venerdì 31 marzo 2017

Anteprima: "L'EREDITÀ DELL'ABATE NERO" di Marcello Simoni.

Secretum Saga vol. 1


Un autore da oltre 1 milione di copie
Vincitore del Premio Bancarella
Tradotto in 18 Paesi


Genere: Thriller
Editore: Newton Compton Editori
Pagine: 384
Prezzo: € 4,99 (ebook)
Uscita: 22 Giugno 2017








Sinossi:

Firenze, 21 febbraio 1459. Il banchiere Giannotto de’ Bruni viene ucciso in circostanze misteriose nella cripta dell’abbazia di Santa Trinita. L’unico testimone è Tigrinus, un giovane ladro di origini ignote, dai capelli neri striati di bianco. Intrufolatosi nell’edificio per fare razzia di gioielli, ha assistito al delitto, ma a caro prezzo: viene arrestato con l’accusa di omicidio. Scagionarsi sarà solo la prima delle prove che dovrà superare, poiché da quel momento dovrà anche sfuggire alla vendetta degli eredi della vittima: il figlio, Angelo de’ Bruni, e la nipote, Nunzia de’ Brancacci. E mentre si complica l’intrigo in cui Tigrinus è invischiato, dalle indagini emerge una sconvolgente verità su messer Giannotto: la sua morte sarebbe legata a un tesoro che si trova su una nave proveniente dall’Oriente. Tigrinus dovrà stringere un patto con il potente Cosimo de’ Medici e affrontare un incredibile viaggio per mare che lo porterà alla ricerca di un uomo sfuggente e imprevedibile. Un uomo che pare conoscere tutto sul suo passato. Un uomo chiamato l’abate nero.
Nella Firenze del XV secolo, crogiolo di arti e cultura, si aggira un giovane ladro di nome Tigrinus. Il suo destino è intrecciato con quello dei potenti signori della città: i Medici. 

«Personaggi intriganti, ambientazioni claustrali e un ritmo che si ispira dichiaratamente a Dumas e a Salgari. Sono questi gli ingredienti del successo di Marcello Simoni.»
La Lettura

«Non ti fa sentire il peso di una storia di settecento anni fa, ma la rende attuale. Il presente storico è la cifra estetica più originale di Simoni.»
Vittorio Sgarbi

«Io mi diverto molto con le storie di Marcello Simoni e ve le raccomando. Se avete amato sir Walter Scott, Il signore degli anelli e il poema di Ludovico Ariosto, ecco un loro pronipote.»
Antonio D’Orrico, Corriere della Sera

«La sua scrittura è un mix tra Il nome della rosa in salsa ferrarese e un Dan Brown con influssi salgariani...»
Leonetta Bentivoglio, la Repubblica

«Marcello Simoni ha raggiunto l’olimpo del thriller italiano accanto a Umberto Eco. Nei suoi libri si trova tutto quello che si vorrebbe da un buon thriller: colpi di scena, doppi giochi, duelli all’ultimo sangue e una fantasia che miscela abilmente Salgari e Corto Maltese, il cinema colto e i noir. Con una galleria di personaggi credibili come eroi contemporanei.»
Vanity Fair



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...