martedì 2 agosto 2016

Recensione in Anteprima: "DANTE" di Jennifer Sage.






Genere: Urban Fantasy/ Erotico/ Romance
Editore: Dunwich Edizioni
Pagine: 379
Prezzo: € 3,99 (ebook)
Uscita: 2 agosto 2016












Dante è il secondo Guardiano della Luce. Un Immortale for­temente legato alla sua terra, l’Italia, dove opera per distrugge­re i Demoni. 

Dopo più di mille anni passati a combattere, trova piacere unicamente nell’arte, nelle sue amanti e, naturalmente, nell’uccidere le Ombre che si aggirano tra gli ignari Mortali. Conosce poco del vero amore; anche in vita era uno spirito libero che combatteva per chiunque gli riempisse le tasche e godeva del sesso quando poteva. Per lui non è cambiato molto da allora, a parte l’aver perso la compassione per la razza umana. Prima di incontrare lei, la sua anima antica igno­rava cosa significasse amare qualcuno più di se stessa. 

Giovanna è un’artista. Da cinque anni vive a Roma. Ha smesso di usare il suo vero nome dopo essere sfuggita alla morte e alla distruzione trovate negli antri più tenebrosi dell’anima del marito. Quando finalmente inizia a rilassarsi e ad ab­bracciare una nuova vita, nonostante gli incubi che ancora af­fliggono i suoi sogni, incontra un uomo in grado di cambiare ogni cosa. Ma fatica ad accettarlo per via della macchia che le oscura l’anima. Giovanna non desidera nient’altro che rea­lizzare la sua arte e vivere una vita tranquilla. Finché non in­contra lui. E tutto ciò che credeva di sapere di se stessa inizia a cambiare. Compresi i suoi occhi, che si stanno velando di Om­bre. 

Zaqar, un’anima perduta a cui è stata strappata ogni cosa, cerca di riemergere dalle tenebre. La ragione ha abbandona­to questa creatura celeste. Il sangue cerchia i suoi occhi, una volta limpidi, e fluisce liberamente mentre lui attua la sua vendetta. 
Il Principe era qui agli inizi e sarà qui fino alla fine dei gior­ni. Le sue motivazioni, che al principio erano pure, sono com­pletamente mutate. Lui e il suo destino hanno alterato il corso della storia e di questo mondo. 
Non sapete nulla del vostro mondo. Ma state per conoscerlo. 


ATTENZIONE: ci sono scene di comportamenti sadici nel libro che potrebbero urtare la sensibilità di chi ha subito episodi di violenza domestica. Tale violenza non è tollerata dall’autrice, ma era necessaria per caratterizzare la depravazione dell’antagonista. Il romanzo contiene sia linguaggio esplicito sia scene sessuali che lo rendono inadatto ai lettori di età inferiore ai 18 anni.

Attendevo da tempo l'uscita di Dante, fin da quando lessi il primo libro di questa serie, Keltor.
Come in ogni saga che si rispetti, ogni libro ha come protagonista una coppia principale, composta in questo caso da un Guardiano e dalla sua Promessa.
Attorno a questa coppia si muovono diversi personaggi che dovrei definire secondari, ma se mi riferissi a loro in questi termini li sminuirei troppo. L'autrice è stata capace di creare intrecci estremamente coinvolgenti: ogni personaggio che appare, anche se per poche pagine, cattura l'attenzione del lettore, che vorrebbe sapere molto di più sulla sua storia personale. Tutto questo va ad arricchire la trama del romanzo, ma fa inevitabilmente lievitare le pagine. Ecco forse spiegato il motivo per cui la Sage ha dovuto dividere la storia di Dante in due parti.
Fin dalla sua prima apparizione in Keltor, sono rimasta letteralmente stregata da questo guerriero, dai suoi penetranti occhi grigio acciaio, dai suoi capelli corvini e ovviamente dai suoi intricati tatuaggi. Un guerriero potente, nato nel '700 dopo Cristo, reclutato nella lotta contro il male grazie alla sua discendenza angelica:


Siamo immortali, ma possono ucciderci, e possiamo perdere la speranza. Succede a tutti allo stesso punto, a dire il vero. Anche Lucio ha attraversato una fase simile. Lui è una Creatura Superiore e non è mai stato umano. Ma è più umano di tutti i Mortali e gli Immortali messi insieme.”


Tutta la sofferenza accumulata dall'anima di Dante durante la sua vita, sia da semplice essere umano e poi da Guardiano, ha trovato sfogo nella pittura. Dante dipinge quadri che definire terrificanti è poco: le sue tele sono crude, violente, raffigurano un Inferno spaventoso:


A me non importa della vostra razza come importa a Lucio. Mi limito a uccidere e a divertirmi al Dark Heart, nome appropriato visto che alcuni degli Immortali che frequentano il club non sono migliori delle Ombre. E mi andava bene così… fino a oggi. Per questo dopo tanto tempo sono tornato a scrivere. Secoli fa ho posatola penna e impugnato il pennello. Ma adesso ho una storia da raccontare e non riguarda i Sette Peccati Capitali o i Nove Cerchi dell’Inferno...
...Dopotutto, gli Autori scrivono di ciò che conoscono. Io non faccio eccezione con questi racconti... C’è voluto così tanto tempo perché arrivassi, ma tu vali ogni secondo dei mille anni e più di attesa. Tu sarai l’unica in grado di riportare l’amore nella mia anima. Il mio scopo per combattere e per tornare a casa.
Perché tu non sei l’Oscurità, tu sei la Luce.
E perché tu sei Mia..”


La protagonista femminile è la misteriosa Giovanna, una giovane artista che crea sculture con metallo e pietre. È giunta a Roma fuggendo dal suo terribile passato, fatto di violenza e sangue; tutte le sue sofferenze le sono state inflitte dell'ex marito Maddox. Maddox è un sadico, un assassino... e non è nemmeno un demone!
Le scene che hanno lui per protagonista sono raccapriccianti e di una violenza inaudita.
Giovanna sta cercando di rifarsi una nuova vita a Roma, ha deciso di trasferirsi nella città eterna perché lì che si trovano le sue antiche origini. Una donna che pur non essendo un'immortale possiede dei doni particolari: una potente empatia, che si tramanda nella sua famiglia per discendenza materna. I suoi occhi verde smeraldo sembrano racchiudere un ombra scura nel profondo, una misteriosa ombra detentrice di molti segreti. Chi meglio di una giovane artista poteva essere la compagna designata di Dante!
Il libro è narrato in terza persona, ci sono numerosi salti temporali all'interno di esso, anche nello stesso capitolo. Una cronaca complessa e articolata, ma che non si fa fatica a seguire, merito dello stile molto scorrevole dell'autrice.
I numerosi salti temporali sono necessari non solo per raccontare il passato millenario di Dante, ma anche a far luce sulla nascita degli immortali, dei demoni, degli angeli e gli antichi Dei che diedero origine alla Rivolta.
L'autrice ha creato un nuovo universo urban fantasy davvero molto complesso, attingendo a vari scenari mistici, in cui la figura degli angeli la fa da padrone.
Non posso nominare tutti i personaggi chiave di questo secondo volume, sarebbe davvero impossibile condensarlo in poche righe: ritroviamo molti Guardiani apparsi nel volume precedente;cammei di Keltor e della sua nuova famiglia; Lucio e la sorella Liya.
Un personaggio nuovo che assolutamente devo menzionare è Zaqar, lui è la chiave del passato di Giovanna...
Se siete dei veri amanti del Romance Urban Fantasy non potete farvi scappare questa saga. Vi consiglio inoltre di preparare i condizionatori e i ventilatori, perché la vena hot del romanzo è decisamente incandescente!
Dante è molto carnale, un'amante veramente insaziabile, già dalle prime pagine!
L'autrice deve essere una vera estimatrice delle nostre bellezze paesaggistiche e artistiche, perché rende decisamente omaggio a Roma. Penso che sia sia documentata sul luogo, ma devo tuttavia muoverle una critica. Non mi ha proprio convinto una scena del libro ambientata nella villa di Dante a Roma: non ho trovato credibile una scena di sesso tra i due davanti un camino acceso... a luglio!
Per il resto, il romanzo mi ha talmente coinvolta che ho macinato pagine una dietro l'altra, arrivando a un finale sconvolgente!
APPELLO URGENTE PER JENNIREF SAGE: Esigo subito la seconda parte del libro! Non si può essere così crudeli! Lei è una gran sadica!
FINE APPELLO.







QUALCHE NOTIZIA IN PIU' SU GIOVANNA!

Giovanna è una donna bellissima e tormentata. Combatte, a sua insaputa, contro un’oscurità letale e malefica che tenta di impadronirsi del suo cuore e della sua mente. 
Gio è anche un’artista in fuga da un passato doloroso, un’americana fuggita tra le braccia della capitale italiana, in cui tenta di ritrovare la pace dedicando il tempo a se stessa e ai suoi lavori, mantenendosi ai bordi della società sempre con un occhio vigile a quell’ombra che incombe dal passato.


L’arrivo di Dante nella sua vita sarà sconvolgente ed entrerà in una spirale di eventi pieni di amore, passione e.. battaglie da combattere. 



C’è voluto così tanto tempo perché arrivassi, ma tu vali ogni secondo dei mille anni e più di attesa. Tu sarai l’unica in grado di riportare l’amore nella mia anima. Il mio scopo per combattere e per tornare a casa. Perché tu non sei l’Oscurità, tu sei la Luce. E perché tu sei Mia.





1 commento:

  1. Mi ispira *___* Devo proprio decidermi a iniziare a leggere questa serie... anche l'aver aspettato tanto mi garantisce già tre libri pronti per essere divorati senza lunghe attese :P

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...