lunedì 2 gennaio 2017

Recensione: "BLOOD KISS" di J.R. Ward





Genere: Paranormal Romance
Pagine: 411
Prezzo ebook: € 5,02
Prezzo cartaceo€ 7,28
Uscita: 2016
LINK AMAZON 










Paradise, figlia di sangue del Primo Consigliere del re, è pronta a liberarsi dalla vita restrittiva di una donna aristocratica. La sua strategia? Partecipa programma del centro di formazione della Confraternita del Pugnale Nero e imparare a combattere per se stessa, pensare per se stessa ... essere se stessa. E' un buon piano, fino a quando tutto va storto. La scuola è insondabilmente difficile, le altre reclute si sentono più come nemici che alleati, ed è molto chiaro che il Fratello in carica, Butch O'Neal, pseudonimo del Dhestroyer, sta avendo seri problemi nella sua vita.   E questo prima che lei si innamori di un compagno di classe. Craeg, un civile comune, è uno che suo padre non vorrebbe mai per lei, ma è tutto quello che si potrebbe chiedere a un uomo. Come un atto di violenza minaccia di sconvolgere l'intero programma, e l'attrazione erotica tra i due cresce irresistibile, Paradise è testata in modi che non avrebbe mai immaginato - e ha lasciato chiedendo se sia abbastanza forte da rivendicare il suo potere ... sul campo e fuori.








Come avrete notato ormai sono latitante. Lo confesso: non ho più tempo per leggere.
Non è colpa mia, lo giuro: tra il lavoro, la casa e seguire il blog il tempo si è drasticamente ridotto con mio sommo rammarico. Libri comprati e messi da parte, altri iniziati e mai finiti, liste “dei desideri” che si allungano a dismisura e nostalgia della lettura  in costante aumento. Ma qual è l’autrice che ti fa dimenticare anche di dormire?


Ebbene sì, la regina del Paranormal Romance, J.R. Ward dei nostri cuori mi ha fatto fare le 2 di notte per tre giorni di fila (immaginate lo stato della mia faccia la mattina del quarto giorno: Mode Zombie ON) ma devo dire che ne è valsa la pena.
All’inizio ero un po’ scettica perché gli spin-off non mi entusiasmano più di tanto, ma gli ingredienti giusti ci sono tutti: la confraternita, il suo stile, la novità.
Blood Kiss è davvero un buon libro, in pieno stile “Paranormal Old Style” a cui ci aveva abituate, e se non avete mai letto la serie non potete iniziare da questo volume, nella maniera più assoluta. È sì una storia nuova, una nuova avventura, ma è anche fortemente intrecciata con la vita dei Fratelli su un doppio binario infatti c’è la storia principale tra Paradise & Craeg, ma anche una importante parentesi che parla di Butch & Marissa.
Tutto comincia con un grande punto di forza che la Ward non ha mai spiegato con dovizia in nessuno dei libri: l’addestramento delle nuove reclute per la guerra contro la Lessening Society. La Confraternita ha aperto le porte anche alle femmine della specie che vogliono combattere, o anche solo potersi proteggere, e questo ci consente di vedere in una chiave assolutamente inedita Butch come istruttore capo, e poi gli altri Fratelli.
Sinceramente non me la sento di svelarvi molto, ma sappiate che se siete indecise io posso solo spingervi nella direzione positiva perché questo libro è buono, davvero buono, e sono sicura che non ne resterete deluse neanche voi!






Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...