mercoledì 16 novembre 2016

Recensione: "EMANCIPATED" + "INCRIMINATED" di M.G. Reyes




Genere: Young Adult
Editore: Harper Collins
Pagine: 320
Prezzo: € 8,99 (ebook)
Uscita: 16 giugno 2016









Sinossi:
Il bad boy, la brava ragazza, la diva, lo sportivo, la rocker, la nerd: sei ragazzi bellissimi e legalmente liberi dal controllo dei genitori per varie ragioni, ma con una cosa in comune: un segreto da nascondere.

Segreto nr. 1: non tutti sono ciò che sembrano

Ora vivono insieme in una casa a Venice Beach, si comportano come se appartenessero a una grande famiglia e vivono le proprie bugie. Uno ha assistito a un delitto, un altro potrebbe essere un assassino... e un terzo è lì per spiarli.

Segreto nr. 2: la libertà non è gratis

Mentre si aggrappano a un sogno di libertà e abbassano la guardia, il passato di soppiatto si avvicina. E quando uno di loro viene arrestato, la facciata accuratamente costruita degli altri si sgretola.

Segreto nr. 3: la verità prima o poi salta fuori.

Fino a che punto saranno disposti ad arrivare per nascondere il passato? E chi tradiranno per proteggere il proprio futuro?

Raccontato dai sei punti di vista dei protagonisti, Emancipated: l'altra faccia della libertà è il primo romanzo di una serie in cui le relazioni vengono messe alla prova e i mondi si scontrano in un perverso gioco di indovinelli. I fan di Pretty Little Liars e i lettori di L.A. Candy lo divoreranno.

"Fan di Pretty Little Liars, preparatevi alla vostra nuova serie preferita. "
- New in Books





Nessun limite. Nessun alibi. Nessuna via di fuga.



Genere: Young Adult
Editore: Harper Collins Italia
Pagine: 372
Prezzo: € 16,00 (cartaceo) - € 6,99 (ebook)
Uscita: 6 ottobre 2016







Sinossi:
Vero: ci sono guai in paradiso! La strana famiglia che abita nella villa di Venice Beach inizia a sfaldarsi: uno degli inquilini si ritrova invischiato in una pericolosa relazione amorosa, un altro perde il controllo, e un terzo si ostina a nascondere un'oscura verità che potrebbe influire sul destino di uno degli altri. Vero: due torti non fanno una ragione. Un incidente imprevedibile e mortale costringe i sei ragazzi a unire le forze per proteggersi e coprire menzogne e tradimenti... Ma le bugie hanno le gambe corte, e alla fine i nodi vengono al pettine. Falso: la verità vi renderà liberi. Fino a dove saranno disposti ad arrivare per occultare i propri crimini e non rinunciare alla libertà? Un thriller, in cui i limiti vengono messi alla prova e la verità ha la fastidiosa tendenza a venire a galla quando meno ce lo si aspetta.





A CURA DI ROBERTA FABIANO

Salve cari lettori, oggi vi parleremo della serie Emancipated di M.G. Reyes. Per ora, una duologia che mischia il genere Young Adult al Thriller.
Il primo libro, Emancipated, non è stato proprio il massimo. Mi aspettavo decisamente di più. Innanzitutto vi presento un po’ i personaggi.
Grace, la brava ragazza del gruppo, sogna di diventare un’attrice di Hollywood. Decide di emanciparsi andando così a vivere a Venice Beach.
Paolo, bravissimo giocatore di tennis, diventa un emancipato dal momento in cui il padre trova un lavoro in Messico.
John è il cattivo ragazzo. Il padre non accetta il suo orientamento sessuale così lo caccia di casa. Dopo la perdita del padre, John si trasferisce a Venice Beach.
Lucy, rockettara, è una cantante/attrice di serie televisive.
Maya, la nerd, una ragazza molto solitaria e poco socievole, la sua grande passione è l’informatica.
Ora, possiamo passare finalmente alla nostra recensione.
Devo dire che, la copertina e la trama fanno molto la sua parte, sono le prime cose che ho notato e mi hanno incuriosita. All’inizio del racconto mi ero, per un attimo, pentita di aver iniziato il romanzo, in quanto le vicende sono poco chiare e c’è molto disordine tra i personaggi. Purtroppo non è affatto facile stare dietro a tante voci e cercare soprattutto di immaginarli, si arriva al punto di perdere del tutto il filo del racconto. L’elemento che mi ha spinto a continuare la lettura, è stato l’alone di mistero che si cela dietro le parole scritte.
Il racconto è abbastanza scorrevole e il lessico è semplice e conciso. Pecca molto di romanticismo e soprattutto non ci sono storie d’amore: chi ha la sindrome del “romanticone”, si astenga dal leggere questo libro.
In alcuni punti ho trovato la narrazione un po’ noiosa, ma nulla per cui non si potesse chiudere un occhio e continuare la lettura.
Arriviamo così a Incriminated, il continuo.
Questo secondo capitolo mi è piaciuto decisamente di più. L’ho trovato molto più ricco di avvenimenti ed emozioni, che hanno incollato i miei occhi alla pagina. Il legame che si forma tra i personaggi è davvero speciale e particolare. La loro amicizia li porterà ad aiutarsi, a salvarsi e a esserci sempre l’uno per l’altra.
Anche Incriminated, come il precedente, è diviso in brevi capitoli in cui vi è il racconto in terza persona di un personaggio.
Le emozioni che mi ha trasmesso questa storia sono angoscia, pena, preoccupazione, sollievo e molta suspense. Si arriva alla fine del libro che non si fa altro che tirare su un sospiro, per poi buttarlo fuori come se ci si fosse liberati di un peso.
L’autrice è stata molto brava nel coinvolgere e intrecciare le storie molto diverse dei personaggi. Ed è stata altrettanto brava nel saper argomentare e narrare la vicenda, riuscendo a far entrare il lettre nel pieno del racconto fino a farlo affezionare ai personaggi. Avrete paura per loro e vorreste davvero aiutarli, ma purtroppo, oltre a continuare a leggere la storia, non si può fare altro.
Quindi, consiglio vivamente questo racconto, molto ma molto particolare.







Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...