martedì 14 marzo 2017

Recensione: "QUELL'AMORE PORTATO DALL'AFRICA" di Tiziana Cortese.





Genere: Romance contemporaneo
Editore: Rizzoli
Collana: Youfeel
Pagine: 113
Prezzo: € 2,99 (e-book)
Uscita: 30 Settembre 2016








Sinossi:

Chi vuole sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa. Un progetto letterario e un lutto da superare spingono la giovane scrittrice Cristina Morru a partire per il continente nero. In uno sperduto villaggio del Congo scoprirà una nuova se stessa e soprattutto l'amore, che veste i panni di Jonathan Weiss, medico americano volontario. Ma l'imprevisto si accanisce su Cristina: un tragico evento la porta via dalla sua nuova vita. Sarà costretta a lasciare l'Africa, una terra che nonostante tutto le manca e che ha imparato ad amare sopra ogni cosa. E soprattutto le mancherà Jonathan, quell'uomo che le ha riempito il cuore. Ma proprio quando ormai tutto sembra perduto, uno spiraglio di luce si affaccerà nuovamente su Cristina. La luce calda e viva dell'Africa, dove tutto può succedere, dove tutto può rinascere. 
Mood: Emozionante – YouFeel RELOADED dà nuova vita ai migliori romanzi del self publishing italiano. Un universo di storie digital only da leggere dove vuoi, quando vuoi, scegliendo in base al tuo stato d'animo il mood che fa per te: Romantico, Ironico, Erotico ed Emozionante.





Cristina e Jonathan hanno un passato difficile e un presente pieno di pericoli. Sullo sfondo della loro storia c’è l’Africa, la Mamma Africa, con il suo calore, il suo amore e il suo dolore.
Quando Cristina arriva in Africa grazie a un progetto letterario pro bono è spaesata e non capisce fino in fondo cosa quella terra ha da offrirle. L’unica cosa che sa è che deve scappare dal dolore che vive in casa.
L’incontro con Jonathan è casuale e la giovane scrittrice si sente quasi inibita davanti all’imponenza del dottore. Quello che nasce tra i due è tanto unico quanto complicato e sembra quasi di sentire la frase: “Ciò che accade in Africa resta in Africa”. Sarà davvero così?
Quell’amore portato dall’Africa”, edito da Rizzoli e scritto dall’autrice italiana Tizia Cortese è un racconto complesso che scandaglia le emozioni che l’uomo può provare davanti alle situazioni più diverse in maniera sottile e minuziosa, a volte brutale, altre dolce. Non è una storia che si legge facilmente o che si riconosce per la scorrevolezza di trama e stile, ma lascia il segno nel cuore e nella mente. Non è una storia per tutti, a mio parere.
Cristina è una giovane donna che decide di seguire il proprio cuore e parte alla scoperta di un mondo nuovo, interiore ed esteriore. Dimostra di essere forte, oltre che bella, dimostra di avere carattere da vendere e quanto l’uomo dia il meglio di sé sotto pressione.
È coraggiosa e piena di sentimenti che aspettano solo di esplodere.
Jonathan è quasi l’opposto. Non solo per i trascorsi personali, ma anche per come l’Africa lo ha cambiato. Bello e tenebroso, dimostra di essere un uomo con la U maiuscola, anche se non è un personaggio che mi ha conquistata.
Quanto allo stile, come accennavo poc’anzi, non si tratta di uno stile da romanzetto: la lettura si dimostra impegnativa e coinvolgente. È una storia scritta col cuore e col cuore deve essere letta.








Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...