domenica 25 settembre 2016

Recensione: "BEAUTIFUL BOSS" di Christina Lauren


Il secondo capitolo della storia di Will e Hanna, i protagonisti di Beautiful Player. Un racconto emozionante e sensuale che va dritto al cuore.



Genere: Erotico 
Editore: Leggereditore
Pagine: 192
Prezzo: € 4,99 ebook 
Uscita:  22 Settembre - 1 Dicembre 2016






Sinossi:
Will Sumner non poteva non innamorarsi di Hanna Bergstrom, del suo bizzarro senso dell’umorismo, della sua determinazione. Per non parlare della sua voglia di scoprire e sperimentare insieme a lui forme sempre nuove di piacere. Tra le lenzuola la loro intesa è perfetta, ma fuori dalla camera da letto le cose sono un po’ più complicate. Quando Hanna riceve un’offerta di lavoro impossibile da rifiutare, questo brusco ritorno alla realtà sembra privare improvvisamente i loro corpi della magia che fino a quel momento li aveva resi indispensabili l’uno all’altro. Spetta a Hanna decidere quale strada intraprendere: seguire l’istinto e sacrificare il proprio futuro per un presente di gioie effimere ma irripetibili, oppure rinunciare all’uomo che le ha cambiato la vita per seguire un copione già scritto?




 La serie "Beautiful Bastard" è così composta:
1 - Beautiful Bastard
1,5 - Beautiful Bitch
2 - Beautiful Stranger

2,5 - Beautiful Bombshell
3 - Beautiful Player
3,5 - Beautiful Beginning
3,6 - Beautiful Beloved
4- Beautiful Secret
4,5 - BEAUTIFUL BOSS
5 - Beautiful










Will e Hanna sono tornati e sono sempre in splendida forma. La serie ‘Beautiful’ del famoso duo Christina Lauren propone la novella ‘Beautiful Boss’, che riprende i protagonisti del terzo volume della serie intitolato ‘Beautiful Player’. La novella #4.5 consiste di 90 pagine tra sesso (elemento imprescindibile!), allegria, amicizia, gioia di vivere, litigi e considerazioni.
Se i protagonisti del romanzo sembrano assomigliare a tanti bimbi al luna park, perché sembra che vivano senza essere intaccati dai problemi, la coppia in questione invece è molto ‘matura’.
Vedo in Hanna una donna intelligente e risoluta, vuole dedicarsi a ciò che sa fare meglio, la ricerca, ma non vuole e non sa rinunciare a Will, il suo uomo che è diventato il suo respiro, la sua forza, il suo tutto. Hanna sta imparando a vedere le cose non più solo dalla sua prospettiva e si trova a sbattere contro la verità che Will le propina senza peli sulla lingua. Will è più grande e sa cosa sta affrontando la sua amata e vuole assolutamente metterle a disposizione la sua conoscenza affinché ‘la piccola prugna’ non si faccia completamente mandare all’aria dalla sua inesperienza. Questo è un bellissimo gesto di amore, oltre a tutto quello che può significare in una giovane coppia che ha appena detto ‘sì’.
Will e Hanna hanno attraversato il tempo per stare insieme e sanno amalgamarsi perfettamente. Nel letto e fuori dal letto, Will è l’uomo, l’esperto, il capo; Hanna è l’allieva, ma ha un cuore buono e un animo dolce, proprio come Will. I due pov alternati fanno del lettore un sostenitore della coppia e non delle singole persone, perché anche Will e Hanna non sono mai egoisti, ma pensano al bene l’uno dell’altro.
Una coppia perfetta, meravigliosa, una storia più seria per una novella che vale la pena leggere.









Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...