domenica 9 ottobre 2016

Recensione: "OGNI TUO BATTITO" di Sophie Jackson.







Genere: New Adult
Editore: Fabbri Editori 
Pagine: 400
Prezzo: € 15,90 - € 6,99 ebook
Uscita:  15 settembre 2016








Sinossi:

Riley Moore, ex-detenuto, è finalmente riuscito a farsi una nuova vita a New York, ma proprio quando tutto sembra andare per il meglio, riceve una telefonata da casa: suo padre è in punto di morte. Costretto per la prima volta dopo 5 anni a fare ritorno nel Michigan, Ryley dovrà fare i conti con il passato che credeva di essersi lasciato definitivamente alle spalle. E in particolare con una ragazza, Lexie Pierce, l'unica di cui si sia mai davvero innamorato. I due, per quanto cerchino di evitarsi, non potranno a lungo ignorarsi e soprattutto ignorare i propri sentimenti. Perché anche Lexie, nonostante si mostri diffidente e gli nasconda da anni un segreto, non lo ha mai dimenticato.

La serie "A POUND OF FLESH" è così composta:
1. A fior di pelle (A Pound of Flesh)
1.5 Love & Always (novella)
2. Nel tuo respiro (An Ounce of Hope)
2.5 Fate & Forever (novella)
3. OGNI TUO  BATTITO (A Measure of Love)





Sono qui per parlarvi di “Ogni tuo battito”, terzo volume della fortunata serie A pound of flesh di Sophie Jackson, edito nel nostro paese dalla Fabbri Editore.
I due splendidi protagonisti di questo New Adult sono Riley, che avevamo già incontrato nei precedenti volumi della serie, e la testarda Lexie. I due ragazzi si conoscono da quando avevano otto anni e scoprono insieme tutta la gamma di sentimenti che può esserci tra due persone. Dalla tenera amicizia che li ha sempre accompagnati, ci troviamo, attraverso i flashback dei loro ricordi, a vivere con loro l’emozione del primo appuntamento, del primo bacio, della loro prima volta. Il loro amore sembra perfetto, ognuno di loro rappresenta ‘il mondo’ per l’altro, fino a quando arriva il momento di partire per l’università.

«Volevo solo darti un regalo per spiegare cosa significhi per me. »
Lui scrutò il disegno.
«Un pianeta? »
Lexie scosse la testa.
«Ma no, scemo. » La sua espressione diventò più seria. «Il mondo. Sei tutto il mio mondo.»

Il sogno di Riley è sempre stato quello di frequentare l’università di New York e si iscrive con l’intenzione di partire con la sua amata ragazza, ma il destino decide diversamente per loro e i due ragazzi si separano, continuando la loro relazione a distanza. La lontananza e una forma subdola di depressione, che si è insinuata nell’animo della ragazza, fa sì che la storia tra i due giovani subisca una brusca interruzione. Riley, sotto la scorza del dongiovanni impunito, cela un cuore che non ha mai smesso di battere per la sua Lexie, ‘il suo mondo’ e, complice un malore che ha colpito suo padre, torna al paese d’origine e qui ritrova la sua ex migliore amica/fidanzata. La donna ha custodito per anni un segreto che può sconvolgere la vita all’uomo, già reduce da una brutta esperienza di carcere. Potranno i due rimettere insieme i pezzi dei loro cuori e delle loro vite?

«Non posso dimenticare quello che provo per te, sarebbe come smettere di respirare. E, credimi, ci ho provato. Per anni. Eppure non ce la faccio, è impossibile»

Devo dire che la Jackson mi ha stupito positivamente, ogni nuovo libro si arricchisce di nuove profondità e nuove corde del cuore che riesce a far vibrare. Questo romanzo sulle seconde opportunità, ma anche sulla maturazione personale intrapresa separatamente dai due personaggi, è molto ben scritto ed è facile trovarsi in empatia coi personaggi. Istintivamente si è portati a preferire il personaggio maschile, che ci conquista con la goffaggine di quando è bambino, fino ad ammaliarci ammirando lo splendido uomo che è diventato. Dopo un errore fatto più per leggerezza che per disonestà, una volta saldato il conto con la giustizia, si rimbocca le maniche e dimostra di essere un gran lavoratore, un ottimo amico e un uomo che si sente incompleto. Il personaggio di Lexie è più difficile da comprendere, solo chi ha sofferto del suo stesso disturbo può capire l’insicurezza che deriva dal male oscuro: la depressione. Quello che è difficile perdonarle è aver taciuto a Riley una cosa così importante per le loro vite, e se leggerete il libro capirete di cosa sto parlando!

«Mi sento come se mi avessero derubato, Lex» sbottò lui, lo sguardo carico di rabbia. «Mi sento deluso. Sono talmente incazzato con te che non… È stata una stronzata tenermi all’oscuro di tutto. Non c’era bisogno di informarmi di persona, lo capisco, ma una lettera, un sms, una telefonata… cazzo!» Raddrizzò le spalle, nervoso e frustrato. «Mi hai nascosto la cosa più importante della mia vita, l’hai fatta diventare un segreto. Che diritto avevi di comportarti così?»

Una cosa positiva del romanzo è il fatto che il sesso, pur essendo sempre stato importante nelle dinamiche tra i due ragazzi, non è l’elemento chiave nel loro tentare di ritrovarsi. E questo porta la loro storia a una profondità e complessità maggiori.
Lo stile della Jackson è molto lineare e scorrevole e, pur essendo scritto in terza persona, riesce a trasmettere bene il punto di vista di entrambi i protagonisti, non perdendo di vista il quadro d’insieme. I flashback dell’infanzia e dell’adolescenza dei due giovani sono molto dolci e teneri.
Che altro devo aggiungere? Se anche voi pensate che il primo (vero) amore non si scorda mai, dovete assolutamente leggere questo bellissimo romanzo sulle seconde opportunità. Non rimarrete delusi!











Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...