sabato 6 agosto 2016

Recensione: "LA MASCHERA. IL LATO OSCURO DI CLARA" di A.S. Twinblack.






Genere: Erotico
Editore: Eros Cultura.com
Pagine: 139
Prezzo: € 3,99
Uscita: 2 Maggio 2016







Sinossi:

Clara conduce una vita come tante, tra casa e lavoro, prestando attenzione alle necessità degli altri piuttosto che alle proprie. Il suo sembra un matrimonio perfetto fino a che non scopre il tradimento del marito. Dopo una prima fase di reazione depressiva, inizia lentamente a riappropriarsi di se stessa scoprendo una femminilità a lei finora sconosciuta. Grazie anche all’incontro con un uomo misterioso che la cattura con il proprio fascino e il proprio potere seduttivo, viene coinvolta in una serie di esperienze sessuali per lei insolite. Con la complicità di Mister x, Clara riuscirà finalmente a rimuovere quella maschera che per tanti anni aveva indossato, rivelando l’immagine di una donna-femmina con una forte carica erotica e trionfando sulla meschinità e l’ipocrisia di quegli uomini che sposano le brave ragazze continuando a desiderare quelle “cattive” per tutta la vita.





Clara è una donna reduce da un matrimonio finito male. Gianni, il suo ex l’ha lasciata. Uno stronzo che l’ha svuotata completamente, portandosi via anche la sua voglia di vivere e lasciandole solo tanta rabbia dentro. Lei è sempre stata una moglie perfetta, nell’abbigliamento, nel comportamento e nella vita familiare. Tutto quello che era necessario per consentire al marito di aver una buona carriera. Ora, dopo il tradimento subìto capisce che alla fine era solo un’impiegata di banca noiosa, senza sogni o desideri. Una donna spenta il cui unico scopo era quello di dedicarsi anima e corpo alla famiglia, in totale abnegazione. 


"Ogni volta che immagino la faccia di quel bastardo, i miei colpi sono più forti e precisi: lo vorrei pestare a sangue, lui e quella stupida puttanella. Brutto stronzo bastardo."

Dopo questa profonda delusione amorosa, Clara conoscerà nel corso della trama di questo libro, un nuovo lato di se stessa e scoprirà di possedere una disinvoltura sessuale senza freni. Non vorrà mai veramente ammetterlo apertamente, infatti, ma di fronte a Mister X, l’uomo misterioso che la trascinerà in un turbinio di avventure sessuali e giochi perversi, il suo lato scellerato ed esibizionista verrà scatenato (e lei ne sarà contenta in fondo). 

"Faccio fatica a riconoscermi e tuttavia, mi sento viva e soddisfatta." 

Basti pensare al rapporto sessuale consumato di fronte a degli ignari spettatori, che per lei ha significato un orgasmo intenso e devastante. 
Dopo Gianni (ex marito) con cui il sesso non era mai stato nulla di eccezionale, Clara conoscerà appunto Mister X (non svelo l’identità, per non togliervi il gusto della sorpresa) che le farà capire che dietro a quella sua compassata e fredda facciata, in realtà, si celava una donna appassionata, viziosa e piena di desiderio. Quello che ho compreso come messaggio subliminale di questo libro, è che Clara ha sempre indossato una maschera, dietro la quale si è celata per anni. Una maschera, che suo malgrado le è stata cucita addosso nei vent’anni di matrimonio. Il suo personaggio si svelerà completamente solo alla fine, a mio giudizio, e apparirà in toto per ciò che è: una donna che ha usato il sesso per ottenere un riscatto. 
Una lettura infuocata, dedicata alle anime più trasgressive.







Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...