lunedì 18 luglio 2016

Recensione: "OLTRE L'AMORE" di Jay Crownover.







Genere: Romanzo Contemporaneo
Editore: Newton Compton
Collana: Anagramma
Pagine: 320
Prezzo: € 2,99 (e-book) - € 9,90
Uscita:  22 Ottobre 2015








Sinossi:


Dietro la sua aria insolente e i tatuaggi che ricoprono il suo corpo, Cora Lewis nasconde un cuore spezzato, e non vuole bruciarsi di nuovo. Cora vorrebbe incontrare una persona che non abbia problemi da risolvere e sia pronta a impegnarsi. Finché non conosce Rome Archer. Rome è ben lontano dall’essere perfetto. È testardo, rigido e prepotente. Ed è tornato dalla sua ultima missione molto provato sia fisicamente che moralmente. Rome si è sempre trovato a ricoprire troppi ruoli: fratello maggiore, figlio prediletto, super soldato. Ma nessuno fa più per lui. Ora è solo un uomo che cerca di capire cosa fare con la sua vita, e come tenere a bada i demoni oscuri legati alla guerra e alle perdite subite. Era pronto ad affrontarli da solo, ma Cora ha fatto irruzione nel grigiore della sua vita, illuminandola... E quel che all’inizio sembra imperfetto potrebbe anche durare per sempre…



La serie "MARKED MEN" è così composta:
3. Oltre l'amore - Rome
4. Oltre i segreti - Nash
5. Oltre il destino - Rowdy

6. Oltre le leggi dell'attrazione - Asa






Mie care Insaziabili, 
 siamo al terzo capitolo della serie Marked Men della Crownover. In questo volume si parlerà di un colosso, un uomo tutto d'un pezzo, un soldato, una roccia: Rome Archer, fratello maggiore del bellissimo e ribelle Rule. 
La storia di Rome è molto dura. È un uomo che ha alle spalle una famiglia sfasciata,anche se ha sempre lottato per tenerla unita. Un pilastro per mamma, papà e fratelli. Un amico fidato per Shaw. 
Un soldato per scelta. Un ragazzo distrutto senza esclusione di colpi. 
È proprio vero il detto che "l'apparenza inganna". Rome fin dal primo libro è sempre stato quello coraggioso, razionale, la colonna portante ed il collante per la sua fragile famiglia. Invece è solo un ragazzo che porta sulle spalle un fardello troppo grande, che ha scelto la guerra per onorare il suo paese e che ne è tornato distrutto. Rome ha un'anima fragile come il cristallo, un corpo solido come l'acciaio ed una mente pulita ed altruista. 
La vita lo ha messo alla prova troppe volte. La sua anima si è spezzata, il suo cuore frantumato ed anche il suo corpo è stato ferito. La guerra non risparmia nessuno. 
Quando torna a Denver, senza più un esercito alle spalle, con una famiglia a pezzi e con i soli demoni a tenergli compagnia, si ritrova ad essere un uomo a metà. Certezze, forza e determinazione sono state spazzate via. 
Cora, la fatina del Marked, è una piccola e gracile ragazza dai capelli rosa, gli occhi bicromatici e nessun "pelo sulla lingua". Ciò che pensa lo dice, ciò che dice arriva alla bocca senza essere prima filtrato dal cervello perché lei è così autentica e cristallina da lasciare sempre tutti a bocca aperta.
Tiene testa ai ragazzi del Marked senza battere ciglio e, nonostante un padre militare e nessuna madre, è una ragazza libera, frizzante e dal cuore d'oro. L'amica che vorresti e che detesteresti ma che non potresti evitare di amare. Anche la nostra fatina però ha il cuore a pezzi. I suoi trascorsi d'amore e di sofferenza l'hanno portata a non fidarsi più di nessuno, a non rischiare nuovamente e a indossare un'armatura resistente... almeno fino all'arrivo di Rome. 
I due non si piacciono ed il loro primo incontro è terribile. Come coppia sembrano molto improbabili. Immaginate un marcantonio d'uomo con al suo fianco la fatina Trilly. 
Si attraggono, ma si detestano. 
Nessuno dei due vuole un legame, nessuno dei due è pronto, ma la vita fa un po' quello che le pare, si sa, e decide di mischiare le carte. Il problema è ritrovare l'equilibrio nonostante la mano sfortunata. 
Finora lo definirei il romanzo più divertente. Cora è adorabile, un personaggio ben definito che mi ha conquistata subito. Ho perfino invidiato il suo caratterino, la facilità con cui riesce a capire le persone ed a dire loro ciò che pensa, con coraggio e determinazione. Tuttavia, non lasciatevi ingannare! Ha anche un lato tenero e vulnerabile che Rome conoscerà quasi subito e che sarà per lui un'ancora di salvezza. 
Ho amato Rome, così solido, così uomo e anche così fragile. Mi si è stretto il cuore al solo pensiero di tutto quello a cui lui stesso si è sottoposto per cercare di "salvare" tutti. Questo suo lato dolce e protettivo mi ha sciolto come neve al sole. D'altronde, come si fa a non amare un omone tutto muscoli, determinato e minaccioso, ma allo stesso tempo possessivo e gentile? 
Ovviamente ci saranno varie peripezie che li ostacoleranno e, in più, entrambi dovranno lottare contro i loro demoni personali! 
La Crownover ci regala ancora molte emozioni e sorprese. Io aspetto con impazienza la storia di Nash (ho un debole per lui!) e vedremo se sarà all'altezza dei suoi amici!








Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...