lunedì 6 marzo 2017

Recensione: "THE SIREN" di Kiera Cass.

THE SIREN, BESTSELLER N.1 DEL NEW YORK TIMES, È IL ROMANZO D’ESORDIO, FINORA INEDITO IN ITALIA, DI KIERA CASS, AUTRICE DI THE SELECTION.


Genere: New Adult
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 300
Prezzo: € 17,90
Uscita:  18 Ottobre 2016






Sinossi:

Kahlen è una Sirena, una meravigliosa e pericolosa creatura al servizio dell'Oceano. Ma non è sempre stato così. C'è stato un tempo in cui Kahlen era soltanto una ragazza come tutte le altre. Poi, un giorno, mentre stava annegando, l'Oceano l'ha salvata regalandole una seconda possibilità, anche se a un prezzo terribile: per i prossimi cento anni dovrà rinunciare ai suoi sogni (primo fra tutti quello di amare ed essere amata) e attirare in acque mortali, con il suo canto letale e ammaliatore, gli essere umani. Proprio come Akinli: gentile e bellissimo, è il ragazzo che Kahlen ha sempre sognato. Ma innamorarsi di un essere umano infrange tutte le regole dell’Oceano. Quanto sarà disposta a rischiare per seguire il suo cuore?



Io mi chiedo, cosa devo fare con Kiera Cass? Dopo aver letto The Selection, apprezzato i primi tre libri ed essermi annoiato con gli ultimi due, mi sono lasciato incuriosire da The Siren, volume autoconclusivo di questa autrice con la quale non sempre mi sono trovato bene.
Come ben intuibile, il libro parla di sirene e questo ha alzato le mie aspettative in modo impressionante, essendo rimasto conquistato da Hans Christian Andersen e dalla sua Sirenetta. Forse è stato proprio questo che ha condizionato la mia lettura.
Il suo modo di scrivere è semplice, veloce e diretto. Nel giro di poche ore mi sono ritrovato a leggere l’epilogo di questa storia senza rendermene conto. Ora mi chiedo, è un bene?

La voce di una sirena è letale, incanta gli umani, li costringe a gettarsi nelle fredde e profonde acque di Oceano per togliersi la vita e saziarne la fame.
Kahlen è diventata una sirena stringendo un patto con Madre Oceano, piuttosto di morire tra le sue braccia e per cento anni dovrà esserle fedele. Uccidere per lei.

Dimenticate le lunghe code, perché le sirene in questo libro camminano, viaggiano e vivono sulla terra ferma. Ed è proprio qui, in un college americano che la protagonista incontra Akinli. Lei ha sempre obbedito a ogni ordine di Oceano, come hanno fatto le sue sorelle, ma ora qualcosa cambia. Per non incantare gli umani si finge muta e con il linguaggio dei segni lei e le sue sorelle sono sopravvissute per anni.
Tuttavia, le attenzioni di Akinli, la sua dolcezza e la sua gentilezza creeranno dei seri problemi in Kahlen.

Non voglio anticipare troppo per chi non ha avuto modo di leggere questo libro, ma la storia pur essendo rivolta a un pubblico young adult, è adatta a tutti. Ti lascia riflettere, perché la figura di Oceano, Madre egoista e sola, tutto può sembrare tranne che banale.

Quindi attenti alla voce di una sirena, soprattutto se hanno un bellissimo abito! Impronta ormai assodata e riconoscibile dell’autrice.






Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...