martedì 13 settembre 2016

Recensione: "ASPETTAMI DAVANTI AL MARE" di Emily Pigozzi.







Genere: Emozionante
Editore: Rizzoli
Collana: YouFeel
Pagine:
 105
Prezzo: € 2.99 (e-book)
Uscita:  1 Luglio 2016






Sinossi:

Il mare separa, ma a volte può unire per sempre.
Lilia è una giovane giornalista milanese che ha trent’anni, mille manie e paure, una famiglia freddina e un fidanzato noioso, abituato a considerarla parte dell’arredamento. Per rivitalizzare la storia d’amore con Guido, Lilia organizza una vacanza sulle coste dell’Istria, ma non appena arrivano nella bellissima Rovigno le cose si complicano e i destini della coppia si dividono. E Lilia viene sedotta e rapita dallo sguardo magnetico di Danijel. Bello, passionale e misterioso, ma chi è davvero quell’uomo, e soprattutto chi sono i demoni che lo tormentano? Lilia riparte per Milano senza risposte, convinta di aver perso la sua occasione per essere finalmente felice. Ma c’è qualcosa che la chiama, che vuole che torni davanti a quel mare…
Tra i colori di una terra incantevole, martoriata da un passato tragico e non ancora dimenticato, Emily Pigozzi ci regala la storia struggente di due anime che si riconoscono e si comprendono, al di là di ogni ostacolo.




Tra giornalismo e una spiaggia assolata scopriamo Lilia, giovane figlia di due genitori inquadrati con una nonna in tuta rosa che fa pilates e ama la vita.
Il suo compagno d’avventure è Danijel, bello e tormentato, che le fa mettere tutto in discussione, tanto che, dopo quasi un anno dalla loro separazione, la testa di Lilia non smette di essere in Croazia, da lui.
Non è un amore semplice il loro, tuttavia, ma, se lo è davvero, supererà tutti gli ostacoli, quelli tangibili e quelli invisibili.
Lilia, come dicevo, è una giornalista, è milanese e ama fare liste. La aiutano a organizzare la vita e a controllare l’ansia. Sembra non aver preso nulla dalla nonna paterna, sua omonima piena di vitalità e un po’ folle.
L’amore però sa risvegliare anche gli animi più assopiti e, un po’ come il bacio a Biancaneve, quello di Danijel apre gli occhi alla dolce ragazza impacciata facendola sbocciare.
Danijel è un ex avvocato che vive, almeno d’estate, con la sorella e la aiuta nell’ostello che gestisce.
La bellezza cela, come spesso accade, un passato turbolento e tanti segreti, tutti molto tristi e difficili da gestire.
Il mare lo calma e lo aiuta mentre è lì che aspetta Lilia, fino a che lei non sarà pronta ad amarlo.
Il resto? Leggetelo.
Non perdetevi questa piccola meraviglia capace di emozionare e accendere i cuori con delicatezza e semplicità. Specchio di un’autrice che ho trovato molto gentile, quasi delicata, oserei dire.
Il suo stile è dolce e colpisce al cuore. Anche se si tratta di un racconto abbastanza breve, ogni elemento, stilistico ed emotivo, è al suo posto.
Davanti al mare e dentro al cuore.






2 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...