lunedì 16 gennaio 2017

Recensione: "NIKOLAJ" (Men of Honor, #1) di Kristen Kyle.





Titolo: Nikolaj
Autrice: Kristen Kyle
Serie: Men of Honor, #1
Genere: Mafia Romance
Editore: Self-Publishing
Prezzo eBook:  € 1.99 (prezzo lancio per la prima settimana € 0.99)
Uscita: 15 Gennaio 2017



TRAMA:

Le mie origini mi perseguitano.
Le mie mani sono sporche del sangue dei miei nemici.
Ho lottato per essere libero.
Ho combattuto per conquistare il mio posto nel mondo.
L’ambizione e il successo hanno sempre placato il mio desiderio di riscatto.
Ma non i miei incubi.
Ora finalmente sono sul punto di raggiungere tutti i miei obiettivi e dimenticare il passato. Sulla mia strada, però, c’è un ostacolo: Anthony Calabrese.
Il boss della mafia italiana mi ha fatto una proposta che non posso accettare.
La guerra è inevitabile, tuttavia non ho bisogno di un esercito.
Isabella Calabrese sarà la mia arma.
La principessa scoprirà che con i russi non si scherza.
Suo padre dovrà scegliere tra il vivere senza il suo cuore o arrendersi a me.
C’è solo un problema.
Gli occhi di Isabella mi scavano dentro, leggono la mia anima corrotta, si insinuano nella mia mente disturbata.
Riuscirò a piegarla prima che lei distrugga me?

**Attenzione**
Il romanzo contiene scene di sesso esplicite e tratta contenuti delicati. Se ne consiglia la lettura a un pubblico adulto e consapevole.

Men of Honor è una serie di romanzi AUTOCONCLUSIVI.


MAN of HONOR
1 – Nikolaj
2 – Vincent

LEGGI L'ESTRATTO

«Izabella» iniziò, strattonandomi perché non distogliessi lo sguardo dal suo. «Ti avevo avvisato di non sfidarmi» mormorò.
I suoi occhi mi percorsero il viso in modo oltraggioso, provocandomi una stretta allo stomaco.
Sembrava volesse divorarmi.
«Non scherzavo» chiarì.
La sua attenzione si spostò sulla mia gola, poi sui miei seni, messi in risalto dal reggiseno a balconcino e dal top striminzito. Mi ero rifiutata di infilare una delle camice da notte che avevo trovato nella mia stanza e indossavo ancora gli abiti che avevo al momento del rapimento.
Le sue pupille si dilatarono, il respiro divenne irregolare. Sembrava gradire ciò che vedeva e una parte vile e traditrice di me esultò nel rilevare la sua approvazione.
«Se mi fai del male, non riuscirai mai a ottenere un accordo con la mia famiglia» sibilai.
Il bruciore al cuoio capelluto mi fece digrignare i denti e due lacrime mi bruciarono le tempie.
«E se non volessi un accordo?» ringhiò in un inglese sempre più contaminato da un accento che un tempo avevo trovato affascinante.
«Non hai i mezzi per combattere i Calabrese. Voi siete solo scarafaggi pronti a divorare i nostri avanzi» soffiai sulle sue labbra.
Era così vicino che avrei potuto baciarlo. Ma quella nave era salpata la sera prima, quando mi aveva strappata al mio mondo e costretta ad assistere a una scena nauseante.
Ora volevo solo fargli del male.
«Non vale nemmeno la pena di giocare quando l’avversario non vale nulla.»
Nikolaj mi spinse sul letto con forza, il volto trasfigurato dalla collera.
Ricaddi con violenza sui cuscini e l’aria mi abbandonò i polmoni.
Le sua mano fu sul mio collo ancor prima che riuscissi a riprendere fiato.
Nikolaj piantò un ginocchio sul materasso e si piegò su di me.
Tremava dalla rabbia, ma le sue dita erano ferme e mi stavano soffocando.
«Sei prigioniera in casa mia. Tuo padre sa che sei qui ma non osa avvicinarsi per paura che ti faccia del male.»
Abbassò il viso sul mio e sussultai per il disgusto quando sentii la sua lingua leccarmi la guancia.
La sua presa mi impedì di sottrarmi a quell’affronto, la mancanza d’aria mi strozzava le parole in gola.
«Avrai paura anche tu» mi assicurò. «La tua non è una vacanza nella tana del nemico. Non più.»

TEASER GRAFICO




GUARDA IL BOOKTRAILER



PARTECIPA AL GIVEAWAY

a Rafflecopter giveaway

L’AUTRICE


Kristen Kyle ama la lettura, i gatti e il vino caldo. È cresciuta guardando Il Padrino e Scarface e ha sempre saputo che prima o poi avrebbe scritto un Mafia Romance. Che gusto c’è nel descrivere un “man of honor” senza parlare del suo cuore?
Nikolaj è il suo romanzo d’esordio.


Facebook | Goodreads | Instagram |







Insaziabili, siete pronte a entrare nel casinò di Mr Sokolov? O forse dovrei dire casino!
Eh già... Nikolaj vi farà letteralmente impazzire.
Ma è meglio iniziare dal principio: è russo, è tosto, è bello da togliere il fiato ed è un mafioso. La sua vita presente e passata è fatta di armi, sangue e denaro. È un'anima nera che non ha mai visto la luce.
La città di Atlantic City farà da sfondo alla storia; conoscerete le regole della malavita e le diverse strategie che reggono un difficile equilibrio; avrete un assaggio della vera violenza e comprenderete come un bambino spezzato possa divenire un uomo potente e scaltro, pur combattendo contro i demoni che lo divorano dall'interno.
Nikolaj Sokolov ha deciso di sfidare la Famiglia Calabrese, colpendo direttamente al cuore il patriarca, Anthony. Gli ha sottratto lo zaffiro più prezioso, il SUO fiordaliso al fine di ottenere l'indipendenza (almeno parziale) negli affari.
Il bel russo è un uomo abituato ad avere il controllo su tutto, nulla avviene mai per caso. Ogni situazione è calcolata e gestita quasi come se prima ci fosse stata una prova generale.
Ma non era preparato a lei.
Nessuno lo sarebbe mai stato.
Isabella è la figlia devota di Anthony e sorella di Vincent. Una principessa mafiosa per eccellenza, una Calabrese DOC.
Il riscatto di Niko, la sua chance, il suo asso nella manica si rivela “una cazzo di spina nel fianco!”
Ragazze, FINALMENTE abbiamo una donna con gli attributi che non si fa minimamente (o quasi) sottomettere dal bad boy di turno e che non è vittima, semmai carnefice.
Se lui è bello, lei è divina: la classica donna che gli uomini notano anche a distanza, intelligente e grintosa, artista di talento e figlia premurosa.
Ma nemmeno lei era preparata a lui.
Ecco il problema.
Ecco la fiamma.
Due calamite vibranti che si attraggono e si respingono con la stessa intensità, che si sfidano e si demoliscono a parole e fatti, arrivando al limite estremo per poi superarlo e precipitare.
Il passato di Niko è ATROCE, ne avrete un assaggio e vi giuro che, dopo la scoperta, capirete molto, ma molto su di lui.
Isabella, nonostante sia la figlia del più grande mafioso italiano di Atlantic City, è sempre cresciuta in un ambiente amorevole, viziata dal padre e coccolata dal fratello. Anthony e Vincent Calabrese sono i suoi angeli custodi, ma Sokolov metterà a dura prova sia il suo legame con loro che il concetto di Famiglia.
Buio e luce.
Scritto e strutturato in modo accurato, manterrà l'attenzione del lettore a livelli alti per tutta la durata della lettura. I personaggi resteranno coerenti con la loro natura indomita e di potere dall'inizio alla fine e la loro caratterizzazione è davvero ottima, non solo per i due eroi principali, ma anche per tutti i secondari.
Sono rimasta colpita dall'oscurità di Nikolaj, che lo divora e lo tormenta ogni qualvolta Bella gli fa vedere qualche frammento di luce. Ho apprezzato anche la tenerezza che emerge da questo bruto, senza che se ne accorga.
Isa del resto si contrappone a lui con la sua energia fresca e positiva. È una lottatrice, una preda non facile, ma lui diverrà il suo punto debole perché lei riesce a intravedere - attraverso quegli occhi bruniti e infuocati che sembrano volerla divorare - un uomo diverso, spezzato, ma ancora vivo!
L'attrazione sessuale tra i due è sempre molto elevata, ma non sarà semplice andare oltre a tutto, sia per lei che per lui. E quando i loro corpi si assaggeranno, la lotta si farà serrata: colpi bassi, parole al veleno. Ma la fiamma non si estinguerà tanto facilmente.
Come riuscire a trovare l'equilibrio quando non c'è mai stabilità, quando si vive sempre al limite estremo e quando l'uno è il rivale dell'altra?
Beh, non vi resta che leggerlo e scoprirlo da sole.





Non fatevi ingannare. Sì, si parla di un altro mafioso, di un altro russo, di un altro dark.
Sì, c’è un rapimento, c’è tanto tanto sesso, ma questo libro non è un déjà vu, è un qualcosa di speciale.
A parte lo stile, a parte il piacere di riuscire a leggere un libro grammaticalmente ineccepibile, cosa che di questi tempi è una rarità,  la storia e i personaggi hanno un livello di profondità che ti cattura, ti coinvolge totalmente.
Nikolaj, i suoi tormenti, il suo passato e il suo bisogno di essere accettato accompagnano il lettore parola dopo parola e, da quel personaggio un po’ stereotipato delle prime pagine, emerge una personalità di tutto rispetto.
Quel bambino abusato, che appare lentamente da una nebbia di orribili ricordi, si è  trasformato in un uomo che non sa amare, non accetta di provare sentimenti con cui non sa rapportarsi ma di cui ha un terribile bisogno.
Nikolaj non accetta questa sua debolezza e sbaglia, dio quanto sbaglia…

Lui non aveva bisogno di me.
Chiusi le palpebre.
Una strana calma si impossessò di me, mi isolò da tutto, avvolgendomi in un silenzio ovattato.
Non mi mossi, nemmeno quando Nikolaj si sbatté la porta alle spalle.
Rimasi lì per giorni interi, forse poche ore, o esigui minuti.
Rannicchiata sul gelido pavimento.
Umiliata.
Piegata.
Sconfitta.

Ed eccola la sua salvezza: al suo orizzonte appare la bellissima, sensuale e desiderabile Isabella Calabrese. Questa ragazza, però, è molto di più di un semplice corpo.
È donna capace di essere completa, forte nelle sue debolezze, capace di amare e di farsi amare. Sarà lei a portare quel bambino in salvo, permettendo all’uomo di uscire allo scoperto senza paura.
 Il percorso non sarà facile, la storia è tormentata, permeata di sensualità e di violenza, ma quella donna italiana si dimostra all’altezza.
Caparbia, insegue il suo amore e, siccome in amore e guerra tutto è permesso, è disposta anche a giocare sporco pur di raggiungere quel cuore avvolto dal ghiaccio.

Mi inglobò nel cerchio delle sue braccia come se finalmente avesse capito.

Ero sua.
Avevo scelto lui.
Avevo…
«Hai vinto.»

Questa storia soddisfa palati raffinati, è completa, intrigante e coinvolgente.
La leggerete tutta d’un fiato e, come Nikolaj, arriverete alla fine col fiato corto e il cuore in gola, ma appagati e un po’ più ricchi. Non lasciatevela scappare!






1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...