sanno, di regole non ne ha.
Ho intrapreso questo viaggio perché era l'unico modo per salvare la vita di mio padre.
Mi sono fidata, ho buttato il cuore oltre l'ostacolo.
Ed è iniziata la favola.
Il viaggio ha salvato la mia, di vita.
Trust the journey,
Mia




 

Ho iniziato questa lettura con un leggero pessimismo. La solita storia, le solite vicissitudini ma poi... qualcosa è cambiato.
Mia è una ragazza bella, buona e spaesata. Ogni ragazzo con cui è andata a letto era l'amore della sua vita.
Si ritrova a dover affrontare una situazione davvero spiacevole: deve trovare il modo di guadagnare un milione di dollari al più presto per salvare il padre.
Capiamoci, non si parla di due lire ma di un quantitativo di soldi che, ad averlo, ci si sistema per tutta la vita.
Ovviamente la buona e dolce zia trova subito la soluzione: ESCORT DI LUSSO.
Grazie zia!
Non fatevi ingannare dai pregiudizi ormai diffusi. Escort non significa zoccola. Il lusso lo lasciamo al guadagno e al conto in banca degli offerenti.
Il bello sta proprio nella formula: non si tratta né di una notte, né di una settimana, né di un mese… si tratta di un anno. Un anno è suddiviso in dodici mesi. Un uomo diverso per ogni mese. Centomila dollari al mese, sesso NON incluso ma, se capita, ben accetto e con un sostanzioso extra.
I problemi sono svariati tanto quanto possono esserlo i vizi dei ricconi che la prenotano, infatti, nonostante il lusso, si vive in una sorta di prigione della quale non si conosce assolutamente nulla e poi...che piacere ci può essere nel vivere così?
Mia è giovane, vorrebbe fare l'attrice e prendersi cura di sua sorella minore, vorrebbe trovare l'amore vero ed essere felice. Un anno è lungo e il lavoro non è poi così nobile.
Purtroppo non ha scelta e si ritrova subito catapultata nella vita del ricco Weston Charles Channing III, il suo Gennaio.
Se fosse capitato a me, state pur certe che Wes sarebbe stato il classico petroliere texano con tanto di addome prominente, sigaro e cappello da pseudo cowboy.
Invece… Wes è l'incarnazione terrena del sogno di ogni donna. Un dio greco dai capelli biondi e gli occhi verdi. Talmente bello da non sembrare vero. Fosse solo questo, ok, ci può stare, ma lui è anche educato, gentile e simpatico. Ha una meravigliosa famiglia alle spalle e un lavoro di tutto rispetto.
STOP. Riflettiamo.
Come Mia e come tutte voi mi sono chiesta perché un uomo del genere abbia bisogno di pagare una escort, quando miliardi di donne lo farebbero gratis. La risposta è semplice: nessun legame, solo una bella dama da esibire nei suoi vari impegni sociali.
C'è l'attrazione, ci sarà anche dell'ottimo sesso e una buona intesa, ma lui è Gennaio... ne mancano ancora undici di mesi e Mia ha un lavoro da portare a termine.
Sappiamo già che i libri sono dodici, come i mesi dell'anno, per cui dobbiamo solo aspettare per scoprire se Wes sarà uno dei tanti, se ci sarà qualcosa di più e se la nostra eroina ce la farà a portare a termine “questo duro lavoro”, salvare il padre e riprendersi la sua vita.
Il romanzo di per sè non è originale, ma è l'idea alla base della serie a essere vincete. La scrittura, inoltre, è piacevole e fluida, divertente e leggera. Lo consiglio a tutte voi romantiche e insaziabili donne!
Questa è solo la prima puntata, stay tuned e scopriremo assieme l'avventura nella quale si è imbarcata la nostra splendida protagonista Mia!




CALENDAR  GIRL. FEBBRAIO






Genere: Erotico
Editore: Mondadori
Pagine: 74
Prezzo: € 2,99
Uscita:  14 Giugno 2016








Febbraio, Seattle, un artista francese in cerca della sua musa.

Avevo bisogno di soldi, tanti soldi. In ballo c'era la vita di mio padre. Io però non avevo un centesimo, per arrivare a fine mese facevo la cameriera. Non avevo un amore e, diciamolo, all'amore, quello con la a maiuscola, non ci credevo neanche più tanto. Le mie storie fino ad allora erano state solo fonti di guai e delusioni.
Mi hanno offerto un lavoro. Recitare il ruolo della fidanzata di uomini di successo. In pratica per un mese dovevo fingere di essere la loro compagna davanti agli occhi di tutti e in cambio ognuno di loro sarebbe stato disposto a pagarmi centomila dollari. 12 mesi, 12 città, 12 uomini ricchi, famosi, inarrivabili, 12 ambienti esclusivi, 12 guardaroba diversi. Più di un milione di dollari. Il sesso, chiariamoci, non faceva parte degli accordi. Quello dipendeva e dipende sempre solo da me.
L'amore neanche quello faceva parte del piano. Ma intanto quello non dipende da nessuno...
Sono tutti uomini da sogno. Che poi sono persone. Intriganti, fragili, che hanno paure, segreti e verità nascoste. Loro hanno scelto me. Per un mese sono entrati nella mia vita. Tutti mi hanno lasciato qualcosa. E uno mi sta chiedendo di cambiare le regole del gioco... ma l'amore, tutti lo sanno, di regole non ne ha.
Ho intrapreso questo viaggio perché era l'unico modo per salvare la vita di mio padre.
Mi sono fidata, ho buttato il cuore oltre l'ostacolo.
Ed è iniziata la favola.
Il viaggio ha salvato la mia, di vita.
Trust the journey,
Mia



Buongiorno Insaziabili,
siete pronte a ritornare a vestire i panni della bella Mia, protagonista indiscussa della serie “CALENDAR GIRL”?
Oggi vi parlo di Mr. Febbraio, il protagonista abitante di Seattle.
Alec Dubois è un pittore, un artista magnifico. Un corpo da urlo, lunghi capelli e occhi neri, quella parlata francese che conquista e un talento unico. Ha richiesto Mia perché sia la sua musa per un mese, deve realizzare una serie di opere intitolata “Love on Canvas” (ndt Amore su tela).
È il classico artista che mette la passione in tutto ciò che fa, capace di cogliere le più piccole sfumature di ogni cosa. Un uomo che non scopa, “fa l'amore”!
Insegnerà a Mia che ci sono varie tipologie d'amore e che bisogna goderne appieno.
Ed è così che lei trascorrerà quattro settimane di attiva fornicazione, farà scorta di esperienze trascendentali (ops, forse erano orgasmi!) e si scorderà di vestirsi, di uscire di casa e quasi di mangiare.
Ma cosa non si è disposti a fare quando si fa da musa ispiratrice per un pittore del calibro di Alec?
Tutto, lei si concede al nostro artista, senza remore e senza esitazioni, godendosi i piaceri che questo mese in sua compagnia può donarle.
E Wes/Gennaio? Lui sarà sempre nei suoi pensieri e forse anche nel suo cuore, ma nel frattempo cerca di sfruttare il massimo da un “mestiere” che non sarebbe di per sé così encomiabile.
Ho apprezzato molto Alec e non solo dal punto di vista fisico: ho sempre amato la mente degli artisti, libera da schemi e convenzioni.
Anche questo secondo capitolo è carico di eros e “affetto”, e lascerà un bellissimo ricordo nel cuore e nella mente della nostra Mia.
Purtroppo c'è una nota dolente. Mia è un personaggio banale e surreale. Ha tanti dubbi e timori prima d'intraprendere questo "viaggio", ma questi si dissolvono come neve al sole appena i suoi occhi incontrano il corpo bronzeo e scolpito di Alec. Zone intime in subbuglio, calori diffusi e...desiderio sessuale al pari di una ninfomane. E Wes? Beh, lui rappresenta per lei qualcosa di diverso ma, visto che deve portare a termine il lavoro... tanto vale godersi il viaggio! O era una cavalcata? Insomma, oltre a essere perennemente in calore, non accade molto di più e, quel di più, sarebbe stato utile.






 
CALENDAR  GIRL. MARZO




Genere: Erotico
Editore: Mondadori
Pagine: 74
Prezzo: € 2,99
Uscita:  21 Giugno 2016










Marzo, Chicago, un ex pugile imprenditore dal cuore spaventato.
Avevo bisogno di soldi, tanti soldi. In ballo c'era la vita di mio padre. Io però non avevo un centesimo, per arrivare a fine mese facevo la cameriera. Non avevo un amore e, diciamolo, all'amore, quello con la a maiuscola, non ci credevo neanche più tanto. Le mie storie fino ad allora erano state solo fonti di guai e delusioni.
Mi hanno offerto un lavoro. Recitare il ruolo della fidanzata di uomini di successo. In pratica per un mese dovevo fingere di essere la loro compagna davanti agli occhi di tutti e in cambio ognuno di loro sarebbe stato disposto a pagarmi centomila dollari. 12 mesi, 12 città, 12 uomini ricchi, famosi, inarrivabili, 12 ambienti esclusivi, 12 guardaroba diversi. Più di un milione di dollari. Il sesso, chiariamoci, non faceva parte degli accordi. Quello dipendeva e dipende sempre solo da me.
L'amore neanche quello faceva parte del piano. Ma intanto quello non dipende da nessuno...
Sono tutti uomini da sogno. Che poi sono persone. Intriganti, fragili, che hanno paure, segreti e verità nascoste. Loro hanno scelto me. Per un mese sono entrati nella mia vita. Tutti mi hanno lasciato qualcosa. E uno mi sta chiedendo di cambiare le regole del gioco... ma l'amore, tutti lo sanno, di regole non ne ha.
Ho intrapreso questo viaggio perché era l'unico modo per salvare la vita di mio padre.
Mi sono fidata, ho buttato il cuore oltre l'ostacolo.
Ed è iniziata la favola.
Il viaggio ha salvato la mia, di vita.
Trust the journey,
Mia




Prima di affrontare Marzo e di entrare nelle grazie di Anthony Fasano, Chicago, Mia farà una sosta a casa, per controllare le condizioni del padre, per vedere e abbracciare la sorellina e la migliore amica Ginelle che, in sua assenza, si sta prendendo cura della famiglia.
Conosceremo anche Blaine, ex fidanzato di Mia e responsabile della situazione nella quale si trova.
Un brevissimo incontro che ci farà vedere un lato di Mia determinato e forte e che le darà una nuova carica per affrontare il suo Marzo.
Ovviamente, Anthony è un pugile multimiliardario a capo di una catena di ristoranti italiani famosissima. Immaginate voi come apparirà Mr Marzo agli occhi di lei. Una montagna umana di muscoli, definizione e fascino. Lineamenti italiani e due occhi blu mare. Talmente bello da far “sciogliere” le sue mutandine.
Tra l'altro, al primo incontro, lui indosserà solo un asciugamano e avrà la pelle ancora bagnata!
Questa volta però la nostra bella dovrà vedersela con l'altra vera metà di Marzo, dovrà aiutare questa coppia a capire l'importanza e le priorità del vero amore.
Farà anche la conoscenza della famiglia Fasano: italiana, caciarona e con ottime doti culinarie. Renderanno calorosa e colorita la permanenza di Mia a Chicago.
Durante questo soggiorno, riceverà anche la visita di un'altra persona nota e ci saranno dei veri fuochi d'artificio. Il tutto contornato da buon cibo e tanto shopping.
Un'avventura diversa, piacevole, che arricchirà l'anima della protagonista di una maggiore consapevolezza di sé e delle proprie priorità, ma non avrà tempo da perdere, l'aereo che la porterà al suo Aprile è già pronto e... stavolta ad aspettarla ci sarà un bellissimo e giovane giocatore di Baseball!
Ragazze, se vi sono piaciuti Gennaio e Wes, apprezzerete anche Marzo e Febbraio, ma io ho trovato le storie noiose, ripetitive, con situazioni lette e rilette. Lei è davvero poco credibile: capisco che sia bella ma è impossibile che nessun uomo possa resisterle. Inoltre, a dispetto dei dubbi iniziali relativi al lavoro da escort, ora ha maturato una forte propensione alla ninfomania. Le basta uno sguardo e le sue mutandine si sciolgono e poi, diciamocelo, ma dove si sono nascosti tutti questi bei manzi prelibati? Li trova tutti lei, senza esclusione alcuna!
I dialoghi sono scontati e superficiali e anche le relazioni tra i vari personaggi. Spero vivamente di ricredermi entro il dodicesimo libro, anche se ho i miei seri dubbi a proposito.


 



CALENDAR  GIRL. APRILE




Genere: Erotico
Editore: Mondadori
Pagine: 89
Prezzo: € 2,99
Uscita:  28 Giugno 2016










Aprile, Boston, in compagnia di Mason "Mace" Murphy, campione di baseball. Tutto ciò che Mia detesta in un uomo impacchettato in un regalo da sogno: talentuoso, fisico atletico, lineamenti scolpiti ma... completamente pieno di sé.
E poi c'è sempre Wes, l'uomo che forse potrebbe impegnarla per sempre. Quello che si è conquistato un pezzo del suo cuore. Anche se insieme hanno deciso di lasciare per quest'anno i sentimenti sullo sfondo mentre ciascuno vive la sua vita.


Avevo bisogno di soldi, tanti soldi. In ballo c'era la vita di mio padre. Io però non avevo un centesimo, per arrivare a fine mese facevo la cameriera. Non avevo un amore e, diciamolo, all'amore, quello con la a maiuscola, non ci credevo neanche più tanto. Le mie storie fino ad allora erano state solo fonti di guai e delusioni.
Mi hanno offerto un lavoro. Recitare il ruolo della fidanzata di uomini di successo. In pratica per un mese dovevo fingere di essere la loro compagna davanti agli occhi di tutti e in cambio ognuno di loro sarebbe stato disposto a pagarmi centomila dollari. 12 mesi, 12 città, 12 uomini ricchi, famosi, inarrivabili, 12 ambienti esclusivi, 12 guardaroba diversi. Più di un milione di dollari. Il sesso, chiariamoci, non faceva parte degli accordi. Quello dipendeva e dipende sempre solo da me.
L'amore neanche quello faceva parte del piano. Ma intanto quello non dipende da nessuno...
Sono tutti uomini da sogno. Che poi sono persone. Intriganti, fragili, che hanno paure, segreti e verità nascoste. Loro hanno scelto me. Per un mese sono entrati nella mia vita. Tutti mi hanno lasciato qualcosa. E uno mi sta chiedendo di cambiare le regole del gioco... ma l'amore, tutti lo sanno, di regole non ne ha.
Ho intrapreso questo viaggio perché era l'unico modo per salvare la vita di mio padre.
Mi sono fidata, ho buttato il cuore oltre l'ostacolo.
Ed è iniziata la favola.
Il viaggio ha salvato la mia, di vita.
Trust the journey,
Mia




 



Mie Insaziabili,
temevo molto questo momento. Viste le mie precedenti recensioni, mi sono presa del tempo prima di affondare i miei occhi nelle pagine di Aprile. Ero pronta per il peggio e invece questo quarto volume è partito molto bene.
Lei è una ragazza determinata, anche se con la mutandina umidiccia; lui come al solito è bellissimo e presuntuoso.
Dopo tre bei fustacchioni, la nostra Mia non si lascia più di tanto distrarre dal magnifico Mason “Mace” Murphy, famoso giocatore di Baseball. È bello, sexxxxxy e arrogante, ma a lei la sua boria infastidisce.

Tutto sembrava andare per il meglio quando BAM! Si scopre di una pseudo, nascosta e forse mai dichiarata attrazione tra lui e la sua... PR (naturalmente assomiglia alla barbie ma è timida come una bambina).
Si capisce lontano un chilometro che lui vorrebbe lei e che lei vuole lui!
Ora, come mai un altro bellissimo uomo, che fornica come un coniglio, ha bisogno di una escort d'alto bordo? Forse per ripulirsi l'immagine?
Mia come al solito si eccita alla velocità con la quale un cerino prende fuoco appena lo avvicini alla fiamma e, poiché è sessualmente frustrata da tutto questo vedere e non fare (?!?!?), come risolve la situazione? Chiamare il suo “amico” Wes? Bene. Parte la telefonata, solo che non risponde lui...!
Lei è gelosa.
Lei (…).
Allora che fa? Non posso dirvelo, dovete rovinarvi da sole la storia.
Comunque, non disperate, le scene hot sono molte ma non saranno come vi immaginate e in più avremo una bella coppia che finalmente trova la luce o il coraggio… o forse la normalità!

Lo stile è invariato, la banalità della storia raggiunge picchi insperati e, la cosa, mi ha infastidita molto: l'inizio mi aveva illuso...






CALENDAR  GIRL. MAGGIO





Genere: Erotico
Editore: Mondadori
Pagine: 82
Prezzo: € 2,99
Uscita:  5 Luglio 2016









Maggio, Hawaii, a fare la modella di punta per una campagna di costumi da bagno. Un mese di gioie, risate e piacere in compagnia di Tai, il peccaminoso samoano con un intricato tatuaggio tribale disegnato lungo l'intero lato sinistro del suo corpo muscoloso.
E poi c'è sempre Wes, l'uomo che forse potrebbe impegnarla per sempre. Quello che si è conquistato un pezzo del suo cuore. Anche se insieme hanno deciso di lasciare per quest'anno i sentimenti sullo sfondo mentre ciascuno vive la sua vita.


Avevo bisogno di soldi, tanti soldi. In ballo c'era la vita di mio padre. Io però non avevo un centesimo, per arrivare a fine mese facevo la cameriera. Non avevo un amore e, diciamolo, all'amore, quello con la a maiuscola, non ci credevo neanche più tanto. Le mie storie fino ad allora erano state solo fonti di guai e delusioni.
Mi hanno offerto un lavoro. Recitare il ruolo della fidanzata di uomini di successo. In pratica per un mese dovevo fingere di essere la loro compagna davanti agli occhi di tutti e in cambio ognuno di loro sarebbe stato disposto a pagarmi centomila dollari. 12 mesi, 12 città, 12 uomini ricchi, famosi, inarrivabili, 12 ambienti esclusivi, 12 guardaroba diversi. Più di un milione di dollari. Il sesso, chiariamoci, non faceva parte degli accordi. Quello dipendeva e dipende sempre solo da me.
L'amore neanche quello faceva parte del piano. Ma intanto quello non dipende da nessuno...
Sono tutti uomini da sogno. Che poi sono persone. Intriganti, fragili, che hanno paure, segreti e verità nascoste. Loro hanno scelto me. Per un mese sono entrati nella mia vita. Tutti mi hanno lasciato qualcosa. E uno mi sta chiedendo di cambiare le regole del gioco... ma l'amore, tutti lo sanno, di regole non ne ha.
Ho intrapreso questo viaggio perché era l'unico modo per salvare la vita di mio padre.
Mi sono fidata, ho buttato il cuore oltre l'ostacolo.
Ed è iniziata la favola.
Il viaggio ha salvato la mia, di vita.
Trust the journey,
Mia






 
Lasciato lo stadio di Boston e i Red Socks, la nostra Mia deve partire alla volta delle Hawaii.
Non vi dico che bella notizia sia stata: una ventata di oceano, spiagge da sogno e un clima impagabile. Prima, però, la nostra ragazza farà ritorno a casa per salutare la sorella e l'amica del cuore.
Il bello di questo libro è tutto in questa parte. La sorella cresce in fretta e, dopo cinque mesi di assenza, verranno alla luce degli eventi eccezionali che la riguardano e che terrorizzeranno la nostra protagonista, ma (e qui viene il bello!) Maddie si dimostrerà essere una ragazza davvero matura e responsabile, anche se è la sorella minore. Io ho avuto come l'impressione che Mia sia la ragazzina e Maddie l'adulta. Mia ha “perso” la madre in tenera età e, avendo un padre poco raccomandabile, si è sempre presa cura della sorella facendole da madre. Scavando nel profondo della mia anima ho pensato che, forse, un questo comportamento inverso poteva essere giustificato come una sorta di inconscia ribellione di Mia alle responsabilità della vita.
Alla fine lei si gode il “viaggio” come se fosse un'adolescente scatenata e priva di freni inibitori.
Lo so, Insaziabili, ce la sto mettendo tutta per trovare dei risvolti positivi in una storia che ne porta alla luce ben pochi. Alla fine dei 12 mesi sono sicura di trovare la nota positiva, il filo conduttore, le risposte a tutti i miei perché… o almeno lo spero!
Il resto di Maggio è di un trash allucinante. Del sesso spaventosamente passionale animerà le ore di libertà della nostra ragazza, che se la intenderà con il sosia capelluto di The Rock!
Una montagna d'uomo, superdotato e con livelli di testosterone mai sperimentati prima.
Ah, dimenticavo, non sarà lui il richiedente, ma solo il suo partner per questo book fotografico al quale, sì e no, l'autrice dedica due pagine...
Altra nota dolente riguarda il povero padre che nemmeno va a trovare, nonostante tutto quello che sta facendo per lui...

Purtroppo per noi, la parte positiva del libro viene nettamente eclissata dal seguito, il cui unico pregio è lo scenario da sogno.





CALENDAR  GIRL. GIUGNO




Genere: Erotico
Editore: Mondadori
Pagine: 88
Prezzo: € 2,99
Uscita:  12 Luglio 2016










Giugno, Washington, a fianco di un ricco filantropo. Trenta giorni nell'universo della politica. Un mondo di intrighi, potere, denaro e uomini senza scrupoli.
E poi c'è sempre Wes, l'uomo che forse potrebbe impegnarla per sempre. Quello che si è conquistato un pezzo del suo cuore. Anche se insieme hanno deciso di lasciare per quest'anno i sentimenti sullo sfondo mentre ciascuno vive la sua vita.


Avevo bisogno di soldi, tanti soldi. In ballo c'era la vita di mio padre. Io però non avevo un centesimo, per arrivare a fine mese facevo la cameriera. Non avevo un amore e, diciamolo, all'amore, quello con la a maiuscola, non ci credevo neanche più tanto. Le mie storie fino ad allora erano state solo fonti di guai e delusioni.
Mi hanno offerto un lavoro. Recitare il ruolo della fidanzata di uomini di successo. In pratica per un mese dovevo fingere di essere la loro compagna davanti agli occhi di tutti e in cambio ognuno di loro sarebbe stato disposto a pagarmi centomila dollari. 12 mesi, 12 città, 12 uomini ricchi, famosi, inarrivabili, 12 ambienti esclusivi, 12 guardaroba diversi. Più di un milione di dollari. Il sesso, chiariamoci, non faceva parte degli accordi. Quello dipendeva e dipende sempre solo da me.
L'amore neanche quello faceva parte del piano. Ma intanto quello non dipende da nessuno...
Sono tutti uomini da sogno. Che poi sono persone. Intriganti, fragili, che hanno paure, segreti e verità nascoste. Loro hanno scelto me. Per un mese sono entrati nella mia vita. Tutti mi hanno lasciato qualcosa. E uno mi sta chiedendo di cambiare le regole del gioco... ma l'amore, tutti lo sanno, di regole non ne ha.
Ho intrapreso questo viaggio perché era l'unico modo per salvare la vita di mio padre.
Mi sono fidata, ho buttato il cuore oltre l'ostacolo.
Ed è iniziata la favola.
Il viaggio ha salvato la mia, di vita.
Trust the journey,
Mia




 
Siamo arrivate a metà strada. Che fatica! Una scalata verso una vetta che spero di riuscir a vedere. Una lettura tremenda, ma che non mollo perché nutro ancora l’illusione di una svolta decisiva.
Arrivate a questo punto, avrete capito che Mia prova forti sentimenti per due dei suoi uomini, uno dei due supera l'altro a un livello più profondo. Sfortunatamente (e giustamente, aggiungo) anche lui continua a vivere la sua vita nonostante ricambi totalmente i sentimenti  di lei. A tal proposito, vorrei chiarire che è una necessità della protagonista quella di portare a termine questo “tremendo” lavoro per salvare il padre da morte certa. Le offerte di aiuto non le sono di certo mancate.
Anyway...
Giugno la porterà a Washington DC, alle dipendenze di un politico famoso e un po' in là con gli anni. Non vi preoccupate, non è un magnaccia ma una brava persona che necessità di una sorta di status per poter permettere la realizzazione dei suoi ben più che nobili progetti.
Ovviamente, anche qui c'è il manzo di turno: Aaron, un giovane e affascinante senatore, nonché figlio del richiedente. Dalla presenza carismatica, dallo sguardo intenso e dal fisico prestante (non sia mai!).

Il bello di questo mese sta nella parte finale. Un po' di suspense e un po' di azione (NO SESSO PLEASE!) che, però, non faranno desistere la nostra escort di lusso dal proseguire il suo viaggio.
Un altro aspetto dubbio è la presenza massiva di tutti gli alfa del caso, ad eccezione dei due più importanti (come mai?).
In Giugno avremo alti livelli di machismo uniti alla dolcezza dirompente dell'affetto che nutrono tutti per tutti. Ci sarà dell'ottimo sesso telefonico e onirico, ma poco di reale. Ci saranno sfarzi e vizi dei grandi politici e anche una buona dose di umanità. Un mix improbabile e mal gestito.
Insomma, per concludere, a parte l'ultima ventina di pagine, ho trovato questo volume molto noioso.
Ora, dopo una meritata pausa intellettiva, non mi resta che buttarmi a capofitto nel caldo luglio e scoprire qualcosa in più su questo canante hip-hop-hot!

Stay tuned!




CALENDAR  GIRL. LUGLIO





Genere: Erotico
Editore: Mondadori
Pagine: 82
Prezzo: € 2,99
Uscita:  23 Agosto 2016










Luglio: Miami, Florida.
Avevo bisogno di soldi, tanti soldi. In ballo c'era la vita di mio padre. Io però non avevo un centesimo, per arrivare a fine mese facevo la cameriera. Non avevo un amore e, diciamolo, all'amore, quello con la a maiuscola, non ci credevo neanche più tanto. Le mie storie fino ad allora erano state solo fonti di guai e delusioni.
Mi hanno offerto un lavoro. Recitare il ruolo della fidanzata di uomini di successo. In pratica per un mese dovevo fingere di essere la loro compagna davanti agli occhi di tutti e in cambio ognuno di loro sarebbe stato disposto a pagarmi centomila dollari. 12 mesi, 12 città, 12 uomini ricchi, famosi, inarrivabili, 12 ambienti esclusivi, 12 guardaroba diversi. Più di un milione di dollari. Il sesso, chiariamoci, non faceva parte degli accordi. Quello dipendeva e dipende sempre solo da me.
L'amore neanche quello faceva parte del piano. Ma intanto quello non dipende da nessuno...
Sono tutti uomini da sogno. Che poi sono persone. Intriganti, fragili, che hanno paure, segreti e verità nascoste. Loro hanno scelto me. Per un mese sono entrati nella mia vita. Tutti mi hanno lasciato qualcosa. E uno mi sta chiedendo di cambiare le regole del gioco... ma l'amore, tutti lo sanno, di regole non ne ha.
Ho intrapreso questo viaggio perché era l'unico modo per salvare la vita di mio padre.
Mi sono fidata, ho buttato il cuore oltre l'ostacolo.
Ed è iniziata la favola.
Il viaggio ha salvato la mia, di vita.
Trust the journey,
Mia



Bellezze, in questo settimo racconto, ci troviamo a Miami in compagnia dell'affascinante e “caliente” Anton Santiago, famosissimo e sexy artista hip-hop.
Fisico indecentemente bello, sguardo sciogli-mutandine e accento portoricano che scalda il cuore.
Nessuna donna può resistergli ma la nostra Mia farà resistenza. Purtroppo, l'ultima esperienza l'ha segnata in modo profondo, non lasciandole spazio di recupero. Il lavoro deve essere fatto e il debito deve essere pagato.
In questo libro il fascino latino non attecchirà alla nostra ragazza calendario, ma ci sarà qualcuno che cancellerà le ombre dai suoi occhi e farà luce nel suo cuore.
Wes tornerà, e non sarà solamente fuoco rovente. Questa volta Mia dovrà far luce sui suoi sentimenti per il surfista, regista e multimilionario che l'ha stregata a gennaio.
Luglio aprirà molte porte e molti occhi, Anton diventerà un amico saggio e spensierato (un po' hippy se volgiamo!), la sua inestimabile assistente si farà valere e la sexy Mia diventerà irresistibile.
E l'incontro tra lei e Wes? Cosa porterà?
Non vi resta che leggere il libro e scoprirlo tutto da voi!




CALENDAR  GIRL. AGOSTO




Genere: Erotico
Editore: Mondadori
Pagine: 88
Prezzo: € 2,99
Uscita:  30 Agosto 2016











Agosto: Dallas, Texas.

Avevo bisogno di soldi, tanti soldi. In ballo c'era la vita di mio padre. Io però non avevo un centesimo, per arrivare a fine mese facevo la cameriera. Non avevo un amore e, diciamolo, all'amore, quello con la a maiuscola, non ci credevo neanche più tanto. Le mie storie fino ad allora erano state solo fonti di guai e delusioni.
Mi hanno offerto un lavoro. Recitare il ruolo della fidanzata di uomini di successo. In pratica per un mese dovevo fingere di essere la loro compagna davanti agli occhi di tutti e in cambio ognuno di loro sarebbe stato disposto a pagarmi centomila dollari. 12 mesi, 12 città, 12 uomini ricchi, famosi, inarrivabili, 12 ambienti esclusivi, 12 guardaroba diversi. Più di un milione di dollari. Il sesso, chiariamoci, non faceva parte degli accordi. Quello dipendeva e dipende sempre solo da me.
L'amore neanche quello faceva parte del piano. Ma intanto quello non dipende da nessuno...
Sono tutti uomini da sogno. Che poi sono persone. Intriganti, fragili, che hanno paure, segreti e verità nascoste. Loro hanno scelto me. Per un mese sono entrati nella mia vita. Tutti mi hanno lasciato qualcosa. E uno mi sta chiedendo di cambiare le regole del gioco... ma l'amore, tutti lo sanno, di regole non ne ha.
Ho intrapreso questo viaggio perché era l'unico modo per salvare la vita di mio padre.
Mi sono fidata, ho buttato il cuore oltre l'ostacolo.
Ed è iniziata la favola.
Il viaggio ha salvato la mia, di vita.
Trust the journey,
Mia



Dopo la svolta, un'altra strabiliante sorpresa risolleva debolmente il mio interesse verso questa serie.
Siamo in Texas, patria di petrolieri ricchi e senza scrupoli, di fattorie immense e di Max.
Max è un uomo enorme, carismatico ed estremamente buono. Max è sposato.
Già, un uomo felicemente sposato con prole.
Allora perché affittare una escort?
Per far finta che sia la sorella scomparsa che ha ereditato dalla morte del padre il 49% delle azioni di una fiorente e immensa azienda del petrolio.
Max è il classico uomo alfa. Determinato e protettivo con le persone a cui tiene. Ma Mia? Mia è solo una ragazza che condivide nome e data di nascita con questa presunta sorella. Perché Max è così protettivo e dolce con lei?
Un profondo feeling li lega, ma non tutti gli azionisti saranno d'accordo nel dare credito a questa ragazza senza averne prove scientifiche e documentate.
Cosa accadrà?
Sul finale Mia dovrà tornare di corsa a Las Vegas perché la situazione del padre è divenuta davvero critica... tante novità che spero possano trovare risposte anche in Settembre.





CALENDAR  GIRL. SETTEMBRE





Genere: Erotico
Editore: Mondadori
Pagine: 84
Prezzo: € 2,99
Uscita:  6 Settembre 2016










Settembre: Las Vegas, Nevada.
Avevo bisogno di soldi, tanti soldi. In ballo c'era la vita di mio padre. Io però non avevo un centesimo, per arrivare a fine mese facevo la cameriera. Non avevo un amore e, diciamolo, all'amore, quello con la a maiuscola, non ci credevo neanche più tanto. Le mie storie fino ad allora erano state solo fonti di guai e delusioni.
Mi hanno offerto un lavoro. Recitare il ruolo della fidanzata di uomini di successo. In pratica per un mese dovevo fingere di essere la loro compagna davanti agli occhi di tutti e in cambio ognuno di loro sarebbe stato disposto a pagarmi centomila dollari. 12 mesi, 12 città, 12 uomini ricchi, famosi, inarrivabili, 12 ambienti esclusivi, 12 guardaroba diversi. Più di un milione di dollari. Il sesso, chiariamoci, non faceva parte degli accordi. Quello dipendeva e dipende sempre solo da me.
L'amore neanche quello faceva parte del piano. Ma intanto quello non dipende da nessuno...
Sono tutti uomini da sogno. Che poi sono persone. Intriganti, fragili, che hanno paure, segreti e verità nascoste. Loro hanno scelto me. Per un mese sono entrati nella mia vita. Tutti mi hanno lasciato qualcosa. E uno mi sta chiedendo di cambiare le regole del gioco... ma l'amore, tutti lo sanno, di regole non ne ha.
Ho intrapreso questo viaggio perché era l'unico modo per salvare la vita di mio padre.
Mi sono fidata, ho buttato il cuore oltre l'ostacolo.
Ed è iniziata la favola.
Il viaggio ha salvato la mia, di vita.
Trust the journey,
Mia



Settembre, mie care Insaziabili, è tutto Las Vegas e ospedale.
Il padre che sembrava dimenticato, sta lottando di nuovo tra la vita e la morte. Le vite di Mia e della sorella sono cambiate radicalmente o lo stanno per fare.
Purtroppo, come ben avrete capito, se Mia è al capezzale del padre non può lavorare, ma il lavoro non può andare in pausa ed i soldi vanno restituiti a coloro che hanno pagato per la sua presenza senza condividerla.
Blaine non può avere i suoi soldi e...Wes non è rintracciabile.Forse è il libro che ho apprezzato maggiormente fino a ora, ma tutto ciò che non è successo prima, accade in questo centinaio di pagine. Non so davvero come faccia Mia a sopravvivere a tutto. Apprezzabile l'aiuto di Max che, come un fratello, si prende cura di lei e della sorella.
Scopriremo che la cattiveria della malavita nella quale Blaine è coinvolto colpisce crudelmente.
Scopriremo dov'è sparito Wes, ma non sapremmo proprio tutto... dobbiamo attendere Ottobre e scoprire se il viaggio di Mia proseguirà o se la sua attività s'interromperà.
Molte novità e su più fronti, ma il mancato approfondimento delle situazioni da parte della Carlan mi lascia sempre un po' basita.



CALENDAR  GIRL. OTTOBRE



Genere: Erotico
Editore: Mondadori
Pagine: 88
Prezzo: € 2,99
Uscita:  13 Settembre 2016




Ottobre: Malibu, California.
Avevo bisogno di soldi, tanti soldi. In ballo c'era la vita di mio padre. Io però non avevo un centesimo, per arrivare a fine mese facevo la cameriera. Non avevo un amore e, diciamolo, all'amore, quello con la a maiuscola, non ci credevo neanche più tanto. Le mie storie fino ad allora erano state solo fonti di guai e delusioni.

Mi hanno offerto un lavoro. Recitare il ruolo della fidanzata di uomini di successo. In pratica per un mese dovevo fingere di essere la loro compagna davanti agli occhi di tutti e in cambio ognuno di loro sarebbe stato disposto a pagarmi centomila dollari. 12 mesi, 12 città, 12 uomini ricchi, famosi, inarrivabili, 12 ambienti esclusivi, 12 guardaroba diversi. Più di un milione di dollari. Il sesso, chiariamoci, non faceva parte degli accordi. Quello dipendeva e dipende sempre solo da me.
L'amore neanche quello faceva parte del piano. Ma intanto quello non dipende da nessuno...
Sono tutti uomini da sogno. Che poi sono persone. Intriganti, fragili, che hanno paure, segreti e verità nascoste. Loro hanno scelto me. Per un mese sono entrati nella mia vita. Tutti mi hanno lasciato qualcosa. E uno mi sta chiedendo di cambiare le regole del gioco... ma l'amore, tutti lo sanno, di regole non ne ha.
Ho intrapreso questo viaggio perché era l'unico modo per salvare la vita di mio padre.
Mi sono fidata, ho buttato il cuore oltre l'ostacolo.
Ed è iniziata la favola.
Il viaggio ha salvato la mia, di vita.
Trust the journey,
Mia




CALENDAR  GIRL. NOVEMBRE


Genere: Erotico
Editore: Mondadori
Pagine: 88
Prezzo: € 2,99
Uscita:  20 Settembre 2016






Novembre: New York, New York.
Avevo bisogno di soldi, tanti soldi. In ballo c'era la vita di mio padre. Io però non avevo un centesimo, per arrivare a fine mese facevo la cameriera. Non avevo un amore e, diciamolo, all'amore, quello con la a maiuscola, non ci credevo neanche più tanto. Le mie storie fino ad allora erano state solo fonti di guai e delusioni.

Mi hanno offerto un lavoro. Recitare il ruolo della fidanzata di uomini di successo. In pratica per un mese dovevo fingere di essere la loro compagna davanti agli occhi di tutti e in cambio ognuno di loro sarebbe stato disposto a pagarmi centomila dollari. 12 mesi, 12 città, 12 uomini ricchi, famosi, inarrivabili, 12 ambienti esclusivi, 12 guardaroba diversi. Più di un milione di dollari. Il sesso, chiariamoci, non faceva parte degli accordi. Quello dipendeva e dipende sempre solo da me.
L'amore neanche quello faceva parte del piano. Ma intanto quello non dipende da nessuno...
Sono tutti uomini da sogno. Che poi sono persone. Intriganti, fragili, che hanno paure, segreti e verità nascoste. Loro hanno scelto me. Per un mese sono entrati nella mia vita. Tutti mi hanno lasciato qualcosa. E uno mi sta chiedendo di cambiare le regole del gioco... ma l'amore, tutti lo sanno, di regole non ne ha.
Ho intrapreso questo viaggio perché era l'unico modo per salvare la vita di mio padre.
Mi sono fidata, ho buttato il cuore oltre l'ostacolo.
Ed è iniziata la favola.
Il viaggio ha salvato la mia, di vita.
Trust the journey,
Mia



CALENDAR  GIRL. DICEMBRE




Genere: Erotico
Editore: Mondadori
Pagine: 88
Prezzo: € 2,99
Uscita:  27 Settembre 2016







Dicembre: Aspen, Colorado.
Avevo bisogno di soldi, tanti soldi. In ballo c'era la vita di mio padre. Io però non avevo un centesimo, per arrivare a fine mese facevo la cameriera. Non avevo un amore e, diciamolo, all'amore, quello con la a maiuscola, non ci credevo neanche più tanto. Le mie storie fino ad allora erano state solo fonti di guai e delusioni.

Mi hanno offerto un lavoro. Recitare il ruolo della fidanzata di uomini di successo. In pratica per un mese dovevo fingere di essere la loro compagna davanti agli occhi di tutti e in cambio ognuno di loro sarebbe stato disposto a pagarmi centomila dollari. 12 mesi, 12 città, 12 uomini ricchi, famosi, inarrivabili, 12 ambienti esclusivi, 12 guardaroba diversi. Più di un milione di dollari. Il sesso, chiariamoci, non faceva parte degli accordi. Quello dipendeva e dipende sempre solo da me.
L'amore neanche quello faceva parte del piano. Ma intanto quello non dipende da nessuno...
Sono tutti uomini da sogno. Che poi sono persone. Intriganti, fragili, che hanno paure, segreti e verità nascoste. Loro hanno scelto me. Per un mese sono entrati nella mia vita. Tutti mi hanno lasciato qualcosa. E uno mi sta chiedendo di cambiare le regole del gioco... ma l'amore, tutti lo sanno, di regole non ne ha.
Ho intrapreso questo viaggio perché era l'unico modo per salvare la vita di mio padre.
Mi sono fidata, ho buttato il cuore oltre l'ostacolo.
Ed è iniziata la favola.
Il viaggio ha salvato la mia, di vita.
Trust the journey,
Mia

****************************************************************************
****************************************************************************
****************************************************************************



Gennaio, Febbraio & Marzo in un solo volume in uscita il 14 giugno in ebook e il 21 giugno in edizione cartacea.





















Aprile, Maggio & Giugno in un solo volume il 5 Luglio in ebook e in edizione cartacea.



















Luglio, Agosto & Settembre in un solo volume il 30 Agosto.














Ottobre, Novembre & Dicembre in un solo volume il 20 Settembre.

















Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...