giovedì 20 ottobre 2016

Recensione: "LA VERITÀ NEI TUOI OCCHI" di Chelsea M. Cameron.








Genere: YA
Editore: Harper Collins Italia
Pagine:
Prezzo: € 13,60 (cartaceo)

Uscita: 29 Settembre 2016









Sinossi:
Sylas, o dovrei chiamarlo Quinn, mi ha sottovalutato. Per lui sono solo Saige, la dolce ragazza dai capelli rossi e dagli occhi verdi. Però, ammettiamolo, anche io ho fatto lo stesso, non credevo che fosse così in gamba a circuire le persone. Siamo entrambi molto bravi in ciò che facciamo - mentire, agire sotto copertura - e insieme siamo una bomba, nessuno è in grado di fermarci. Ma devo stare all’erta. Sino a ora ho recitato una parte e ho fatto di Sylas ciò che volevo, ma ora il gioco è finito e so per certo che lui non è tipo da prendere il tradimento alla leggera. Dovrò guardarmi le spalle... ma anche preservare il mio cuore, che di mentire non ne vuole proprio sapere.

La serie "BEHIND YOUR BACK SERIES" è così composta:


2 - LA VERITÀ NEI TUOI OCCHI






“La verità nei tuoi occhi” è il secondo capitolo della duologia ‘Behind your back’ di Chelsea M. Cameron di genere Romantic suspense, edito da Harper Collins.
Alla fine del primo romanzo troviamo Quinn-Sylas preso in ostaggio dalla dolce Saige, che rivela di aver fatto lei stessa il doppio gioco con l’uomo. Il secondo capitolo viene raccontato dal punto di vista della donna, che svela la sua versione e mostra i suoi sentimenti nei confronti di Sylas, che sono molto profondi.

«…Mi sono innamorata di lui. Non era nei miei piani, ma non sono riuscita a impedire che accadesse.» È stato come se mi avesse colpito un fulmine. Da un momento all'altro, senza nemmeno capire perché, ero diversa. Non l'avevo previsto. Prima che potessi rendermene conto, ero troppo coinvolta per tirarmi fuori. Non avevo altra scelta che lasciarmi trasportare.

Nonostante gli inganni e le bugie reciproche, infatti, tra i due giovani è nato un amore vero, sincero, ma adesso è difficile recuperare la fiducia persa l’uno nei confronti dell’altra. Tra segreti del passato e minacce che tornano a tormentare il protagonista, i due troveranno il modo di riscoprirsi, riavvicinarsi e riconquistare la fiducia perduta?

«Desidero conoscere ogni parte di te, Sy las. Amo ogni aspetto della tua personalità. Abbiamo entrambi delle zone d'ombra. Non siamo come tutti gli altri, dobbiamo rassegnarci. Non sarà facile, ma insieme ce la faremo. Ma se mi accetterai per quello che sono, io farò lo stesso con te.» Allungo una mano e gli accarezzo il viso. Non si è rasato e mi chiedo se lo faccia per me. Un'unica lacrima gli scivola lungo la guancia e l'asciugo con le dita.

Se nel primo romanzo avevo trovato carente l’elemento suspense rispetto alla parte romance, ne “La verità nei tuoi occhi” di questo elemento ne ho trovato ancora meno. A parte due colpi di scena, uno all’inizio del romanzo e uno verso la metà, tutta la storia è incentrata sullo sviluppo della relazione amorosa tra i due protagonisti, iniziata nel primo volume e messa in crisi dalla marea di bugie che li ha sommersi. A raccontare i fatti in prima persona stavolta c’è Saige, che ci svela un po’ di più la sua personalità, mentre Sylas, definitivamente smessi i panni del compassato Quinn, ci mostra le sue fragilità e debolezze, che solo grazie all’amore per la sua bella ‘testolina rossa’ riuscirà a superare.

Dal punto di vista sessuale, c'è sempre stata sintonia. Siamo totalmente allineati e abbiamo gli stessi gusti. L'unione perfetta dei nostri corpi ci provoca orgasmi così intensi che alle volte ho paura di non sopravvivere a quelle fortissime esplosioni di piacere. È tutto il resto a essere complicato. La fiducia. I segreti. Mio padre. Ci sono così tanti problemi da affrontare, ma in questi momenti sono certa di essere nel giusto. Che lui è l'uomo giusto.


Se al primo della serie ho concesso il beneficio del dubbio, sperando che la seconda parte riuscisse a risollevarne le sorti, durante la lettura di questo romanzo devo ammettere che spesso ho sofferto la noia per il vuoto di una trama veramente scarna e scarsa. Un Romantic suspense dovrebbe tenere incollati alle pagine e magari far perdere qualche ora di sonno per scoprire come va a finire. Con questo con il libro di Chelsa M. Cameron, non mi è successo. Nonostante sia scritto in maniera scorrevole e lineare, non mi sento di consigliarlo agli amanti del ‘vero’ Romantic suspense.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...