giovedì 28 luglio 2016

Recensione: "COSTI QUEL CHE COSTI" di Charlie Cochet.







Traduttore: Chiara Seri
Genere: Paranormal M/M
Editore: Triskell 
Pagine: 329
Prezzo: € 5,99 (ebook)
Uscita:  31 Dicembre 2015








Sinossi:

Quando la testimonianza del detective della Omicidi Dexter J. Daley manda il suo partner in prigione per omicidio, le conseguenze – e la frenesia dei media – non si fanno attendere. Ben presto si ritrova senza fidanzato, senza amici e, dopo uno spiacevole incontro in un parcheggio al termine del processo, quasi senza denti.
Dex teme di essere trasferito dal Corpo di Polizia Umana o, peggio, di essere buttato fuori. Invece, suo padre adottivo, un sergente dello squadrone di Difesa, Ricognizione e Intelligence umano e teriano, meglio noto come THIRDS, fa in modo che Dex venga reclutato come agente della Difesa.
Dex è determinato a rimettere in sesto la propria vita ed è ansioso di iniziare il nuovo lavoro. Ma il suo primo incontro con il capo squadra, Sloane Brodie, che risulta poi anche essere il suo nuovo partner teriano giaguaro, si rivela un disastro.
Quando la squadra è chiamata a indagare sull’omicidio di tre attivisti UmanTeriani, diventa ben presto chiaro che Dex dovrà lottare duramente sia per essere accettato dal suo partner e dalla sua squadra, che per riuscire a prendere il killer.






Questa serie ha tutto quello che può piacermi in un libro: amore, sesso, sentimenti , suspense e tanto paranormal. 
In una società dove umani e mutaforma faticano ad adattarsi e a convivere, la squadra dei Thirds è impegnata in prima linea a far rispettare la legge. La paura del diverso è sempre più forte, però, di qualunque legge e i teriani rappresentano la paura della gente. Nati da un virus creato da noi umani, i teriani vengono rifiutati , discriminati, registrati e schedati. Nemmeno fare parte dei Thirds li tiene al sicuro, né loro in quanto mutaforma né i loro partner umani. Ogni teriano ha infatti un partner umano come supporto. I due si integrano e completano. 
La vicenda ha il suo incipit quando un poliziotto, Dex, viene trasferito dalla squadra omicidi umana alla Thirds nella squadra operativa Destructive Delta , in sostituzione di un componente recentemente ucciso. Ritrovare il suo patrigno e suo fratello teriano Cael non gli faciliterà di certo il compito. Riuscire a superare la diffidenza dei componenti della squadra sarà un arduo compito. 
Dex sa essere un vero rompiscatole, logorroico, dipendente dalla caffeina , amante di scherzi e battute, flirta spudoratamente canticchiando canzoni degli anni ’80. Diciamolo chiaro, ti prende per sfinimento, alla fine è impossibile non sorridere alle sue battute, riesce a sdrammatizzare ogni situazione e sotto l’apparente superficialità nasconde una mente molto acuta e sensibile. Conquista tutti i cuori dei suoi colleghi, beh proprio tutti no, Ash oppone strenua resistenza, ma il cuore che più gli interessa sembra chiuso da pareti impenetrabili, schiacciato da un dolore profondo. 
Sloane Brady ha vissuto un’esistenza davvero difficile costellata di atrocità, l’ultima la morte del suo partner. 
Ho chiuso tutto il mondo fuori nutrendosi di ricordi e tristezza, non vuole sostituti, non vuole affrontare nuovi dolori. 
Questo libro sovrappone alla storia action la nascita del rapporto tra Sloane e Dex, un rapporto fatto di passi avanti e di altrettanti passi indietro. Le insicurezze di Sloane, così apparentemente forte condizionano vita e il lavoro dei due uomini. Riuscirà Dex a scalfire quel muro inossidabile, a entrare nella vita di Sloane? Non vi resta che leggere il primo volume di una serie che è qualitativamente fantastica, che tiene il lettore sul chi va là in ogni pagina alternando le vicende sociali alle vicende personali dei protagonisti senza mai concedere un attimo di respiro. 
Personalmente adoro il giaguaro che è in Sloane e trepido per lui, un personaggio riuscitissimo! Ma si sa, io adoro gli uomini tormentati!







Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...