sabato 4 giugno 2016

Recensione: "PIACERE RUSSO - PRIMA TRILOGIA POV SELENE" di Malia Delrai.




Trilogia Piacere Russo - Pov Selene
di
Malia Delrai

#1 Potrei morire di te
#2 Vorrei vivere di te
#3 Tutto di te



1 - POTREI MORIRE DI TE




Genere: Erotico
Pagine: 275
Prezzo: € 1,50 (ebook)/0.00 in Kindle Unlimited - € 7,80 (cartaceo)
Uscita: 24 Dicembre 2014

 






L’avrebbe distrutta se avesse voluto farlo ed era pronta ad accettarlo, ma con quale ragione?
«Puoi aver fatto cose atroci, me ne rendo conto» gli confessò «lo sapevo dal primo momento che ti ho visto»
«E?» si interruppe lui con quella parola strozzata.
«E ho deciso che la morale passava in secondo piano, perché al primo posto ci sei stato improvvisamente tu».


Quando Selene viene venduta a un uomo bellissimo e affascinante, non può credere che sarà lui a iniziarla ai piaceri del sesso, che ancora non conosce. Roman è russo, esponente di una potente mafia del Paese, e non è un uomo come gli altri. Lei l’ha capito al primo sguardo, capace di soggiogarla e schiacciarla con la sua forza. Il fascino potente che emana da lui, la fa fremere e ricercare qualcosa di diverso nella vita; l’abitudine del passato non le appartiene più, non la soddisfa. Ritrovarsi nelle spire di un traffico di prostituzione non la abbatte, Selene si rialza, e per farlo si deve fidare di lui, Roman Aleksandrovic Nevskij, un carnefice che parla la sua lingua perfettamente e i cui occhi verdi la trapassano da parte a parte per sedurla.

Un romanzo dalle tinte erotiche che vi inizierà a una dimensione d’amore tra una vittima e il suo salvatore, dove la morale è nascosta nel sentimento più profondo che esiste. L’amore vince su tutto, anche quando non ci crediamo.


 
 
Primo libro di una trilogia erotica in cui si incontrano Italia e Russia, Potrei morire di te è forse il libro più debole dei tre di cui vado a parlarvi. I protagonisti sono Roman, boss mafioso italo-russo, e Selene, una ragazza di 20 anni che finisce, a causa dei debiti contratti dal padre, in un giro di prostituzione in Russia.
La pecca di questo libro, rispetto ai successivi, è di apparire abbozzato. Come ho detto, tutti i nodi verranno al pettine, qui intanto dobbiamo goderci la nascita di un amore esclusivo, totalizzante, privo di ogni logica e scrupolo.
Roman è un uomo di potere, incapace di provare sentimenti, chiuso nella sua freddezza.
Lui partecipa a un'asta per scovare informazioni su clan mafiosi rivali. Selene è lì per essere venduta, il ricavato servirà a coprire i debiti paterni.
Ignara di tutto, mantiene una certa fierezza e colpisce Roman. Da lì il tutto tende a rincorrersi a velocità folle. Roman è innamorato di un amore malato, si interroga, mette in dubbio se stesso e la sua vita, non si accorge di chi sta tramando contro di lui tanto è accecato da quella ragazzina impertinente. Da uomo forte e di punta di un'organizzazione che non ammette debolezze, Roman viene messo in dubbio anche da chi lo circonda.  Selene, invece, pare vivere sulla luna come dice il suo stesso nome: mai una domanda su chi sia Roman, accetta passivamente tutto in nome dell'amore, amore che poi lei stessa getta alle ortiche. Lo dico subito: è odiosa. Più volte avrei voluto gettarla in una cella e buttare via la chiave.
Il finale ti costringe assolutamente a prendere in mano il volume successivo per non restare con un assoluto amaro in bocca.






2 - VORREI VIVERE DI TE





Genere: Erotico
Pagine: 253
Prezzo: € 1,50 (ebook)/0.00 in Kindle Unlimited - € 8,50 (cartaceo)
Uscita: 8 Febbraio 2015



 


«Dimmi un po’» seguitò lui. «Visto che hai tanta voglia di chiacchierare con me. Il russo con cui stavi non riusciva a soddisfare le tue voglie, per caso?».
Il tono era arrogante. Se Selene avesse avuto la pistola di lui tra le mani, gli avrebbe sparato per quella frase strafottente con cui le si era rivolto. Lo affrontò, occhi negli occhi, due irose iridi glaciali che la inchiodavano al letto e la incolpavano per qualcosa di cui lei non aveva coscienza. Alex non poteva permettersi di farla sentire sporca.
«Non parlare di lui. Non farlo» lo ammonì.


Selene non si capacita della sua attrazione per Alex. È innamorata di Roman e ne è sicura, ma quell’uomo sconosciuto la travolge con la sua sola presenza. Perché? Tornare in Italia e scontrarsi con lui, il suo nuovo rapitore, la confonde e la getta nel panico. È sola ad affrontare una realtà che non ha chiesto di vivere ed è all’oscuro dei motivi che spingono il suo aguzzino a tenerla rinchiusa in una stanza. Pensava di poter riabbracciare la famiglia, invece Alex l’ha catapultata in un mondo nascosto fatto di desideri e parole non dette. Lui le piace, le fa battere il cuore, a differenza del suo russo che l’ha abbandonata a se stessa e tradita. Eppure non riesce a distinguere i due uomini: nel comportamento di Alex, sicuro di sé e dominante, Selene vede Roman, e non può fare a meno di gridare il suo nome mentre la passione la travolge. I sensi di colpa le bruciano dentro, la paura torna a farsi viva e il coraggio non può bastare per lottare contro quell’uomo misterioso.

Un romanzo dai toni erotici potenti, dove l’unica regola che governa la trama è la passione e… l’amore.
 

 

Abbandonato Roman, Selene atterra in Italia ma, come da copione, viene di nuovo rapita. Passerà buona parte del libro in compagnia di un uomo con il volto coperto da passamontagna e dai gelidi occhi azzurri. Ogni volta che la fanciulla guarda il suo rapitore, coglie un che di familiare, prova un'irresistibile attrazione sessuale per lui, che dice di chiamarsi Alex e parla italiano. Arriva a fare sesso con lui pensando sempre al suo grande amore, Roman, arrivando addirittura a sovrapporre i due uomini in un'unica figura… peccato che Roman abbia gli occhi verdi . In mezzo a scontri a fuoco, fughe, salvataggi rocamboleschi, i due trovano più e più volte voglia e modo di fare sesso. E solo, dico, solo a metà libro le sinapsi di Selene cominciano a carburare, mettendo insieme particolari che anche il lettore più sprovveduto aveva già collegato da tempo. Svegliaaaa!!!
Passato questo momento di buio, la ragazza pare svegliarsi e prendere coscienza di vivere tra mafiosi, in mezzo a sangue, uccisioni e tradimenti. Roman, sempre più soggiogato dall'amore, ha messo a rischio tutto per lei per riportarla a casa, per averla ancora. Personalmente ammiro quest'uomo che fa di tutto per guadagnare una normalità che non gli è mai appartenuta.
È un libro di transizione in cui Selene, alla fine, si avvicina a una maturità finora sconosciuta, abbandona il ruolo passivo e inizia a tirare fuori le unghie, comprendendo di dover sostenere il suo uomo non di essere il peso che lo fa affondare.

 


3 - TUTTO DI TE


 

Genere: Erotico
Pagine: 302
Prezzo: € 1,99 (ebook)/0.00 in Kindle Unlimited - € 9,00 (cartaceo)
Uscita: 30 Aprile 2015



  



«Sai che per te» le disse «farei qualsiasi cosa».
«Allora dammi tutto di te, Roman, ogni singola parte di te» gli rispose.
Il suo russo le insinuò una mano sotto la schiena. Scese a stringerle la natica, senza mai smettere di fissarla negli occhi, e la costrinse a sollevare il bacino verso di lui. 

L’amore è un sentimento bastardo che morde e fa male quando meno te lo aspetti. Selene è consapevole delle difficoltà da affrontare per riuscire a creare una relazione stabile con l’uomo che ama, ma non credeva di precipitare di nuovo nella disperazione. Quando tutto sembra essere tornato a posto, la realtà mostra la sua cruda ferocia: Roman ha ancora dei segreti. Selene stenta a crederci e non sopporta questa nuova lontananza. Perché sta accadendo tutto questo? I suoi sentimenti sono profondi, ma sembrano non bastare a tenere in piedi il loro rapporto. Il sesso? Quello è l’unico collante a unirli. Roman le nasconde le verità sui propri traffici e si trasforma in un mostro, soprattutto quando si ostina a volerla proteggere. Il cuore rischia di cederle e, con questo, anche la salute, ormai cagionevole. Quando l’uomo che ami ha due personalità distinte, quando l’attrazione per lui ti porta a perdere la testa, qual è la via d’uscita per non impazzire? Selene dovrà fare leva su tutte le proprie forze per riuscire a coltivare quest’amore e a rendere migliore un uomo dalla dubbia moralità. 


Con questo volume si chiude la trilogia e le vicende della coppia Selene – Roman. Si chiudono solo provvisoriamente, perché ogni volume avrà la sua controparte vista e vissuta attraverso gli occhi di Roman.
Già in questo volume i nodi vengono al pettine, i traditori vengono smascherati e i due personaggi cresceranno. Roman rischia la propria vita e il proprio potere più e più volte per la sua bella italiana, Selene finalmente smette di essere la vittima in cerca di protezione e inizia a essere una donna.
In questo libro ha anche lei qualcosa da proteggere.
Ovviamente non mi pronuncio sulla pura trama, ma riuscendo a chiarire molti punti lasciati insoluti, si rivaluta tutta la vicenda e se ne apprezza di più la complessità.
Molto meno sesso in questo volume, molta più unione tra i due, che fanno fronte comune nonostante alcuni momenti di grosse incomprensioni. Grande la figura di Ivan, il braccio destro, innamorato da sempre del suo capo, ma disposto ad aiutare Selene per la sua felicità.
Colpo di scena dopo colpo di scena, arriviamo al lieto fine in questo caso davvero desiderato.
Nonostante alcuni difetti, Piacere russo è una serie da leggere perché in ogni caso coinvolge e ti costringe ad arrivare alla fine della storia.
Un occhio di riguardo sempre al bel mafioso dal cuore caldo ora che il ghiaccio si è sciolto completamente.





Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...