lunedì 31 ottobre 2016

Recensione: "TI ODIO, ANZI NO, TI AMO!" di Thorne Sally





Genere: Romance
Editore: Harper Collins
Pagine: 381
Prezzo: € 14,90 - € 5,99 ebook
Uscita:  13 Ottobre 2016











Sinossi:

Lucy Hutton è convinta che l'impiegata modello si becchi, prima o poi, l'ufficio migliore (e relativa promozione). Per questo è servizievole e accomodante, lavoratrice indefessa ma carina e gentile con chiunque. Per questo tutti la amano alla Bexley & Gamin. Tutti tranne il freddo, efficiente, impeccabile e fastidiosamente attraente Joshua Templeman. E il sentimento è reciproco. Costretti a condividere lo stesso cubicolo per 40 ore la settimana, più svariati straordinari che è meglio non quantificare, hanno iniziato a lanciarsi continue e ridicole sfide, in un gioco al rialzo che sembra impossibile da fermare. C'è il gioco degli sguardi, il gioco dello specchio e nessuno dei due sopporta di perdere. Fino a quando in ufficio si comincia a parlare del gioco della grande promozione. Se Lucy vince, diventerà il capo di Joshua. Se perde... meglio non pensarci. Ma allora, con la sua carriera in ballo, per non parlare dell'orgoglio, perché Lucy comincia a fare sogni sempre più torridi sull'odiato collega? E perché si veste per andare al lavoro come se invece dovesse recarsi a un appuntamento sexy? Dopo che un'innocente corsa in ascensore diventa il teatro di un bacio indimenticabile tra i due, Lucy ha finalmente la sua risposta: forse lei non odia Joshua. E forse nemmeno lui odia lei. Forse è tutto il contrario. Oppure è solo un altro gioco?







A CURA DI DIANA

Lucy Hutton è la esilarante protagonista di questo romanzo contemporaneo, una donna bassina e tutta pepe che trascorre la sua vita a dedicarsi al suo lavoro alla Bexley & Gamin e a stuzzicare il suo collega e acerrimo nemico, Joshua Templeton 
Dolce, servizievole, gentile e lavoratrice è in tutto e per tutto diversa da Josh, bello, serio e freddo. Nel dover condividere l’ufficio durante le ore di lavoro, i due protagonisti instaurano un gioco perverso ed esilarante di sguardi e battibecchi, al fine di vedere chi dei due è disposto a cedere per primo.  
“L’odio e l’amore sono due facce della stessa medaglia”, pensa Lucy, convinta che tutto ciò che avviene durante le ore di lavoro sia una gara che deve assolutamente vincere. È questo proprio lo scopo, dal momento che c’è una grande promozione dietro l’angolo a cui ambiscono sia lei che Joshua 
Le cose, però, iniziano a complicarsi quando Lucy inizia a fantasticare e fare sogni ad alto contenuto erotico sul suo “avversario”. Quando un bacio impressionante in ascensore, prima di un appuntamento, le stravolge i pensieri, Lucy inizia a valutare la possibilità che, forse… solo forse, il suo odio per Josh non è così profondo e che potrebbero persino essere amici e inizia a guardarlo con occhi diversi. Ecco, dunque, un nuovo progetto all’orizzonte: un nuovo sensuale gioco sta per iniziare!  
“Ti odio, anzi no ti amo!” è un libro dolce, sensuale senza cadere nell’eccesso e sopra ogni cosa divertente e romantico.  
Ciò che rende divertente il romanzo sono i soprannomi che si affibbiano l’un l’altra, le password esilaranti come “odiojoshuaxsempre”, il simpatico elenco delle trasgressioni altrui e le minacce di rivolgersi alle risorse umane, o il fatto che Josh indossi una serie di camicie sempre uguali e che Lucy riconosca i giorni della settimana in base a tali colori.  
Dietro questaria da perfezionista, l’arroganza, gli abiti costosi e il bell’aspetto, Joshua nasconde una personalità tutta da scoprire, che stuzzica l’attenzione di Lucy, che si propone proprio di andare a fondo e scoprire ciò che cela il suo sguardo sempre serio e freddo.  
È proprio nel corso del libro che scopriamo un aspetto differente di Josh: il suo lato divertente, dolce e una incredibile timidezza, che ti fa quasi pensare: “Dove si compra un bobon così?”  
Un romanzo interessante che mantiene incollati alle pagine, incapaci di abbandonare questa romantica storia per scoprire qualcosa in più dei protagonisti. Una lettura che permette di immergersi nella battaglia fino all’ultimo sguardo di Lucy e Joshua 
Credo sia uno dei libri più dolci che io abbia mai letto, in grado di strapparun sorriso. Sono arrivata all’ultima pagina senza neanche rendermene conto, grazie allo stile fresco, e soprattutto scorrevole, dell’autrice.  










Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...